Connect with us

Calcio Dilettanti

Focus Eccellenza: turno trionfale, tris di vittorie per le parmensi. E ora si torna a sperare

Focus Eccellenza: turno trionfale, tris di vittorie per le parmensi. E ora si torna a sperare

(Fulvio Delnevo e Lorenzo Fava) – Domenica trionfale per le parmigiane d’Eccellenza, che per la prima volta in questa stagione vincono tutte e tre contemporaneamente nella stessa giornata.

Fidentina – Gotico 2-0 7′ Longhi, 73′ Ferretti
Le squadre iniziano in modo deciso. La posta in palio è alta, e ne risente il gioco che è contratto e impreciso. Ma al primo affondo la Fidentina passa in vantaggio: al 6′ su calcio d’angolo, Provenzano prolunga di testa e pesca smarcato Longhi che butta dentro sottoporta. Reagisce il Gotico, ma i padroni di casa controllano senza correre rischi. Al 15′ la Fidentina sfiora il raddoppio. Provenzano gioca un buon pallone al limite dell’area e pesca Pasaro solo davanti al portiere Anelli. L’attaccante granata si fa neutralizzare la conclusione. Fino alla mezzora il Gotico tenta di raddrizzare il risultato, con la Fidentina che arretra e difende a pieno organico. Al 27′ Raggi impegna il portiere Ghiretti. Dopo 5 minuti è l’attaccante del Gotico Bertelli a rendersi pericoloso di testa. Piccinini è protagonista al 34′: la sua incursione nell’area ospite però si perde sui piedi dei difensori. Al 41′ Anelli para una punizione di Ferretti. Nel secondo tempo è sempre la Fidentina a fare la partita. Pasaro viene murato su un tiro da ottima posizione al 2′. Reagisce il Gotico con Bertelli, che si rende pericoloso con una girata al volo dal dischetto del rigore bloccata da Ghiretti. Un minuto dopo Piccinini sfiora l’incrocio dei pali ad Anelli battuto. Al 12′ esce per infortunio il capitano del Gotico Gardella, perno della squadra. Al 16′ è ancora Pasaro ad insidiare la porta ospite. La partita è tesa, spezzettata e condizionata da continui errori arbitrali. Dopo una buona azione offensiva del Gotico, è la Fidentina a raddoppiare al 27′: Pasaro pesca con un assist perfetto Ferretti, che a tu per tu col portiere infila di testa. Qui di fatto si chiude la gara, col Gotico sulle gambe e la Fidentina padrona del campo. C’è ancora tempo però per assistere all’esordio del giovane Allepo nella Fidentina, che rileva un ottimo Provenzano. Al 42′ Ferretti fallisce il 3 a 0 in contropiede. Partita non bella, ma vittoria meritata per la Fidentina, che esce da un periodo nero con tre punti molto pesanti in chiave salvezza. I padroni di casa hanno mirato al sodo senza concedere nulla agli avversari. Pessima la direzione di gara del sig. Rompianesi, tornato al Ballotta dopo lo sfortunato episodio del malore al termine del primo tempo di Fidentina-Luzzara dello scorso settembre. Migliore in campo l’attaccante granata Pasaro, oggi lucido e implacabile su ogni pallone.

FIDENTINA: Ghiretti, Spagnoli, Longhi, Fontana, Magro, Piccinini, Romanini, Masseroni, Provenzano, Ferretti, Pasaro. All. Michele Pietranera. A disposizione: Barusi, Allepo, Comani, Perasso, Treggiari, Maisanche, Tonofrei.
GOTICO GARIBALDINA: Anelli, Pagani, Zanaboni, Lucci, Cavicchia, Pietra, Cambielli, Gardella, Bertelli, Raggi, Mawa. All. Paolo Costa. A disposizione: Vila, Carini, Francone, Martinez, Messeri, Stingo, Stoikov.
Arbitro: sig. Rompianesi di Modena. Assistenti: sig. Mastrosimone e sig. Merciari di Rimini.

