Entra in contatto:

Calcio

Figc, il nuovo protocollo: obbligo di Green Pass per fare attività

Figc, il nuovo protocollo: obbligo di Green Pass per fare attività

A partire dalla giornata di oggi, lunedì 10 gennaio, è entrato in vigore il nuovo protocollo della Federazione Italiana Giuoco Calcio per consentire lo svolgimento dell’attività a livello sia professionistico sia dilettantistico e giovanile.

Al fine di contrastare la diffusione del Covid-19 e delle sue varianti e per portare avanti in qualche modo la stagione calcistica 2021/2022, i nuovi regolamenti della Figc impongono l’obbligo del Green Pass rafforzato per tutti coloro che svolgono attività: dai giocatori agli allenatori, passando per i componenti degli staff dirigenziali. Eccezion fatta per gli Under 12 e per i soggetti esentati – come si legge all’interno del nuovo protocollo – per fare attività calcistica (all’aperto e al chiuso) sarà necessario disporre del “certificato verde” rafforzato: «[…] la partecipazione a competizioni, gare, tornei ed eventi agonistici, gare amichevoli e sedute di allenamento di gruppo, dilettantistici, giovanili e di base, di livello nazionale, regionale e provinciale, all’aperto o al chiuso (qualora permesse in base al colore delle Regioni di riferimento), è consentito esclusivamente ai soggetti minuti di Green Pass Rafforzato, in base alle normative vigenti, tale disposizione non si applica ai bambini/e sotto i 12 anni di età e ai soggetti esenti».

 

CLICCA QUI PER SCARICARE IL NUOVO PROTOCOLLO FIGC

Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Calcio

© RIPRODUZIONE RISERVATA