Connect with us

Eccellenza gir. A

Anteprima Eccellenza: Felino contro la capolista, Colorno contro l’ex Piccinini

Anteprima Eccellenza: Felino contro la capolista, Colorno contro l’ex Piccinini

Ventitreesima giornata di campionato all’insegna delle trasferte per le parmensi di Eccellenza. La più impegnativa senza dubbio spetterà al Felino (22) che, desideroso di riemergere poco alla volta dalla griglia playout, se la vedrà con la capolista del girone, la Bagnolese (46). La squadra di mister Gallicchio, mina vagante tra le quattro sorelle in lotta per il titolo, è riuscita a mettersi in vetta e a prendere un minimo di distanza grazie alle recenti 7 vittorie di fila. Grazie ai 4 punti ottenuti nelle ultime due gare (con tanto di clean sheet) i rossoblù parmensi avranno qualche consapevolezza in più per tentare lo scalpo ai danni del più quotato team reggiano.

Suggestiva trasferta per il Colorno (41) che affronterà al “Baldini” l’Agazzanese, allenata dall’ex Gianluca Piccinini (fresco di nomina alla guida dei piacentini), che ha lasciato ottimi ricordi in terra ducale, dove ha allenato a più riprese: dal 2007 al 2011 (vincendo anche un campionato di Promozione) e, successivamente, nella stagione 2014/2015. Anche Omar Daffe sarà un illustre ex della gara, visto che dal 2005 al 2008 difese la porta dei colornesi. Per i gialloverdi partita abbordabile, ma assolutamente non semplice, perché al cospetto di una compagine più che mai bisognosa di tornare a muovere la classifica dopo aver collezionato un solo punto nelle ultime 6 gare. La squadra di mister Bernardi, sebbene imbattuta da 18 turni, dovrà guarire dalla sindrome di pareggite acuta.
Senza il difensore centrale Rieti, appiedato dal giudice sportivo, la Piccardo Traversetolo (41) dovrà fare ben attenzione a non sottovalutare l’ostacolo Castelvetro (19), formazione giovanissima ma in grado di mettere in difficoltà parecchi avversari. I modenesi sono in piena bagarre playout e sul loro sintetico sanno essere insidiosi; i traversetolesi, che ritroveranno capitan Santurro oltre al giovane Toma, vogliono proseguire nella buona striscia utile inaugurata con l’arrivo in panchina di mister Fava, che ha già ottenuto 11 punti in 5 uscite ufficiali.

Solo il Borgo San Donnino (24) giocherà davanti al pubblico amico. Al “Ballotta” sarà una partita cruciale per la salvezza, con la squadra di mister Scalise, tredicesima e senza vittorie da 4 turni, praticamente obbligata a raccogliere l’intera posta in palio. Spanu e soci vogliono riemergere dalla zona playout e si troveranno di fronte un sorprendente Real Formigine (33) che con un successo potrebbe mettere un sigillo definitivo sul mantenimento della categoria e, anche, stabilizzarsi nelle zone nobili della classifica. Ai fidentini mancherà il mediano Billone per squalifica, mentre tornerà a disposizione il terzino Mayingi. Attenzione a bomber Guazzo, in diffida.

Fischio d’inizio di tutti i match alle ore 14.30.

 

(Nella foto, un’azione della gara Colorno-Arcetana 2-2 della 22^ giornata)

 

 

Commenti
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Eccellenza gir. A

© RIPRODUZIONE RISERVATA