Entra in contatto:

Playoff Eccellenza: Castenaso – Colorno 1-1, highlights e interviste

Calcio Dilettanti

Playoff Eccellenza: Castenaso – Colorno 1-1, highlights e interviste

Poteva essere la partita decisiva del girone, invece alla fine dei 90 minuti il pareggio tra Castenaso e Colorno tiene le due squadre appaiate in vetta a 5 punti, con il Victor San Marino che non solo può essere arbitro della sfida, ma con due successi nelle ultime due partite può staccare il pass per la fase nazionale.

Rimpianti a fine gara per il Colorno, padrone del gioco per quasi tutta la partita e raggiunto nel finale con un dubbio rigore dopo aver sfiorato più e più volte il raddoppio.

C’è Altinier al centro dell’attacco gialloverde con Malivojevic e Martinez sugli esterni, Bandaogo, Arata e Morrone in mediana. Setti dirottato a sinistra con Spagnoli non al meglio in panchina.

Mister Gelli schiera un 4-3-3 con bomber Nanetti centravanti, Canova e Jammeh sugli esterni.

Visto lo 0-0 della sfida di andata il Colorno, conscio che una vittoria sarebbe decisiva, parte subito all’attacco: al 6′ Arati innesca Malivojevic, cross sul secondo palo per la testa di Morrone, Aversa respinge in qualche modo per poi catturare la sfera sfuggita a Altinier e Martinez.
Al 9′ Malivojevic ci prova dai 25 metri con un bolide a mezz’aria che sbatte sul palo, rimbalza sulla caviglia di Aversa in volo e finisce incredibilemente sul fondo.
Il Castenaso si difende e salta il centrocampo con palloni lunghi per le punte: al 10′ una incertezza della difesa Colorno permette a Jemmeh di entrare in area e concludere di sinistro con la palla che si perde sul fondo. Sarà l’unica occasione dei padroni di casa nel primo tempo. Al 15′ ci prova Altinier senza fortuna, colpo di testa alto sul fondo. Al 30′ Contrasto in area Castenaso tra Monducci e Bandaogo che finisce a terra al momento dello stacco, il direttore di gara è vicino e lascia correre, l’azione prosegue con Aversa che risponde a Malivojevic e Morrone che di destro calcia debolmente a lato.
Al 37′ Malivojevic crossa basso, Altinier anticipa il difensore e gira al volo, Aversa tocca quel tanto che basta per deviare sulla traversa, secondo legno del Colorno, con Bandaogo che non riesce a ribadire in rete. Il primo tempo si chiude con una conclusione velleitaria di MArtinez alta sulla traversa.

In apertura di ripresa il Colorno la sblocca: Martinez raccoglie un arespinta della difesa e serve Malivojevic che prova il passaggio di ritorno con il compagno che finisce a terra, palla che rimane nella disponibilità del numero 10 che da due passi infila Aversa per lo 0-1 che scatena la gioia dei tifosi gialloverdi numerosi in tribuna.
Mister Gelli sposta Canova al centro a fare da torre : al 7′ proprio una spizzata del numero 4 innesca Nanetti che va via a destra, ma invece di concludere cerca Jemmeh che troppo avanzato non aggancia. Un minuto dopo il Colorno potrebbe chiuderla, cross di Malivojevic per Altinier che al volo dentro l’area piccola non inquadra la porta con Bandaogo che manca il tap-in per un soffio. Al 10′ sforbiciata spettacolare di Altinier che rimbalza a terra e impegna Aversa che devia in angolo. Sul corner successivo Bastrini colpisce di testa sottomisura ma schiaccia troppo la palla che si impenna incredibilmente sopra il montante.
Al 17′ punizione dalla trequarti per il Castenaso, cross per la testa di Bergamino che stacca più alto di tutti e batte Giaroli ma il direttore di gara su segnalazione dell’assistente annulla per fuorigioco. L’inquadratura non concede certezze, ma al momento del calcio Bergamino sembra leggermente avanzato rispetto alla linea dei difensori.
Al 21′ ripartenza innescata da Altinier con Aversa costretto a uscire di pugno sul lancio per Bandaogo. Al 24′ ancora una occasione per Altinier che a centro area non impatta il pallone per la conclusione al volo. Continua al 30′ la girandola di occasioni per il Colorno con il cross basso di Silipo, la respinta di Monducci che prende in contropiede il giovane Toma. Al 34′ protesta il Castenaso per un mani di Bastrini area che l’arbitro non punisce visto che il braccio del difensore è nettamente attaccato al corpo. Il Castenaso è sempre pericoloso sui piazzati: il subentrato Tedeschi di testa al 35′ conclude alto.
Al 40′ ennesima occasione fallita per il Colorno con un’azione personale travolgente di Bandaogo che si presanta solo davanti ad Aversa e di piatto sinistro conclude a botta sicura con la palla che sfiora il palo e si perde sul fondo.
Neanche un minuto sul cronometro e Nanetti salta Setti e Toma e si scontra con Arati dentro l’area, la punta finisce a terra e per il direttore di gara è rigore: sul dischetto lo stesso Nanetti che al 42′ sigla il gol del pareggio per il Castenaso con Giaroli che intuisce ma non ci arriva.
il Colorno si getta in avanti alla ricerca del gol, ma produce solo un colpo di testa di Bandaogo alto sopra la traversa.
Alla fine un pareggio che sa di occasione mancata per il Colorno, che guarderà ora alla sfida sul Titano tra San Marino e Castenaso in attesa di giocarsi tutto nell’ultima casalinga del 22 maggio contro i biancazzurri.

CASTENASO – COLORNO 1-1
Reti: st 3′ Malivojevic (Co), 42′ rig. Nanetti (Ca)

CASTENASO: Aversa, Monducci, Bergamino, Canova, Veronese, Mekhchane, Carofiglio, Greco (11’st Tedeschi) (44’st Petrullo), Colli, Nanetti, Jammeh.
A disposizione: Cinelli, Camisotti, Bruni, De Brasi, Bassoli, Maroncelli. All. Gelli.
COLORNO: Giaroli, Zaccariello (30’st Crescenzi), Bastrini, Setti, Diaw, Morrone (18’st Toma), Bandaogo, Arati, Altinier (46’st Carlucci), Malivojevic (36’st Vincenzi), Martinez (24’st Silipo).
A disposizione: Bukova, Spagnoli, Terzoni, Ghirardi. All. Bernardi.
Arbitro: sig. Borghi di Modena.
Assistenti: sig. Todaro di Finale Emilia e sig. Bissioni di Cesena.
Note: campo sintetico “Negrini” di Castenaso. Ammoniti: Morrone (C), Canova (Ca), Bergamino (Ca), James (Ca).

Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Calcio Dilettanti