Entra in contatto:

Prima Categoria gir. B

Coppa Emilia: Palanzano in semifinale, Spes battuta ai rigori

Coppa Emilia: Palanzano in semifinale, Spes battuta ai rigori

Il mercoledì di Coppa ha riservato una serata memorabile anche al Palanzano che si è guadagnato l’accesso alla semifinale della Coppa Emilia di Prima Categoria.

La squadra biancoblù è stata artefice dell’eliminazione della Spes Borgotrebbia, sconfitta sul campo amico ai calci di rigore (4-6) dopo che i tempi regolamentari si erano conclusi sul 2-2, con tre dei quattro gol arrivati sempre dal dischetto.

Man of the match per i parmensi Marco Dessena, che si è confermato uno dei portieri più forti in circolazione compiendo un paio di parate decisive durante i 90′ e anche neutralizzando il terzo penalty dei piacentini nella serie finale. Ma decisiva è stata la reazione di tutta la formazione della val Cedra che, dopo un avvio complicato, ha saputo rimettere sui binari giusti una partita che era iniziata subito in salita. E sì, perché un presunto tocco di mani nell’area del Palanzano aveva consentito, al 43’, a bomber Cremona di realizzare il rigore dell’1-0 Spes. I ragazzi allenati da Matteo Brandolini non hanno accusato il contraccolpo psicologico del gol subito né del successivo infortunio occorso all’attaccante Pellacini e, anzi, con coraggio hanno, prima, trovato il pari con la rete di Gianluca Remondini (62’) sull’assist di tacco di Marco Rossetti e, poi, effettuato il sorpasso con lo stesso Rossetti su un rigore trasformato a 10′ dallo scadere. Al 93′, in pieno recupero, si è materializzata il terzo penalty della partita, il secondo in favore della Spes, che – come in precedenza – Cremona ha segnato, beffando il Palanzano. Ma nella “lotteria” finale dei tiri dagli undici metri ad avere la meglio è stato il Palanzano, grazie ai gol di Dall’Asta, Lupica, Remondini, Ingegnoso e complici due errori degli avversari.

Dunque, il percorso in Coppa Emilia continua per il Palanzano, che avanza alle semifinali assieme alla Mutina (vittoriosa 0-4 sul Msp Calcio) e alle vincenti degli incroci Pgs Smile-Basca e San Leonardo-San Vittore in programma il 30 e 31 marzo.
Tuttavia, le sorti della stagione del team della val Cedra sono ancora tutte da scrivere per quanto riguarda il campionato, in cui il gruppo di mister Brandolini è attualmente quinto in classifica nel giorone B, con 32 punti (a -11 dal Team Traversetolo capolista), e sogna ancora di poter fare l’impresa per guadagnarsi la prima storica volta in Promozione.
Il calendario, da qui al prossimo 15 maggio (Marzolara, Ghiare, Audax Fontanellatese, Biancazzurra, Juventus Club, Real Sala Baganza e, infine, Valtarese), è tutt’altro che impossibile.

 

(In copertina, una foto di squadra del Palanzano ’21/’22)

Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Prima Categoria gir. B