Connect with us

Calcio Dilettanti

Fidenza: dopo il Rimini arriva un’altra corazzata, ecco la Correggese

Fidenza: dopo il Rimini arriva un’altra corazzata, ecco la Correggese

Domani (domenica 1 marzo) il Fidenza ospiterà la Correggese nella sua quarta partita in unidici giorni. Il meteo concederà una tregua e lo stadio Ballotta tornerà finalmente ad ospitare una partita di serie D.
Per i ragazzi di Montanini il pareggio contro il Rimini è stato un passaggio molto importante della stagione. Una squadra data per spacciata appena due settimane fa, si trova ora al confine alto della salvezza diretta. Ma questa è acqua passata: archiviata una corazzata, eccone un’altra in arrivo. Purtroppo la battaglia di mercoledi ha lasciato qualche problema in casa Fidenza. Il giudice sportivo ha squalificato per una giornata Grillo e Reggiani; Bersanelli e Palmieri sono entrati nella rampa di lancio dei diffidati. Poi c’è l’importante capitolo ” fatica accumulata”: contro il Rimini tanti giocatori del Fidenza sono andati fuori giri, soprattutto nella terribile mezz’ora di inferiorità numerica. Delporto, Formuso e Gilioli sono usciti dal campo stremati, dopo una partita giocata ad attaccare e difendere. Nella sfida col Rimini erano fuori per problemi muscolari Bandaogo e Messineo. Il loro recupero per domenica è probabile ma non certo. Mettendo insieme tutti questi problemi, per l’allenatore Montanini non sarà facile mettere in campo una formazione in grado di tenere testa ad una squadra come la Correggese. All’andata finì 1 a 1, dopo una gara in cui la Correggese fu costretta a giocare in 10 per un tempo a causa dell’espulsione di Bertoli.
Ma anche per la Correggese non sarà tutto rosa e fiori. Quella di domenica sarà la terza gara in sette giorni. Ma sino al 15 marzo sarà ancora peggio: mercoledi 4 marzo dovrà recuperare in campionato contro il Fiorenzuola, il successivo mercoledi 11 marzo sarà impegnata nella semifinale di ritorno di Coppa contro lo Scandicci. Nonostante l’ampia rosa, per l’allenatore Bagatti sarà un problema gestire tutti questi impegni. Nel mercoledi appena trascorso, la Correggese ha giocato e vinto per 2 a 0 a Scandicci la semifinale d’andata di Coppa. Grande protagonista di questa partita è stato Lari, ispiratore del primo gol e perno della manovra. Proprio Lari domenica sarà assente, fermato per un turno dal giudice sportivo. Al suo posto giocherà Arrascue, un altro giovane dai piedi buoni. A completare le precoccupazioni del Fidenza, ci saranno giocatori del calibro di Chiurato, Selvatico, Zanola e Camarà, solo per citarne alcuni. Rispetto all’andata non potremo vedere il difensore Perna, che ha lasciato la Correggese a gennaio. La fatica accumulata dalle due squadre questa settimana rende arduo qualsiasi pronostico. Per la cronaca: il Fidenza non vince in casa dal lontano 23 novembre 2014.
L’ottava giornata vedrà l’attenzione puntata su tre campi. Piacenza-Porto Tolle sarà la classica partita da tripla. Nel derby tutto adriatico di Bellaria, il Rimini vorrà cancellare i brutti ricordi di Noceto. L’Imolese ad Este tenterà di spezzare l’imprevista catena di sconfitte. La pancia del girone di ritorno comincerà a mietere le prime vittime:

 

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Commenti

Commenti Recenti

Altro in Calcio Dilettanti