Connect with us

Calcio Dilettanti

Il Fidenza batte la Fortis Juventus; giocherà in casa il playout col Romagna Centro

Il Fidenza batte la Fortis Juventus; giocherà in casa il playout col Romagna Centro

FIDENZA – Il Fidenza ha concluso oggi la sua stagione regolare, battendo per 2 a 0 allo stadio Ballotta la Fortis Juventus. Resta ora da disputare la finale play out contro il Romagna Centro. La data fissata è il 24 maggio, il luogo è lo stadio Ballotta di Fidenza.

Scende in campo un Fidenza inedito. L’ allenatore Montanini deve tenere conto dei play out, dei diffidati, degli infortunati e dei convalescenti. Grillo, Biondi e Loris Formuso partono dalla panchina. Davini viene spostato a centrocampo. Gilioli e Delporto fanno coppia in attacco. E’ una giornata molto calda.
La partita parte e si sblocca subito: al 4′ Gilioli approfitta di un errore difensivo, conquista la palla e secca da breve distanza Calvarese. Sembra una giornata in discesa per il Fidenza, che è padrone del campo. Al 6′ Delporto manda oltre la traversa una punizione dal limite. Il numero 9 del Fidenza è tra i diffidati e deve svolgere il suo compito facendo molta attenzione. Al 13′ Bandaogo è autore di una bella discesa, però senza esito. Al 15′ si rende molto pericolosa la Fortis: Sanni parte in evidente posizione di fuorigioco non rilevata dall’assistente, e colpisce il palo esterno sinistro. I ritmi della partita non sono frenetici. Al 23′ c’è una bella combinazione tra Babdaogo e Diedhiou. Bersanelli al 25′ tira di poco alto sugli sviluppi di un corner. Un minuto dopo è protagonista il portiere De Angelis, che allontana a pugni uniti un traversone-tiro della Fortis. Al 29′ Bandaogo non sfrutta una buona occasione al centro dell’area. Nell’ultimo quarto d’ora, il Fidenza contiene gli avversari arretrando di parecchi metri il suo raggio d’azione. Al 34′ De Angelis compie un miracolo su incursione sottomisura della Fortis. I toscani continuano a spingere e il Fidenza si fa schiacciare. Ma al 44′ la squadra di Montanini ha l’occasione per chiudere il conto: Gilioli soffia la palla ad un avversario a centrocampo e si invola solitario verso la porta avversaria. A tu per tu col portiere l’attaccante del Fidenza perde lucidità e fallisce clamorosamente. Finisce il primo tempo.
Nella seconda frazione, il Fidenza comincia avanti. Delporto attacca bene al 2′. Al 10′ Bandaogo è autore di una bella percussione, però senza esito. Due minuti dopo Grillo rileva Davini. La partita prosegue in modo piatto, con gli ospiti meno brillanti rispetto al primo tempo. Al 28′ Grillo, di testa, va vicinissimo al 2 a 0. Per prudenza l’allenatore Montanini toglie Delporto e inserisce Formuso, reduce da infortunio ma non diffidato. Al 35′ una gara ormai spenta, subisce una svolta improvvisa. L’arbitro Catucci concede un calcio di rigore alla Fortis per fallo di mano: si incarica della battuta Sanni, che però spara altissimo sopra la traversa. Al 43′ il Fidenza colpisce una clamorosa traversa. A un minuto dal termine entra il giovane Pavan che rileva Palmieri. Dopo solo 60 secondi, il nuovo entrato lascia il suo segno nella partita e lancia in modo perfetto Formuso sul filo del fuorigioco. L’attaccante entra in area e trafigge Calvarese. La partita finisce qui, con il Fidenza che conclude il suo campionato a 41 punti.

Oggi il Fidenza doveva vincere e ha vinto. L’allenatore Montanini ha gestito molto bene la situazione, ottenendo i tre punti senza perdere uomini per squalifica. Ora il campionato è alle spalle e bisogna pensare solo alla finale play out contro il Romagna Centro, oggi pesantemente sconfitto a Fiorenzuola. Non giocherà i play out la Ribelle che oggi ha vinto a Scandicci. Retrocedono direttamente Atletico Padova, Thermal Abano e Formigine. Simpatici e corretti i giovani ultras della Fortis, che hanno cantato e sostenuto la loro squadra dal primo all’ultimo minuto.

FIDENZA – F. JUVENTUS: 2 – 0
Marcatori: 4′ Gilioli, 90′ L. Formuso

FIDENZA: De Angelis, Bellavigna, Messineo, Reggiani, Bersanelli, Diedhiou, Davini (57′ Grillo), Palmieri (89′ Pavan), Delporto (78′ L. Formuso), Gilioli, Bandaogo. – A disp.: Di Martiino, Tatani, Bastoni, Biondi, Ferrari. All. Francesco Montanini

FORTIS JUVENTUS: Calvarese, Tognarelli, Fusi, Biagini, Salvadori, Perone (57′ Donatini), Berti (29′ Casini), Serotti, Sanni, Bigeschi, Frati (67′ Braschi). – A disp.: Scarpelli, Maccari. All. Vitaliano Bonuccelli

Arbitro: Sig. Catucci (sez. di Pesaro)

Ammonito: Frati (FJ)

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement
Advertisement

Altro in Calcio Dilettanti

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br>Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br><br> Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi