Connect with us

Calcio Dilettanti

Fidentina, Iemmi: «Confermeremmo lo stesso gruppo in Eccellenza»

Fidentina, Iemmi: «Confermeremmo lo stesso gruppo in Eccellenza»

La Fidentina, prima classificata del girone A di Promozione al momento dello stop dei campionati, ancora non sa con certezza in quale torneo giocherà nella stagione 2020/2021, ma le porte dell’Eccellenza sono praticamente spalancate. A questo proposito si è detto piuttosto ottimista il presidente granata Gianluca Iemmi, ospite nella sedicesima puntata del podcast DDAY, il giorno dei dilettanti (clicca qui): «Ho grande speranza che la Fidentina riparta in Eccellenza. Io credo che il criterio più corretto sia dare valore al merito sportivo: lo dico senza falsi moralismi e per puro interesse della mia società che era prima in classifica. Però, dando un giudizio più asettico, credo sia più corretto convalidare 24 partite e annullarne 10 piuttosto che annullare tutto. Poi, per quanto riguarda le retrocessioni credo che il blocco sia il male minore».
La società granata di Fidenza, dunque, seppur a piccoli passi, sta già programmato la squadra che il prossimo anno dovrebbe (usiamo il condizionale) ritrovarsi nel campionato abbandonato nel maggio 2018: «Faremo l’Eccellenza con un budget presumibilmente minore, ma abbiamo grande entusiasmo e speriamo di fare una bella figura anche il prossimo anno. Abbiamo un’idea di massima di confermare tutto il gruppo giocatori, in cui crediamo fortemente. Continueremo con il format di quest’anno, compreso lo staff tecnico e dirigenziale». Del gruppo allenato da coach Montanini dovrebbe continuare a far parte anche l’esperto bomber Luca Montali, arrivato la scorsa estate dalla sponda biancoblù di Fidenza, quella del San Donnino: «Faremo in modo che resti granata!».

Il numero uno fidentino, inoltre, ha condiviso molte delle proposte avanzate da Braiati nell’ultima puntata del “DDAY podcast”, pur non concordando in pieno sul tema del costo delle iscrizioni: «Una società ha dei costi fissi difficilmente attaccabili e altri più attaccabili: dirigenti, giocatori, allenatori ecc. Se dobbiamo andare attingere a quelli, come sarà, lo faremo, ma mi piacerebbe che anche altri punti vengano discussi. Mi piacerebbe che la Federazione desse un segnale importante riguardo l’iscrizione e che le istituzioni comunali aiutassero su affitti e manutenzione dei campi. Altri costi abbattibili sono difficili da trovare e diventerebbe complesso se si dovesse attingere solo alla riduzione dei costi delle risorse umane».

 

(Nella foto, il presidente granata Gianluca Iemmi – Foto da Fidentina As)

Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement
Advertisement

Altro in Calcio Dilettanti

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br>Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br><br> Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi