Entra in contatto:

Eccellenza gir. A

Focus Eccellenza: manita Colorno e primo posto blindato. Piccardo furiosa

Focus Eccellenza: manita Colorno e primo posto blindato. Piccardo furiosa

Una vittoria esterna di dimensioni impensabili assieme al concomitante passo falso del Nibbiano&Valtidone (ko 3-0 con la Sanmichelese) regalano al Colorno il titolo platonico di campione d’inverno del girone A di Eccellenza: il match più atteso del girone d’andata se lo aggiudicano i ducali che sconfiggono per 5 reti a 0 una Piccardo Traversetolo infuriata per l’arbitraggio.

Il match è subito acceso e dopo 5′ il Colorno segna grazie all’assist di Selpa per Traore che, dopo aver scartato Vlas in uscita, deposita in rete. Gli ospiti costruiscono gioco e palle gol, nonostante un campo molto pesante, andando vicino più volte al raddoppio: al 15′ Selpa da fuori impegna  Vlas, al 20′ è Rieti a dover salvare sulla linea e, infine, al 27′ Traore sfiora il bis con un diagonale a lato di poco. I traversetolesi escono alla distanza attorno alla mezz’ora quando il piazzato di Lusoli colpisce la traversa. Al 34′ si fa vedere Hoxha che, dopo un dribbling a rientrare, calcia centralmente, ma al 40′ è di nuovo Lusoli a colpire un altro legno (palo esterno). Nel finale di tempo si accendono gli animi: rosso diretto a D’Alessandro per un’entrata irruenta. Si accende un parapiglia e ne fanno le spese anche mister Marcello Melli e il preparatore atletico Luca Tedeschi.
L’inizio della ripresa è ancora più scioccante: la Piccardo resta addirittura in 9 per il rosso a Traore (presunto fallo di reazione), poi si lamenta al 60′ per un rigore non concesso a Hoxha dall’arbitro Marra di Agropoli e sulla conseguente ripartenza subisce il raddoppio di Serroukh. Qui sostanzialmente finisce la partita che nell’ultima mezz’ora vede in campo una sola squadra. Il Colorno serve il tris al 64′ con un bel tiro a giro di Malivojevic, poi Serroukh trova le personale doppietta al minuto 78′ e, infine, Selpa cala la manita su calcio di rigore al 95′. 

Pomeriggio nero per la Piccardo, che scivola al quinto posto a -6 dai cugini colornesi che si godono il primo posto, costruito grazie a una scia di 13 risultati utili consecutivi.

Perde 3-1 il Borgo San Donnino sotto i colpi di Tzvetkov (32′) e Formato (doppietta tra 59′ e 83′) che regalano il successo alla Bagnolese. Per i fidentini a nulla è valso il gol di Leo Martinez al 46′ per il momentaneo pareggio. Di nuovo ko la squadra borghigiana dopo due vittorie di fila che chiude il girone d’andata a quota 18 punti al tredicesimo posto che varrebbe i playout.
Non ha giocato invece il Felino per l’impraticabilità del campo “Bonfanti”: la sfida con l’Agazzanese si dovrebbe recuperare il 5 o l’8 gennaio, prima della ripresa del campionato.

 

(In copertina, il gol del momentaneo 0-2 di Serroukh in Piccardo-Colorno – ©Foto SportParma)

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Commenti
Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Eccellenza gir. A