Entra in contatto:

Calcio Dilettanti

PREVIEW: Colorno e Fidentina in trasferta. Cervo e Solignano, derby interni

©Foto: SportParma

PREVIEW: Colorno e Fidentina in trasferta. Cervo e Solignano, derby interni

Proseguono gli impegni nei campionati  dilettantistici regionali delle squadre di Parma, pronte alla full immersion dell’ultimo mese. Nella preview odierna gli incontri del quattordicesimo turno di Eccellenza e del decimo di Promozione.

ECCELLENZA Dopo il successo di misura nel derby contro la Fidentina, il Borgo San donnino (30) va alla ricerca del settimo risultato utile consecutivo e soprattutto di una vittoria che consentirebbe il sorpasso ai danni dell’Agazzanese (31), seconda in classifica e avversaria della domenica. I piacentini, contro cui il team di coach Rastelli ha già giocato a settembre nel primo turno di Coppa Italia (vittoria in rimonta dei granata), sono reduci da una serie di 5 affermazioni consecutive — l’ultima delle quali contro il Rolo, per 1-0 — e non perdono dal 16 ottobre nel match di Colorno (4-2).

E proprio il Colorno (20), in crisi mistica, dovrà cercare di ritrovare se stesso, oltre che i punti, in casa di un’altra piacentina, il Nibbiano&Valtdidone (14): la squadra di Rossin, trascinata dai 12 centri in campionato di bombe Minasola, è una delle tante big deluse e deludenti di questo torneo, ma è in crescita grazie alle ultime due vittorie di misura e con clean sheet su Anzolavino e Sasso Marconi. Inviolabilità della porta che, al contrario, i gialloverdi non riescono a conservare dal 18 settembre scorso: da allora i rivieraschi con Piccioni, prima, e con La Rosa, ora, hanno incassato addirittura 25 gol (11 sotto il nuovo corso).
In netta ripresa grazie a un ottimo avvio nel mese di novembre (due vittorie su due), la Piccardo Traversetolo (19) punta ora al sorpasso ai danni dei colornesi, ma per riuscirci già in questo turno servirà avere la meglio di un Sasso Marconi (15) che non può essere soddisfatto del suo undicesimo posto in graduatoria né tantomeno degli zero punti raccolti tra i match con Castelfranco e Nibbiano; tuttavia, sin qui i gialloblù di Bologna hanno avuto un buon feeling con le parmensi affrontate, visto che hanno battuto la Fidentina e pareggiato col Colorno. In casa traversetolese, sarà indisponibile lo squalificato Lorusso: il difensore mancino deve scontare l’espulsione di settimana scorsa.

Con i cugini del San Donnino al “Ballotta”, giocherà in trasferta la Fidentina (11), obbligata a vincere sul campo del Boretto (7) fanalino di coda, che ha la ghiotta chance di accorciare le distanze in chiave playout. L’assenza di bomber Pasaro si sta facendo sentire, specialmente nelle ultime 4 partite in cui la vena realizzativa di Pellegrini si è spenta (solo 1 gol in questo arco di gare) e i granata non hanno più trovato la via dei tre punti.

PROMOZIONE Il weekend delle parmensi verrà inaugurato oggi dal replay dell’avvincente testa a testa che ha segnato l’ultimo torneo di Prima Categoria gir. B: Solignano (4) e Team Traversetolo (5), da neopromosse, si affronteranno stavolta in Promozione nell’anticipo del sabato (inizio ore 15). Classico incontro fra squadre pericolanti e bisognose di punti per restare sulla scia delle contendenti ai playout.

Restando in tema di match in salsa parmense, domani pomeriggio a Collecchio i padroni di casa de Il Cervo (10), imbattuti da due turni, cercheranno una vittoria sui cugini del Terme Monticelli (14) che consentirebbe ai neroverdi di accorciare le distanze in classifica; come la formazione di mister Ferrari, però, anche i biancocelesti di Liperoti hanno raccolto 4 punti neri ultimi 180′ e, per di più, tornano volentieri sul sintetico del “Mainardi” che già aveva portato bene nella partita vinta, in campo neutro, contro il Felino.
A proposito del Felino (11): i rossoblù di mister Apolloni devono dare continuità ai risultati per allontanarsi dall’imbarazzo dei playout e avvicinarsi ai posti playoff, pertanto la sfida in casa del Vigolo Marchese (11) rappresenta l’occasione giusta per cambiare il senso alla stagione fin qui al di sotto delle attese.

Discorso simile per il Noceto (12) che prosegue la sua stagione a corrente alternata, tra vittorie e sconfitte: un percorso fatto di estremi, che però sta consentendo ai ragazzi di Rizzelli di scalare più velocemente la montagna; tre punti in trasferta contro la sorpresa Carpaneto Chero (13) permetteremo ai nocetani, sebbene orfani dello squalificato Rizzi, di effettuare il sorpasso. La Futura Fornovo Medesano (14) deve fare qualcosa per arginare l’emorragia di 3 ko di fila, che iniziano a preoccupare: gli uomini di Abbati hanno la possibilità di riscattarsi togliendo punti a una diretta concorrente per i playoff come la Bobbiese (14), ma sarà tutt’altro che agevole.

Dulcis in fundo, i top match della domenica. Al “Delgrosso” il Tonnotto San Secondo (15), quarto in classifica e grande assente sul momentaneo podio, cercherà di infliggere la prima sconfitta alla Pontenurese (25) battistrada: i piacentini, sin qui, sono stati autori di 8 vittorie e 1 pareggio in 9 giornate. Ai bianconeri mancherà la fantasia di Nicolò Galli, appiedato dal giudice sportivo: a sostituirlo in campo potrebbe esserci Thomas Terranova, ex della partita.
Interessantissimo il confronto diretto fra Gotico Garibaldina (20) e Carignano (22): chi vince si prende, o blinda, la seconda piazza. I piacentini di Achilli al “Levoni fin qui sono a punteggio pieno (4 vittorie su 4), ma il rendimento esterno dei parmigiani di Melotti, miglior attacco del girone A con 24 reti, non è da meno: 3 vittorie e 1 ko in4 uscite per i giallorossi, ormai calati nella parte di anti-Pontenurese.

 

(In copertina, l’undici de Il Cervo nella 3a giornata – ©Foto: SportParma)

Commenti
Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Calcio Dilettanti

© RIPRODUZIONE RISERVATA