Entra in contatto:

Eccellenza+ 2021

Colorno: l’imbattibilità si spezza dopo 591 giorni

Colorno: l’imbattibilità si spezza dopo 591 giorni

Mercoledì il turno infrasettimanale, valevole per la quarta giornata del torneo primaverile di Eccellenza+ 2021, ha decretato la conclusione di una lunghissima serie di risultati utili.

Quella del Colorno, che è stato battuto a domicilio nel derby d’alta quota dal Borgo San Donnino. Una sconfitta maturata nella ripresa per i ragazzi di Mattia Bernardi, andati sotto, prima, di un uomo (espulso Toma dopo 5′ della ripresa) e, poi, di due gol che hanno consegnato i tre punti e la vetta della classifica ai biancoblù di Fidenza.
Un ko che, dopo 591 giorni, ha messo la parola “fine” all’imbattibilità nei campionati di Eccellenza (Coppa esclusa) dei ducali, che durava addirittura dal 22 settembre 2019: da quella sconfitta contro il Nibbiano&Valtidone in avanti, i gialloverdi avevano messo in fila 24 risultati utili consecutivi. Addirittura 20 (dalla 5ª alla 24ª giornata) le partite consecutive da imbattuto nella stagione 2019/2020, interrottasi bruscamente a fine febbraio per l’esplodere della pandemia; poi, la vittoria sul Salso nell’unica gara disputata nel campionato 2020/2021 archiviato subito a causa della seconda ondata del Covid; infine, le prime tre partite senza mai perdere (sul campo) del nuovo mini-torneo regionale. In tutto 15 vittorie e 9 pareggi senza mai conoscere l’amaro sapore della sconfitta.

Dopo i torti arbitrali che hanno condizionato il big match di Traversetolo e la notizia del ricorso della Piccardo per l’errore nelle sostituzioni delle quote under da tenere obbligatoriamente in campo, per il Colorno è arrivata un’altra mazzata che rischia di averlo compromesso la corsa al titolo.

 

(Nella foto, il rigore parato da Giaroli a Franchi, inutile a evitare il ko del Colorno contro il B.go S. Donnino)

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Eccellenza+ 2021