Entra in contatto:

Eccellenza gir. A

Anteprima Eccellenza: Colorno e Felino, il riscatto passa dalle trasferte

Anteprima Eccellenza: Colorno e Felino, il riscatto passa dalle trasferte

Tre parmensi su quattro del gruppo A dell’Eccellenza si apprestano a trascorrere una domenica in trasferta. Infatti, nel quinto turno d’andata soltanto il Borgo San Donnino (4), reduce da due risultati utili, avrà il vantaggio di giocare davanti al pubblico amico: domani pomeriggio i ragazzi di coach Rastelli proveranno ad allungare il buon momento di forma, ma dovranno fare i conti contro un San Felice (5) che, dopo la rovinosa sconfitta con l’Agazzanese, ha centrato il primo successo stagionale a discapito del Rolo. Nei fidentini sarà assente l’attaccante Guazzo, espulso da bordocampo per un battibecco nell’ultima uscita; l’ex centravanti di Parma e Lentigione si è preso due giornate di stop e dovrà guardare i compagni da fuori. Probabilmente, al suo posto lo staff tecnico riproporrà il duo Lorenzini-Tommasini che tanto bene ha fatto quanto è stato chiamato in causa, ma anche Napoletano cerca una maglia da titolare.

Le altre tre rappresentanti, come detto sopra, giocheranno lontano dalle mura amiche. Ed è proprio in trasferta che Colorno (1) e Felino (6) cercheranno di abbandonare il sentiero dei passi falsi. I ducali, al netto di qualche controverso e discutibile episodio arbitrale sfavorevole, deve iniziare a rimontare la classifica, nella quale al momento Lari e soci occupano il penultimo posto. Dopo un avvio in salita, i gialloverdi affronteranno una neopromossa, l’Arcetana (6) che, dopo un positivo doppio esordio, ha perso le ultime due gare, dimostrando i difetti di una difesa un po’ allegra; con 10 reti subite quella dei reggiani è la più perforata del girone A. Tornando alle cose di casa Colorno, mister Bernardi sa di non poter contare su Raggi (squalificato) e deve valutare le condizioni di Bonacini, mentre le buone notizie arrivano dal rientro di Bandaogo, finalmente in gruppo.
Così come il Colorno, anche il Felino è reduce da un doppio ko: i passi falsi con le modenesi Fiorano e Cittadella hanno rallentato il cammino dei rossoblù, che domani saranno ospiti del Bibbiano San Polo (5). un quasi derby, già visto poche settimane fa in Coppa Italia. Nei rossoblù sono tutti a disposizione di misyter Abbati; l’unico dubbio riguarda il terzino Emanuel Martinez, ancora acciaccato.

Chiude il programma la sfida esterna della Piccardo Traversetolo (5) che, forte anche del difensore rientro di Rieti dalla squalifica, si sposterà al “Botti” di Modena per dar battaglia a una Cittadella Vis San Paolo (7) formato trasferta e ancora in cerca dei primi tre punti casalinghi. Per il gruppo allenato da Melli è ghiotta la possibilità di bissare il successo dell’ultimo fine settimana e provare a ridurre il gap alle posizioni di vertice, approfittando anche dei due derby da brivido (Agazzanese-Nibbiano e Bagnolese-Folgore Rubiera) che inevitabilmente toglieranno punti a qualche concorrente.

 

(In copertina, un’azione di Felino-Cittadella VSP 0-1 – ©Foto di Luca Scauri)

Commenti
Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Eccellenza gir. A