Connect with us

Eccellenza gir. A

Focus Eccellenza: tris di Colorno e Piccardo. Borgo: X-factor in trasferta

Focus Eccellenza: tris di Colorno e Piccardo. Borgo: X-factor in trasferta

Chi cercava gol, emozioni e risultati positivi dalle nostre parmensi nella tredicesima domenica del campionato di Eccellenza non è stato deluso. Risultati positivi per tre delle quattro rappresentati della provincia ducale: solo il Felino va ko (“in casa” sul campo sintetico di Collecchio) contro il Nibbiano capolista. I rossoblù hanno chiuso la partita, giocata per 45′ in superiorità, con il rammarico di aver gettato alle ortiche la possibilità di fare punti contro la corazzata del girone A. Il match, giocato alle ore 17 sotto un’intensa pioggia e ripreso per intero dalle nostre telecamere, si è aperto con il gol di Lancellotti, devastante palla al piede e chirurgico nel diagonale da fuori che ha superato Lupescu. Poi, attorno alla mezz’ora gli ospiti hanno trovato l’1-1 con Ridolfi; poco dopo, il rosso diretto preso da Sanè che ha lasciato i piacentini in dieci. Nella ripresa Mora sfiora il gol con una clamorosa traversa da zero metri che avrebbe regalato il nuovo sorpasso; poi, il gol partita, a 10′ dal termine, con un pasticcio fra Ferrari e Calzà che ha propiziato l’1-2 finale di Valim.

Bene il Colorno che non sbaglia l’appuntamento con la quinta vittoria consecutiva, infila il nono risultato utile e continua a insidiare il primato del team della val Tidone. Oggi pomeriggio i gialloverdi hanno sbancato il “Valeriani”, infliggendo alla Folgore Rubiera una sconfitta (la quinta di fila per i reggiani) per 3-2. La gara è stata un’altalena di emozioni con i colornesi avanti due volte, nel giro di 17′, grazie a Selpa, prima, e Carlucci, poi; la Folgore, dopo aver accorciato le distanze con un’azione travolgente di Malivojevic (19′), ha ripristinato la parità col rigore di Greco (31′). Poi, sempre da un tiro dal dischetto, il Colorno ha trovato il 2-3 con Serroukh (72′), che era subentrato all’infortunato Carlucci a fine primo tempo. Da sottolineare la prova dell’attaccante Raggi, decisivo in tutte e tre i gol colornesi.
Vince segnando tre reti anche la Piccardo Traversetolo, che ha giocato alle ore 19 sul sintetico di Langhirano contro la mina vagante Real Formigine. Gli uomini di Melli dominano in lungo e in largo e vanno al riposo avanti di due grazie alla zampata di Kulluri (40′), oggi sostituto dell’infortunato Delporto, e al jolly da fuori area trovato da Caputo (42′). Nella ripresa chiude i conti Hoxha (75′), prima che Caselli (80′) trovi il classico gol della bandiera. I gialloneri allungano a cinque i turni di imbattibilità e salgono a quota 20 punti.

Ancora una volta non perde in trasferta il Borgo San Donnino che esce dallo scontro diretto con la Cittadella VSP con un punto che muove la classifica. I ragazzi di mister Rastelli vanno sotto dopo una decina di minuti per effetto del gol di Giorgio Russo, ma nella ripresa è il solito Napoletano dopo 5′ a entrare nel tabellino dei marcatori e a realizzare il personale terzo gol di fila lontano dal “Ballotta”. I biancoblù ottengono, dunque, il sesto risultato utile consecutivo nelle gare in esterna, dove hanno perso solamente a settembre contro il Felino.

Infine, da segnalare l’increscioso episodio della partita di Bagnolo tra Bagnolese e Agazzanese, sospesa al 25′ del primo tempo per insulti di stampo razzista al portiere dei piacentini Omar Daffe (ex, tra le tante, di Colorno, Salsomaggiore e Biancazzurra), il quale ha deciso di abbandonare il campo senza terminare l’incontro. Daffe, in seguito alla sua protesta, è stato espulso dall’arbitro; i compagni di squadra per solidarietà hanno deciso di seguirlo negli spogliatoi senza che il direttore di gara avesse disposto la sospensione ufficiale. Ora, è facile presumere che i piacentini andranno incontro a una sconfitta a tavolino e a una probabile multa; ma la pessima figura fatta dalla “tifoseria” di casa non potrà passare inosservata alla giustizia sportiva. Ce lo auguriamo anche noi, per il bene del calcio e per il bene della civiltà.

 

(In copertina, un momento di Folgore Rubiera-Colorno 2-3)

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Commenti
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement
Advertisement

Altro in Eccellenza gir. A