Entra in contatto:

Eccellenza+ 2021

Il tris di Napoli stende la Piccardo. Borgo, 6 primo

Il tris di Napoli stende la Piccardo. Borgo, 6 primo

Nuovo sorpasso in vetta alla classifica del campionato di Eccellenza+. La Piccardo, che aveva superato il Borgo San Donnino mercoledì grazie al replay del match con la Del Duca, si vede nuovamente scavalcare dal team fidentino che rimette la freccia e ingrana la marcia superiore e e completa il sorpasso.

I ragazzi di mister Baratta vincono la sesta partita su sei, restando così a punteggio pieno. Real Formigine ko al “Ballotta” per 3 reti ad 1. Avviene quasi tutto e subito: dopo due giri di lancette Franchi con un facile tap-in insacca a porta sguarnita e sblocca subito l’incontro. L’avvio dei biancoblù è davvero incontenibile e al 10′ è il centrocampista Rossi (al secondo gol consecutivo) a confezionare il bis con un diagonale che beffa il portiere dei modenesi Della Corte. La partita però si gioca su ritmi elevatissimi e, così, 4′ dopo è già tempo di vedere un’altra rete: quella di Odoro, che accorcia le distanze e regala una speranza ai ragazzi di Ferraboschi, che tuttavia capitolano al 13′ della ripresa quando Fogliazza, su palla inattiva, svetta di testa e gira il pallone in fondo al sacco.

La vittoria del San Donnino e la concomitante sconfitta sul proprio campo significa per la Piccardo Traversetolo ritrovarsi da questa sera a -2 dal primo posto. E con una gara in più. Oggi i gialloneri hanno perso un match pirotecnico sul campo amico contro la Cittadella Vis Modena, vittoriosa per 3-4. Pronti-via e sono gli uomini di mister Paganelli i primi a passare in vantaggio, al 3′, con Gualdi che insacca dopo un’incertezza di Agazzi. La Piccardo non ci sta e trova 60″ più tardi il gol dell’1-1 con l’incornata di Pessagno che trafigge Neri. I primi dieci minuti sono incandescenti e Napoli firma il primo dei suoi tre gol di giornata al 6′ insaccando sugli sviluppi di un calcio di punizione. Lo spettacolo è soltanto all’inizio. Al 10′ arriva addirittura il tris del team di Formigine, sempre con l’ex attaccante del Rolo che ringrazia Pessagno per un alleggerimento sbagliato e firma la doppietta personale. La partita prende una brutta piega per la truppa di Salmi che, sul finire della prima frazione di gara, al 39′, accorcia le distanze con Pezzi, appena entrato, che si avventa in area su un pallone vagante e lo scaraventa alle spalle di Neri in uscita. Pochi istanti prima del riposo, però, arriva il pareggio: è ancora Pezzi ad arrivare prima di tutti sulla palla respinta dal portiere dopo un tiro di Trombetta e a fare il gol del 3-3. La ripresa, a differenza del primo tempo, non regala troppe occasioni da ambo le parti, e così, dopo una fase di stallo del match, la fiammata decisiva arriva nei minuti finali. Al 32′ Boilini tira da fuori  area, la palla va a sbattere su un difensore avversario, rimane li a vagare per l’area  di rigore della Piccardo, Napoli si avventa come un rapace di area di rigore e la butta dentro, realizzando il 3-4. La partita finisce in dieci contro dieci, a causa di due espulsioni, una per parte: al 25′ Ferrara nella Cittadella (per doppia ammonizione) e, 15′ più tardi, Pezzi (rosso diretto). 

Sconfitta di misura anche per il Salsomaggiore, fanalino di coda del campionato sul campo della Savignanese. La squadra di mister Campedelli, dopo il successo di Colorno, sconfigge un’altra parmense. I termali vanno sotto alla mezz’ora quando Greco trafigge il rientrante Bonati (per la prima volta tra i pali in questo mini torneo al posto del collega Spanu). Al 42′ poi ci pensa il difensore Compaore a segnare al proprio portiere con una deviazione sfortunata nella propria porta. Nella ripresa, al 29′, l’ex attaccante di Pallavicino e Brescello Pellegrini, oggi in campo dall’inizio, segna la sua prima rete stagionale e regala una speranza al Salso, che però non riuscirà a completare la rimonta. Vittoria per 2-1 in favore dei romagnoli, salsesi sempre ultimi. Anche se Alfonsine (2-2 con la Del Duca) e Castenaso (match rinviato) restano alla portata. Mercoledì ritorno al “Francani” per affrontare il Colorno, che oggi riposava, nel derby dell’ottavo turno.

 

(In copertina, nella foto di Renzo Bellini, il gol del momentaneo 1-0 di Franchi in Borgo-Formigine)

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Eccellenza+ 2021