Entra in contatto:

Prima Categoria gir. A

Viarolese Sissa, fusione completata: ecco tutte le novità

Viarolese Sissa, fusione completata: ecco tutte le novità

Da oggi, con il termine della stagione 2021/2022, si volta pagina e si apre un nuovo capitolo, ancora tutto da scrivere, per il nuovo team di Viarolo e Sissa.

È il giorno zero per la neonata compagine del comune di Sissa Trecasali che, nel 2022/2023, avrà una sola squadra a espressione del proprio territorio: l’A.S.D. Viarolese Sissa. La piccola compagine della frazione, dopo aver lasciato il campionato di Promozione in cui militava consecutivamente dal 2016, ha unito le forze con i cugini sissesi, reduci da un lustro in Seconda Categoria: la fusione tra le due realtà della bassa parmense darà origine a un progetto sportivo che avrà una squadra pronta a disputare la Prima Categoria (quasi certamente nel girone A).
Anche il nuovo logo, contenente i “vecchi” stemmi delle due società, mostra l’unione dei club attraverso l’azzurro dei fiumi Po e Taro, non più intesi come simbolo di confine e divisione ma di collegamento e incontro per una nuova realtà che si propone di fare calcio per un intero comune che conta quasi 8mila abitanti. I colori sociali saranno l’amaranto della Viarolese, l’azzurro del Sissa e il bianco, comune a entrambi.

A dirigere la società ci sarà Roberto Casoli, già presidente di lungo corso della Viarolese, mentre il ruolo di vice sarà ricoperto da Stefano Scotti, ex consigliere del Sissa. Nell’organigramma societario anche Alessio Vighi (responsabile dell’area sportiva), Luca Piane (responsabile della Juniores U19 Regionale, che giocherà e si allenerà all’UNICEF di Viarolo), e Ferdinando Vighi. Quest’ultimo continuerà a ricoprire il ruolo di direttore sportivo (dopo averlo fatto lo scorso anno per il team di strada Cornazzano) della prima squadra che avrà sede al centro sportivo “Comunale” di Sissa: «Questa nuova società vuole diventare un importante aggregatore sociale per l’intero territorio – queste le parole a SportParma del ds – cercando, di coinvolgere bambini, adulti, imprese e imprenditori all’interno di eventi ed progetti sportivi condivisi che non riguarderanno solo il calcio. Stiamo costruendo una solida realtà per un futuro interessante, ci vuole il tempo necessario. Ne siamo consapevoli e allo stesso tempo molto contenti, perché noi “sappiamo aspettare».
I bianco-azzurri-amaranto ripartiranno da un staff tecnico composto da mister Nicola Binchi, dal vice allenatore e preparatore dei portieri Davide Amadasi e dal preparatore atletico Matteo Tiberini, oltre che dal team manager Mario Ghidoni: «Il nostro obiettivo è sul medio termine (3-4 anni), durante il quale vogliamo costruire una prima squadra sempre più importante, grazie alla crescita dei nostri giovani che saranno affiancati da giocatori esperti, ma funzionali al progetto. Non ci interessa giocare per vincere fin da subito il campionato se poi, come accade spesso, non si creano le fondamenta per un futuro solido e basato sulla crescita dei giovani. Oggi i giovani purtroppo, non possono sbagliare, devono crescere subito e, soprattutto, spesso sono i “capri espiatori” di eventuali sconfitte sportive o di progetto. Tutto questo è per noi assurdo! A dimostrazione di ciò, abbiamo puntato su un allenatore come Binchi – ex professionista e con esperienze importanti a livello giovanile (Piacenza, Fiorenzuola, Carpaneto) – che, accettando il nostro progetto, ha dato qualità allo stesso, e ne siamo contenti» conclude Vighi.

Lo zoccolo duro della squadra sarà composto da tanti giovani e meno giovani già in forza alla Viarolese nell’ultimo anno (Secchi, Sartori, Rosi, Vincenti, Diagne, Pasini, Vighi), a cui verranno aggregati alcuni giocatori protagonisti al Sissa (Ghidoni, Panciroli e Scotti), oltre ai nuovi arrivi dal mercato. Tra questi già certi gli innesti dal Solignano del difensore Simone Colombo (classe ’91), dal Noceto del portiere Nicolò Lucani (’02), dell’attaccante Mathias Ruggeri (‘02), del difensore Alessandro Ricci (’02) e del centrocampista Michele Marzougui (’02), e dello svincolato Federico Bottarelli (’95), ex mediano di Monticelli e Viarolese.

IL NUOVO LOGO DELLA VIAROLESE SISSA

Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Prima Categoria gir. A