Folgore Rubiera – Colorno 0-1 83′ Lungu
Nel primo tempo le squadre si fronteggiano in modo serrato. Colpisce un palo Nicola Bovi per il Colorno. Lungu, oggi in posizione più avanzata, tira alto da buona posizione. Ferrari del Rubiera conclude in modo angolato e Mambriani si supera neutralizzando il tiro. Nel secondo tempo, Greco sul filo del fuorigioco fallisce una clamorosa occasione. Sul versante opposto è il giovane ducale Sylla che per due volte manca l’appuntamento col gol. Galli serve un ottimo pallone a Lungu che però si perde. All’83’ però Lungu non fallisce il colpo: su cross di Ottoni, di testa mette la palla dove il portiere del Rubiera non può arrivare. Gli ultimi minuti sono di grande tensione, ma il risultato resta invariato. Vittoria fondamentale per il Colorno, meritata anche se molto sofferta. I ducali si sono ripresi quelli che avevano lasciato domenica scorsa al Carpaneto. Ora sono usciti dalla zona rovente della classifica ed hanno agganciato la griglia play out. La strada è ancora lunga ma la vittoria di oggi vale oro.

FOLGORE RUBIERA: Pè, Teggi, Blotta (dal 39’st Kouadio), Cavazzoli, Addona, Tognetti (dal 31’st Sekyere), Lusoli, Dallari (dal 7’st Agrillo), Greco, Luca Ferrari, Hoxha. All. Ivano Vacondio. A disposizione: Burani, Castrianni, Taglia, Koridze.
COLORNO: Mambriani, Ottoni, Messineo G., Messineo D., Caraffini, Bovi N. (dal 44’st Scaramuzza), Bovi M., Mariniello, Silla, Galli, Lungu. All. Mattia Bernardi. A disposizione: Spaggiari, Scortanu, Merlino, Daolio, Stella, Piro.
Arbitro: sig. Dell’Isola di Ferrara. Assistenti sig. Primieri Granieri e sig. Rinaldi di Modena.
Note: spettatori 170 circa. Ammoniti Tognetti, Dallari, Luca Ferrari e Agrillo (F). Espulso al 27’st Cavazzoli (F) per proteste.

Salsomaggiore – Carpineti 1-0 5′ Bonati
La rete decisiva la mette a segno il capitano Cristian Bonati dopo pochi minuti: stacco imperioso su calcio d’angolo e palla nel sacco. Poi il Carpineti reagisce e a più riprese sino al termine va vicino al gol del pareggio. Barozzi e Dallaglio sprecano ottime occasioni per segnare. Al 42′ è Bonafini, portiere di casa, a sventare una punizione calciata da Barozzi. Nella ripresa Bonati sfiora la doppietta personale deviando di poco a lato una punizione di Carpi. Allo scadere il reggiano Barozzi e e il parmense Frigeri vengono espulsi dal direttore di gara. Il Salsomaggiore strappa tre punti con molta fatica a un Carpineti, che forse avrebbe meritato di più. Ma i ragazzi di Simone Bertani in questa stagione non finiscono più di stupire e si portano a 5 lunghezze di distanza dalla zona pericolosa.

SALSOMAGGIORE: Bonafini, I. Compaore, Frigeri, C. Bonati, Bagatti (dal 40′ st Scacccaglia), Faye, Barani, Taoussi, Di Mauro (dal 35′ st S. Compaore), Carpi (dal 24′ st Rovelli), Morigoni. All. Simone Bertani. A disposizione: Ralli, Franzaghi, Fiorani, Cesario.
CARPINETI: Rizzo, Bonini, Ravanetti, Martino, Orlandini, Rossi (dal 12′ st Belli), Ferrara, Leoncelli, Gazzotti (dal 12′ st Beretti), Dall’Aglio (dal 30′ Degola), Barozzi. All. Pier Francesco Pivetti. A disposizione: Casolari, Corciolani, Roffi, Scalabrini.
Arbitro: sig. Molinaroli di Piacenza. Assistenti: sig. Palmieri di Modena e sig. Grande di Bologna

 

(Luca Ferretti in una foto di Marco Palmucci per la pagina Facebook dell’As Fidentina)

Commenti
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Calcio Dilettanti

© RIPRODUZIONE RISERVATA