Connect with us

Eccellenza gir. A

Scrinzi (presidente Piccardo): «Scenario apocalittico. E la Federazione è immobile»

Scrinzi (presidente Piccardo): «Scenario apocalittico. E la Federazione è immobile»

Spunti di riflessione e richieste di una decisione imminente per uscire dall’impasse del calcio dilettantistico: non mancano gli argomenti al presidente della Piccardo Traversetolo Franco Scrinzi, ospite nell’undicesima puntata di “DDAY, il giorno dei dilettanti” (clicca qui). Il numero uno del club giallonero si schiera a favore del “fronte del no” in merito alla ripresa della stagione 2019/2020: «Riprendere da dove si era lasciato lo trovo difficile. Mettiamo la parola “fine”: è un segno di rispetto anche a tutti i dirigenti che hanno perso la vita. Si farebbe una figura migliore…». Scrinzi chiede una subitanea presa di posizione da parte di LND e CRER: «In Lombardia le società hanno già avuto certezza dal delegato del Comitato Regionale che lì la sospensione sarà ufficializzata settimana prossima. La Lega Nazionale Dilettanti deve pronunciarsi e prendere posizione. La nostra regione (il CRER, ndr) si fa sentire poco, anzi pochissimo. I verdetti li deve decidere la Federazione, come è compito di un organo super partes. Poi, questa soluzione verrà da tutti recepita e accettata. L’immobilismo non paga più».
Il futuro è per tutti indecifrabile, specialmente sul fronte economico. Anche per la Piccardo Traversetolo la situazione è «difficilissima»: «Abbiamo avuto grossissimi problemi di chiusura con alcune sponsorizzazioni – dice Scrinzi – e, senza certezze sui contributi, lo scenario è apocalittico: l’unica certezza da cui si dovrebbe ripartire è la decisione della Federazione che, però, non proferisce parola…». E se, come prospettato dal patron dei traversetolesi, è lecito aspettarsi che «i giocatori che fanno i professionisti in Eccellenza, ma anche in Serie D, saranno una razza in via di estinzione», il calcio dilettanti del futuro potrebbe essere sempre più abbinato alla promozione dei giovani: «La Piccardo ha 4 o 5 ipotesi che si possono verificare, a seconda della forza con cui riusciremo a tenere alcuni sponsor. In termini di investimento dovremo sacrificare le prime squadre. Noi per fortuna abbiamo 50 giocatori in giro in prestito, probabilmente faremo una squadra “svecchiata” e con i nostri giovani. E questo è l’unico elemento veramente bello di questa situazione» 

Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement
Advertisement

Altro in Eccellenza gir. A

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br>Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br><br> Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi