Entra in contatto:

Calcio Dilettanti

Fidenza, un successo che vale oro. Montanini: “Gara eccezionale”

Fidenza, un successo che vale oro. Montanini: “Gara eccezionale”

fidenza_2014Netta vittoria del Fidenza, che oggi ha battuto per 3 a 0 il Thermal Abano nella terza giornata di ritorno.
Fin dal primo minuto di gara il Fidenza si rende pericoloso. La giornata è piovosa ma il campo è in ottime condizioni. Al 3′ Gilioli conclude fuori di poco dal limite dell’area. Il Thermal tenta un forcing: Cacurio sulla destra tenta di scardinare la difesa del Fidenza, ma Diedhiou non si lascia sorprendere. Il Fidenza cresce col passare dei minuti e prende le misure agli avversari. Grillo comanda le operazioni a centrocampo, Bastoni e Bersanelli spingono sulla destra. Gilioli e Diedhiou si sovrappongono a sinistra e mandano in tilt la retroguardia del Thermal. Delporto, oggi il migliore in campo, inizia la sua grande prestazione al centro dell’attacco. Si arriva così al 22′, quando Bandaogo butta dentro di testa il gol dell’1 a 0. Forte del vantaggio il Fidenza è padrone del campo. Cacurio spazia da destra a sinistra, ma l’attacco dei padroni di casa non riesce a pungere. Si arriva così al 40′, quando è Formuso (nella foto di Renzo Bellini) ad insaccare sempre di testa sullo sviluppo di un corner.
Nel secondo tempo il Thermal parte forte e tenta di schiacciare il Fidenza. I minuti scorrono e la spinta dei padroni di casa poco alla volta si allenta. Il Fidenza imposta la gara sul possesso palla e il gioco di rimessa. Si accendono i riflettori. Al 20′ un’incertezza di Diedhiou offre una buona occasione a Sabbion. Sadocco e Marzocchi tentano di suonare la carica. Al 23′ Delporto è autore di un bel contropiede. Al 26′ si chiude la gara: Delporto affonda e scardina la difesa del Thermal, passa a Gilioli che pennella una palla sulla testa di Formuso che segna il 3 a 0. La gara diventa nervosa, con diversi falli più di frustrazione che di cattiveria. Verso il 35′ il Thermal alza bandiera bianca. Si succedono i cambi e arriva finalmente il triplice fischio.

Oggi ad Abano non c’è stata partita. Le parole dell’allenatore Montanini riassumono il senso della partita meglio di ogni altro commento: ” Oggi tutti i miei ragazzi hanno disputato una gara eccezionale, il grande lavoro di Delporto ci ha permesso di ritrovare la via del gol “.

Commenti
Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Calcio Dilettanti