Connect with us

Eccellenza+ 2021

Luci su Piccardo-Colorno. Borgo in casa, Salso a Castenaso

Luci su Piccardo-Colorno. Borgo in casa, Salso a Castenaso

Arriva nel terzo turno del campionato di Eccellenza 2021 il primo sentitissimo derby in provincia di Parma. Si tratta del big match tra Piccardo Traversetolo (4) e Colorno (6), entrambe intenzionate a concorrere per il primo posto finale, attualmente di dominio proprio degli undici di mister Bernardi.

Al “Tesauri” ci si aspetta di vedere una grande evento che, nei 6 precedenti storici (Coppa Italia compresa) tra Promozione ed Eccellenza, ha visto trionfare i traversetolesi in 3 occasioni e perdere soltanto in 1, nel modo più doloroso: lo 0-5 del dicembre 2019, in nove contro undici, che mister Marcello Melli pagò a caro prezzo. Quello fu anche l’ultimo confronto diretto tra le due squadre, prima che il Covid cancellasse tutto dal 2020 in poi. Molte cose da allora non sono più le stesse, a partire dalle rose che hanno subìto tante modifiche in sede mercato: Bandaogo e Serroukh, addirittura, dalla maglia gialloverde sono passati ad indossare quella giallonera. Ci sarebbe poi un altro grande ex, Niccolò Galli, che però non sarà della partita: mister Salmi dovrà fare a meno del trequartista – colornese dal 2017 al 2019 – che si è procurato un guaio muscolare al flessore che lo costringerà a saltare i prossimi impegni. In compenso, in attacco sarà abile e arruolabile l’ex Carpaneto Pezzi, al rientro da una squalifica di due giornate. Sfida nella sfida, quella tra i fratelli Toma: il cadetto Federico (terzino destro classe 2003) che gioca nel Colorno e il maggiore Gianmaria (terzino sinistro nato nel 2000) che, al contrario, difende i colori della prima squadra di Traversetolo.

Spettatore interessato del derby che andrà in scena al “Tesauri”  sarà il Borgo San Donnino (3) che fin qui ha giocato una partita su due e ha portato l’intera posta in palio. I biancoblù non possono che tifare per un pareggio, ma al tempo stesso dovranno restare concentrati sul loro impegno, che li vedrà esordire tra le mura del “Ballotta” contro la Savignanese (1). Allenata dall’ex Cesena Nicola Campedelli, la squadra di Savignano sul Rubicone si presenta ancora senza vittorie all’attivo, ma come temibile outsider in grado di mettere in difficoltà chiunque grazie alle sue armi migliori: freschezza atletica, velocità e gioventù.

Infine, la gara in trasferta del Salsomaggiore (0). La squadra di mister Bertani ha raccolto meno di quanto avrebbe meritato nei primi 180′ di campionato e sarà desiderosa di riscattare il calo subìto nel secondo tempo contro il Castelfranco, che ha causato il ko. I termali faranno visita ai temibili bolognesi del Castenaso (1), della cui storia avevamo già scritto la scorsa settimana. La compagine felsinea ha dimostrato sul campo del Colorno le grandi aspettative che erano riposte su di essa sfoderando una prestazione di qualità e personalità. Ci vorrà il miglior Salso per fare una grande impresa e togliersi una bella soddisfazione.

Il fischio d’inizio per tutti i match, da questa domenica, slitterà di un’ora: partenza alle ore 16.30.

 

(Nella foto di Renzo Bellini, Porcari e Delporto esultano per il gol del momentaneo 0-1 del Borgo contro l’Alfonsine)

 

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma

Commenti Recenti

Altro in Eccellenza+ 2021