Entra in contatto:

Eccellenza+ 2021

Impresa Borgo: dieci su dieci. Colorno terzo, Salso vittorioso

Impresa Borgo: dieci su dieci. Colorno terzo, Salso vittorioso

Si è concluso il campionato di Eccellenza+. Restano in piedi ancora un paio di recuperi (Salsomaggiore-Alfonsine e Castenaso-Castelfranco, che si giocheranno mercoledì alle ore 20.30), i cui esiti non daranno senso alla classifica se non per quanto riguarda gli ultimi quattro posti. Ma la notizia di questa domenica, in cui si è disputata l’undicesimo e conclusivo turno, è che il Borgo San Donnino è riuscito a scrivere un altro record.

Dieci vittorie su dieci: en plein vero e proprio. Nessun punto lasciato per strada dagli uomini di mister Baratta che, al “Ballotta” hanno battuta, in rimonta, la Piccardo Traversetolo che si era persino portata avanti di due gol. L’ultimo derby parmense della breve stagione dell’Eccellenza 2021 ha sorriso ancora una volta ai fidentini, che al fotofinish hanno ribaltato il match un match che era iniziato in salita: Caselli (1′) e Galli (23′)  avevano spianato la strada ai gialloneri, poi però la marcatura di Lancellotti (29′) e la successiva doppietta di Delporto (65′ e 94′) hanno consegnato il 30° punto stagionale al club borghigiano, laureatosi campione già mercoledì e celebrato poi al termine della partita. Tra le tante note liete anche il rientro in campo dell’attaccante Andrea Lorenzini, per gli ultimi venti minuti, dopo il lungo infortunio che lo aveva costretto a rimanere ai box.

La lotta per il terzo posto d’onore alla fine se l’aggiudica il Colorno che batte nello scontro diretto la Cittadella Vis Modena sul campo “Comunale” di casa. I ragazzi di mister Bernardi partono col piede sull’acceleratore: Calliku dopo appena 3′ di gioco prende in pieno il palo al termine di una bella azione personale e al 6′ Malivojevic, dopo aver ricevuto palla dalla sinistra, fa altrettanto spedendo la sfera da pochi passi sul legno. Passato il doppio spavento il team di Modena ha una buona chance, al 7′, in ripartenza con Ferrara, ma calcia alto. Al 33′ palla-gol per l’argentino Vita che chiama il portiere Neri a un intervento miracoloso. La rete è nell’aria e il Colorno la trova a pochi secondi dall’intervallo quando Malivojevic (45′) di testa riesce a trafiggere Neri per l’1-0. La ripresa si apre con gli ospiti, alla ricerca del pari, che costruiscono due occasioni: una con Ravaioli, l’altra con Boilini. Poi il Colorno, al 74′, colpisce il terzo legno con il colpo di testa di Galloni che svernicia la traversa. All’82’ Piscicelli trova il meritato raddoppio, risolvendo una mischia in area, e due minuti più tardi avrebbe la possibilità di arrotondare il punteggio e trovare la doppietta, ma il suo tiro dal limite si stampa – ancora una volta – sul legno.

Finalmente gioisce anche il Salsomaggiore che si schioda lo zero dalla voce “vittorie” e in un colpo solo abbandona anche l’ultima posizione in graduatoria. L’undici di mister Bertani, tra le mura amiche, supera per 3 a 1 il Real Formigine: i termali servono l’uno-due micidiale a cavalo dei due tempi, quando Habachi, prima (al 41′), e Storchi, poi (al 47′), regalano il doppio vantaggio. Odoro al 75′ accorcia le distanze, ma è Pellegrini allo scadere a trovare la rete che mette il sigillo sul primo successo in questo mini torneo. Ora, mercoledì, i termali, ancora sul campo di casa, avranno la possibilità di staccare l’Alfonsine e, magari, provare a chiudere dinnanzi anche al Castenaso.

 

(In copertina, l’attaccante Delporto abbracciato dai compagni di squadra del B.go S. Donnino – ©Foto SportParma)

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Eccellenza+ 2021