Entra in contatto:

Calcio Dilettanti

PREVIEW: torna la stracittadina Fidentina-Borgo. Anticipo in casa per il Noceto

©Foto: Lorenzo Cattani

PREVIEW: torna la stracittadina Fidentina-Borgo. Anticipo in casa per il Noceto

(di Leonardo Gabelli e Lorenzo Fava) – Non c’è spazio per la stanchezza, giusto il tempo di riprendere fiato dopo l’infrasettimanale di mercoledì ed è già il momento di riallacciare gli scarpini e scendere in campo negli incontri valevoli per la tredicesima giornata del campionato di Eccellenza. Senza dimenticare, nella preview, un nono turno di Promozione che promette molto bene. 

ECCELLENZA Il match clou della tredicesima giornata è senza ombra di dubbio il derby “buraghino” tra Fidentina (11 punti), nominalmente squadra di casa, e Borgo San Donnino (27). Superfluo ricordare l’acerrima rivalità tra le due compagini di Fidenza, piuttosto da notare come le due squadre arrivino a incrociarsi con una classifica, ancor prima che con umori, piuttosto diversa: i granata di mister Montanini arrivano dal pareggio, sudato ancorché deludente, con la Modenese e continuano a navigare a vista sulla zona playout; la vittoria che manca dalla nona giornata (contro il Nibbiano) e da allora sono arrivati una sconfitta e due pareggi nelle ultime due; all’estremo opposto i biancazzurri di Rastelli, reduci dall’avventurosa vittoria contro la Vignolese, che si vedono in terza posizione a pari merito con la Cittadella Vis Modena, a una sola distanza dall’Agazzanese seconda (prima sempre la Virtus Castelfranco dall’alto dei suoi 34 punti). L’ultima stracittadina ufficiale risale all’ottobre 2020, quando in Coppa Italia il match finì 1-1 (reti di Rossi, per i borghigiani, e Leporati, per la Fidentina, entrambi ancora nelle fila delle rispettive squadre). Sfida nella sfida, inoltre, vede coinvolti i cannonieri: Pellegrini per i padroni di casa e Martinez per il Borgo, col primo a 8 e il secondo a 9 reti segnate, senza scordarsi di Delporto, partito fortissimo nelle prime giornate con 8 gol nelle prime cinque, ma a secco da allora complice anche l’infortunio. Gli ingredienti per una partita scoppiettante ci sono tutti; in più a far da cornice ci sarà un “Ballotta” sicuramente gremito e caldo come non mai.

Dopo un vittoria, un pareggio e una sconfitta (all’ultima nel derby con la Piccardo) La Rosa con il suo Colorno (20) è a caccia di certezze, ancor prima che di risultati; il match di giornata li vede opposti alla Modenese (8), annaspante nella parte bassa della classifica: i gialloverdi hanno l’obbligo, anzitutto morale, di far valere la maggiore qualità e conquistare i tre punti (Colorno che ha all’attivo due sole vittorie tra la quinta e la dodicesima giornata, contro Agazzanese e Anzolavino, a fronte di due pareggi e addirittura quattro sconfitte). L’uomo più in forma dei rivieraschi è senza dubbio Malivojevic, anche lui a caccia del primato in classifica cannonieri (per ora a 9 marcature, due sole dai leader Bertetti e Minasola). Anche in questo caso sarà la squadra parmense — alla terza domenica di fila al “Comunale” — a ospitare la partita e i sostenitori gialloverdi non mancheranno di far sentire le loro voci.

Unica squadra nostrana in trasferta sarà la Piccardo Traversetolo (16), che se ne andrà nel reggiano contro l’Arcetana (14), distante due soli punti dai gialloneri. I ragazzi di Notari avranno tutta l’intenzione di ribadire con una vittoria il loro ottimo stato di forma: quattro vittorie e un pareggio nelle ultime sette, tutte condite da ottime prestazioni, nelle quali la Piccardo si è contraddistinta per le strepitose partenze che l’hanno portato spesso a sbloccare il risultato; di contro, purtroppo, è capitato con altrettanta frequenza che gli avversari abbiano trovato il gol nei minuti finali delle partite (viste anche le numerose assenze in casa Traversetolo e conseguente panchina ridotta). Una vittoria porterebbe l’armata giallonera a 19 punti, candidandola a una rincorsa sempre più possibile sui cugini del Colorno, perdipiù in attesa che il tempo riconsegni a Notari padre una rosa finalmente al completo.

PROMOZIONE Oggi pomeriggio, alle ore 15, sarà il Noceto (9) aprirà le danze tra le mura amiche del rinnovato manto erboso de “Il Noce” ospitando in un delicato incontro valevole la zona playout l’Alsenese (7), sotto di una posizione in classifica, ma rinvigorita dal netto successo nel derby contro il Gotico di sette giorni fa.

Nel pomeriggio di domenica, tutte alle ore 14.30, le altre di Parma, ad incominciare proprio dall’unica squadra cittadina, il Carignano (19), che darà vita al “Padovani” allo scontro diretto d’alta quota con la Futura Fornovo Medesano (13): tra i protagonisti più attesi due grandi ex, come l’attaccante giallorosso Capocasa e il mister dei biancoblù Abbati, che in passato (più o meno recente) hanno saputo lasciare ricordi indelebili sull’altra sponda. Derby anche per il Felino (10) di Apolloni che per risalire deve dare continuità al successo di domenica, ma contro Il Cervo (9), anch’esso reduce da un successo, non sarà per nulla facile. Terzo e ultimo derby parmense di giornata quello del “Riva” fra Terme Monticelli (13) e Tonnotto San Secondo (14), due compagini che nell’ultimo turno hanno saputo ottenere due importanti affermazioni che ne hanno rilanciato le ambizioni playoff.

Infine, le neopromosse: fra Team Traversetolo (5) e Carpaneto Chero (10) sarà un primo faccia a faccia assoluto che i rosanero di mister Volpi — reduci da tre ko nelle ultime quattro — saranno chiamati a vincere per non restare attardati in graduatoria; per provare a riuscire nell’intento si potrà contare anche sul ritorno del centravanti Rolli dopo i due turni di stop disciplinare. Sarà il più classico dei testacoda, invece, fra Pontenurese (22) e Solignano (4), la prima contro l’ultima della classe: piacentini ancora imbattuti e con 1 solo pareggio e 7 vittorie su incontri, valtaresi ancora senza successi esterni, dove però è stato conquistato il pari in casa di una big come il Tonnotto.

Questo quello che aspetta alle nostre squadre; a noi invece, di certo, attende l’ennesimo weekend di grande calcio, che vi racconteremo ancora nel resoconto al termine delle partite della domenica.

 

(In copertina, Fidentina e Borgo avversarie ad agosto nel “memorial Rastelli” – ©Foto: Lorenzo Cattani / SportParma)

Commenti
Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Calcio Dilettanti

© RIPRODUZIONE RISERVATA