Entra in contatto:

Eccellenza gir. A

Mercato: Colorno, affare fatto con l’ex Samp Bastrini

©ag aldo liverani

Mercato: Colorno, affare fatto con l’ex Samp Bastrini

Sampdoria, Modena, Sassuolo, Salernitana, Vicenza, Novara, Cagliari, Ternana, Catania, Cremonese, Reggiana, Monopoli, Lecco e, ancora, Monopoli: è questa la carriera del difensore Alessandro Bastrini, l’ultimo rinforzo (di lusso) del Colorno.

Stamane il club gialloverde, pronto a rientrare in campo per terminare la stagione di Eccellenza (girone A), ha ottenuto il “sì” del centrale difensivo classe 1987 che stava disputando la stagione 2021/2022 al Monopoli. Piemontese di Domodossola (Verbano-Cusio-Ossola), Bastrini – a cui mister Novellino regalò la gioia dell’esordio nella massima serie, il 7 maggio 2006, in Livorno-Sampdoria 0-0 – vanta 246 presenze e 6 gol da professionista, tra Serie A e Serie C/Lega Pro, con le prestigiose maglie dei club sopra menzionati.

Bastrini si aggregherà a partire dal prossimo martedì al Colorno, dove ritroverà l’amico ed ex compagno di squadra ai tempi della Reggiana (2017/2018) Cristian Altinier, la cui presenza ha giocato un ruolo cruciale ai fini del buon esito della trattativa. Nonostante diverse proposte di mercato (Padova, Giana Eminio e Casale), l’ex Samp ha deciso di lasciare il mondo dei professionisti, accettando così la corte del ds gialloverde Alberto Vicini, che è riuscito ad aggiungere alla rosa di mister Bernardi un tassello di grande spessore: «Ci serviva un elemento di esperienza in difesa – spiega Vicini a SportParma – per completare la nostra spina dorsale, formata da Arati e Altinier. Bastrini ieri ha visitato il nostro centro sportivo e oggi ci ha dato la conferma che sarà del Colorno. Siamo lusingati che abbia sposato il nostro progetto, rinunciando diverse proposte importanti per venire da noi. Avrebbe fatto gola ancora a diverse società professionistiche. Ci darà una grossa mano».

 

(Foto: TuttoSport)

Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Eccellenza gir. A

© RIPRODUZIONE RISERVATA