Connect with us

Calcio Dilettanti

Focus Eccellenza: domenica da dimenticare per Colorno, Salso e Fidenza

Focus Eccellenza: domenica da dimenticare per Colorno, Salso e Fidenza

Domenica da dimenticare per le squadre parmigiane d’Eccellenza: cadono il Colorno a Formigine ed il Salsomaggiore a Brescello; quarta sconfitta consecutiva per il Fidenza che precipita in classifica. Nel posticipo di giornata il Pallavicino pareggia contro la Casalgrandese. Rinviata per impraticabilità del campo la gara tra Sanmichelese e Fidentina.

ANCORA UNA SCONFITTA PER IL FIDENZA – Allo stadio Ballotta, il Fidenza è stato battuto per 2 a 1 dalla Bagnolese. Su un campo al limite della praticabilità, parte meglio il Fidenza. Gli ospiti sono molto imprecisi e al 6′ concedono una punizione dal limite al Fidenza. Batte Ibrahimi che, grazie ad una decisiva deviazione, porta il Fidenza in vantaggio. Fino al 20′ i padroni di casa controllano bene la partita, poi la Bagnolese trova le distanze giuste e comincia a macinare gioco. Colla, Fraccaro e Lusoli fanno circolare palloni in velocità che mettono in difficoltà il Fidenza in copertura. Al 25′ Martini, partito in netto fuorigioco non segnalato, spreca l’occasione per il 2 a 0. Un minuto dopo è Zampino a mangiarsi l’occasione del pareggio, sempre da posizione irregolare. Dalla mezzora in poi la manovra della Bagnolese è incontenibile ed il Fidenza comincia a barcollare. E’ pesante l’assenza di Bandaogo per squalifica. Nel giro di 5 minuti gli ospiti falliscono per due volte il pareggio. Ma al 41′ Lusoli, oggi il migliore in campo, trafigge Di Martino sottomisura. Trovato il pareggio la Bagnolese non molla la presa, e così Zampino dopo due minuti raddoppia su una percussione in velocità. Si va al riposo sul risultato di 2 a 1. Non cambia il senso della partita ad inizio ripresa. E’ sempre la Bagnolese a dominare la gara anche se non riesce a sferrare il colpo del KO. Al 13′ avviene un episodio misterioso nell’area ospite. Su un batti e ribatti sembra entrare la palla del 2 a 2. L’assistente dell’arbitro alza la bandierina e il gioco viene fermato. In un primo momento sembra che l’arbitro abbia assegnato un rigore al Fidenza, poi tutto si conclude con un calcio d’angolo. Dal 20′ in poi la Bagnolese imposta la partita sul possesso palla e il contenimento. Il Fidenza tenta il tutto per tutto, spostando in attacco Soregaroli. Per due volte Ibrahimi sfiora i pali di Bellani con conclusioni da fuori. Piras, autore di una prova incolore, non riesce a creare pericoli. Zampino al 40′ fallisce un clamoroso 3 a 1 su grossolano errore di Di Martino. Nel finale si infortuna Diedhiou, appena rientrato dopo una lunga pausa. Con le squadre stremate, l’arbitro decreta la fine delle ostilità dopo pochi istanti di recupero. Netta vittoria della Bagnolese a Fidenza. Il punteggio non da l’idea del divario tecnico tra le due squadre. I ragazzi di Macchetti ce l’hanno messa tutta, ma non è bastato. Le vittorie delle dirette concorrenti alla salvezza rendono ora la posizione del Fidenza da allarme rosso.

LE ALTRE – Inattesa sconfitta del Colorno oggi a Formigine per 3 a 2: Fabbri porta in vantaggio i modenesi al 20′ su un’azione originata da un favorevole rimpallo. Pareggia subito dopo Scaramuzza con un pallonetto. Nel secondo tempo Nicola Bovi porta in vantaggio il Colorno al 21′. Poco dopo Urbano esce per infortunio, rilevato da Mattia Bovi. Quando la partita sembra sotto controllo Ansaloni, entrato al posto di Tripepi, sigla di testa il gol del pareggio. Nel finale l’arbitro assegna un rigore al Formigine per fallo di Delnevo. Tira Bedogni che segna e regala la preziosissima vittoria alla sua squadra. L’inatteso passo falso dei ducali e la vittoria del Carpaneto, fanno scivolare il Colorno al quinto posto, tallonato dalla Bagnolese ad un punto.
Pareggio a reti inviolate tra Pallavicino (nella foto) e Casalgrandese: nel primo tempo i bussetani falliscono 4 clamorose occasioni da gol e colpiscono una traversa. Decisivi gli interventi del portiere ospite. Nella ripresa non accade praticamente nulla: si contano un’occasione per parte e poco più. Il campo pesantissimo impedisce di giocare. Buon punto per il Pallavicino, ma il bicchiere in questo caso è mezzo vuoto.
Il Salsomaggiore, senza Daffe in porta, esce sconfitto per 2 a 1 dal campo del fanalino di coda Brescello. Questo è il risultato più clamoroso di tutti.
In testa alla classifica le prime due pareggiano. Il Rolo a Modena contro il Cittadella e il Castelvetro nel derby modenese col Fiorano. Giusto il pareggio per la capolista, su un campo al limite della praticabilità e in una partite con poche occasioni da gol. Giusto lo 0 a 0.
Si comprime la classifica al termine della settima di ritorno. Il Carpaneto sta risalendo posizioni alla velocità della luce. Ne vedremo delle belle. (Fulvio Delnevo)

Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Calcio Dilettanti

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -
Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -

Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi