Entra in contatto:

Prima Categoria gir. B

Panchine: il Berceto punta su Lodi, tre idee per il Basilicastello

©Foto: SportParma

Panchine: il Berceto punta su Lodi, tre idee per il Basilicastello

Prosegue il valzer delle panchine in Prima Categoria in un’estate che si preannuncia all’insegna dei cambiamenti, a partire dagli allenatori.

Ufficiale il matrimonio tra la Langhiranese e Cristiano Valenti, fortemente voluto dal nuovo ds dei grigiorossi Simone Pompini. L’ex mister di Sorbolo, Madregolo e Futura Fornovo Medesano lascia il Gattatico dopo un solo anno, culminato con un’amara retrocessione in Seconda Categoria, riparte dalla Benemerita, altra compagine delusa dal campionato passato agli archivi: l’annuncio è arrivato dalla società della val Parma attraverso i propri canali.
In tema di ufficialità c’è anche la riconferma di Hicham Ouarrak alla guida del neopromosso Scanderbeg, indiscusso campione di Seconda Categoria (gir. C) con 65 punti in 26 partite.

Dopo l’impresa fatta ai playout contro il Ghiare, il Terre Berceto si godrà il suo secondo anno in Prima Categoria, ma lo farà con un nuovo corso. Via Riccardo Sipone, al suo posto la società appenninica è pronta a scommettere sul giovane profilo di Mattia Lodi: 28 anni compiuti il 19 marzo, nocetano d’origine ed ex preparatore dei portieri del Solignano, ha allenato con buoni risultati (sesto piazzamento in classifica con 47 punti in 28 gare) in questa stagione di Terza Categoria il Team Crociati Parma, con cui domenica disputerà la semifinale playoff (contro il Fognano). È lui il prescelto dal club delle Terre Alte, che aveva valutato anche la pista Davide Galimberti, che ha dato l’addio al Compiano.
Si profila un cambiamento anche in casa Terme Monticelli: dopo al retrocessione dalla Promozione, è altamente improbabile che prosegui il rapporto in essere con Stefano Dall’Asta. Stando ai primi rumors, pare che la società biancoceleste sia intenzionata a ripartire dal profilo di un giovane allenatore.

Siamo, invece, ancora nel campo delle ipotesi in casa Basilicastello, dove si valuta il successore di Filippo Delmonte. Il sodalizio rossoblù ha tre idee attorno alle quali sta ragionando: due di questi profili sono di grande esperienza, il terzo è un emergente. Andando con ordine, “l’usato sicuro” per il presidente Gabbi porta ai nomi di Mario Corso, fra le tante ex Tortiano (come buona parte dell’attuale gruppo dirigenziale del Tortiano) e in questa stagione alla guida del Mezzani in Seconda Categoria gir. B, e di Roberto Zaccardi, artefice del miracolo Mercury, con cui è arrivato al secondo posto nel girone C per poi uscire nel turno finale dei playoff regionali. La pista che porta al “nuovo che avanza”, invece, è riconducibile al nome di Andrea Fontana, mister della Juniores U19 della Piccardo Traversetolo, che ha vinto il campionato regionale élite e che ora sta procedendo alle fasi nazionali.

 

(In copertina, Mattia Lodi sulla panchina del Team Crociati Parma – ©Foto: SportParma)
Commenti
Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Prima Categoria gir. B