Connect with us

Eccellenza+ 2021

Gap invariato tra Borgo e Piccardo. Il Colorno espugna Salso

Gap invariato tra Borgo e Piccardo. Il Colorno espugna Salso

Cambia poco la classifica di Eccellenza+ dopo l’ottavo turno di campionato disputato in infrasettimanale. Restano invariate le posizione e le distanze in vetta alla classifica, con il Borgo San Donnino ancora a guardare tutti dall’alto al basso.

I biancoblù di Fidenza, oggi ospiti sul campo della Cittadella Vis Modena (reduce dall’exploit in casa della Piccardo), non inciampano e, anzi, conseguono la settima vittoria consecutiva. Partita non bella e con poche emozioni nei primi 45′ di gioco, dove si annotano un contropiede sciupato dal modenese Ravaioli al 17′ e un tiro dalla distanza, terminato fuori, di Jakimovksi al 28′.  Ripresa: pronti-via e il San Donnino sblocca il punteggio, dopo appena 120″, con Fogliazza (in gol per la seconda partita di fila). Poi la squadra di casa resta in inferiorità numerica all’56’ quando Casta riceve il secondo giallo e la conseguente espulsione. La strada si spiana per gli uomini di mister Baratta che servono il colpo del ko al 70′ con il solito Minasola. Due a zero in trasferta e borghigiani ancora primi, pur con una partita in meno rispetto all’inseguitrice Piccardo Traversetolo.

Non cambia la distanza di punti (+2) sui gialloneri, che battono per 1-3 la Virtus Castelfranco, tornata regolarmente in campo dopo il caso di positività al Covid in squadra. Dopo una fase di studio, al 12′ Ridolfi, in contropiede dalla propria trequarti, semina il panico e impegna Gibertini a una complicata parata di piede. Al 36′ il duello si rinnova: Ridolfi riceve l’assist di prima intenzione di Serroukh e prova il colpo sotto, ma trova l’attento Gibertini. Il team di Traversetolo continua a spingere e dal 36′ al 40′ va vicino al gol due volte con Serroukh. Sullo scadere del primo tempo arriva il meritato vantaggio: a trovare la via della rete è il solito Trombetta che, ben servito da Ridolfi, esplode un destro all’angolino basso. Al 58′ servito il raddoppio con un’azione di contropiede rifinita da Serroukh. Al 75′ arriva anche il terzo gol per la Piccardo: Sanè crossa sulla destra e Galli in spaccata mette la sua firma. Passano 2′ e il Castelfranco accorcia con un calcio di punizione di Martina che rimbalza davanti ad Agazzi. 

Torna a vincere in casa del Salsomaggiore, a distanza di 11 anni, il Colorno: la squadra di mister Bernardi si aggiudica il derby parmense del turno infrasettimanale battendo con un gol per tempo il team termale. Dopo un pericolo creato dai termali al 1′ con Berti, apre le marcature, al 6′ del primo tempo, Terranova con un’azione insistita dopo una punizione respinta dalla barriera; chiude i conti all’80’ Traorè che trasforma l’assist di Piscicelli. Appuntamento coi tre punti ancora una volta rimandato per i gialloblù di mister Bertani, che restano il fanalino di coda del campionato (in attesa di recuperare, però, il match con l’Alfonsine penultima); arriva invece il 12° punto a conferma del terzo posto per i gialloverdi, che soprattutto tornano a festeggiare al “Francani” dopo l’ultima volta datata 17 ottobre 2010. Curiosità: anche in quell’occasione finì 0-2.

 

(Nella foto, Salsomaggiore e Colorno in campo per il derby dell’8° turno di Eccellenza+)

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma

Commenti Recenti

Altro in Eccellenza+ 2021