Entra in contatto:

Calcio Dilettanti

Il Fidenza spreca e sbaglia un altro rigore, il Romagna Centro vince di misura

Il Fidenza spreca e sbaglia un altro rigore, il Romagna Centro vince di misura

FIDENZA – Seconda sconfitta consecutiva per il Fidenza, che perde per 1 a 0 il confronto interno contro il Romagna Centro.
Fin dal primo minuto di gara si fa vedere Gilioli con una bella combinazione in attacco con Delporto. Il fondo largamente deteriorato e fangoso del Ballotta non aiuta la manovra delle squadre. Al 4′ un liscio difensivo del Fidenza per poco non mette gli ospiti in condizioni di segnare. Il Romagna prende campo al Fidenza e affonda sulla fascia destra dove Tola e Peluso creano problemi a Messineo. Fino al 20′ il Fidenza è impreciso, contratto e si limita a contenere un avversario migliore nel possesso palla. Nella seconda parte del primo tempo Messineo prende le misure a Peluso e già al 25′ il Fidenza si fa vedere in avanti con Delporto. Il Romagna Centro si conferma squadra a trazione anteriore, ma in difesa mostra evidenti limiti. Tra il 26′ e il 32′ il Fidenza ha tre buone occasioni: l’ultima vede Bandaogo solo sparare fuori al volo a due metri dalla porta. Gilioli continua a subire il gioco duro di Buscaroli, che al 38′ si prende un giallo. L’arbitro manda le squadre nello spogliatoio sullo 0 a 0.
Nel secondo tempo entra in campo un altro Fidenza, che comincia subito a schiacciare il Romagna Centro. Bastoni e Bandaogo si combinano meglio a centrocampo, e Gilioli spostato a sinistra fa impazzire la difesa ospite. E’ proprio lui che al quarto entra in area e appoggia al centro un pallone che passa invano davanti allo specchio della porta. Al 6′ potrebbe esserci la svolta della gara: Arrigoni da ultimo uomo placca Loris Formuso lanciato a rete. L’arbitro ammonisce il giocatore e assegna il rigore al Fidenza. Si incarica della battuta lo stesso Formuso che spreca malamente tirando addosso al portiere.

Il Fidenza non demorde e continua a premere: al 10′ Delporto si divora un gol davanti alla porta su assist di Formuso. All’11 un tiro di Formuso va fuori di poco; al 15′ il portiere Semprini compie un miracolo su battuta a colpo sicuro di Delporto all’interno dell’area piccola. Al 20′ arriva però la svolta della partita: su un rovesciamento di fronte, Peluso solo davanti a De Angelis non perdona.
Per il Fidenza è un colpo micidiale. Gilioli non ce la fa più ed esce dal campo. I ragazzi di Montanini perdono il filo della partita e il Romagna Centro riesce a contenere senza grossi problemi il tentativo di forcing del Fidenza. La partita sembra spegnersi, ma nel finale si riaccende improvvisamente. Il Romagna Centro fallisce un facile raddoppio al 43′. Al 46′ il portiere Semprini esce malamente e tocca il pallone con le mani fuori dall’area. La palla carambola tra i piedi di Delporto che che tira e segna. Ma l’arbitro contemporaneamente fischia, annulla il gol, espelle Semprini e assegna una punizione al Fidenza. Al 50′ l’arbitro annulla un altro gol al Fidenza. La partita finisce qua.

Il Romagna Centro è uscito vittorioso dallo Stadio Ballotta senza rubare nulla. Al termine dei 95 minuti disputati è il Fidenza che deve recitare il mea culpa per le tante occasioni sprecate. Per la seconda domenica consecutiva ha fallito un rigore sul punteggio di 0 a 0. E’ da 360 minuti che la squadra corre, costruisce, gioca bene e non riesce a buttare dentro un gol. Oggi si è sentita in modo pesante l’assenza di Grillo a centrocampo; nel momento più difficile della gara solo il capitano Bersanelli non ha mai mollato di un centimetro. Vincere ai punti nel calcio non serve a nulla. Adesso la situazione di classifica si fa seria e mercoledì ad Abano per il Fidenza sarà molto dura.

 

FIDENZA – ROMAGNA CENTRO 0-1
Marcatori: 65′ Peluso.
FIDENZA: De Angelis, Diedhiou, Messineo (80′ Bellavigna), Davini, Bersanelli, Reggiani, Bastoni (75 Palmieri), Bandaogo, Delporto, Gilioli (75′ Biondi), Formuso L. – A disp: Di Martino, Tatani, Formuso R, Ferrari. All. Francesco Montanini
ROMAGNA CENTRO: Semprini, Galassi (58′ Baronio), Martin, Buscaroli, Giunchi, Arrigoni, Lombardini, Tola, Ridolfi, Peluso (90′ Bergamaschi), Gavoci (58′ Scucugia). – A disp: Giannelli, Maioli, Ahmetovic, Turci, Saporetti, Tamburini. All. Medri

Arbitro: Lorenzo Gentile (seregno)
Note: espulso Semprini al 93′. Amoniti Messineo, Davini (F) – Buscaroli, Arrigoni (RC). Al 52′ Semprini (RC) ha parato un rigore calciato da Loris Formuso.

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Commenti
Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Calcio Dilettanti