Entra in contatto:

Prima Categoria gir. B

Team Traversetolo, Soragna e Solignano: volata a tre per la Promozione

Team Traversetolo, Soragna e Solignano: volata a tre per la Promozione

Un campionato con un finale così avvincente non lo si viveva da anni. Il girone B di Prima Categoria sta appassionando tutta Parma e provincia e a 180′ dal termine della regular season ogni verdetto è ancora possibile.

Le prime quattro squadre sono racchiuse nel giro di soli 5 punti. Team Traversetolo, Soragna, Solignano e Valtarese sognano una Promozione (con la maiuscola) che per qualche piazza sarebbe un inedito assoluto, per altre un traguardo sorprendente e auspicato, anche se forse non programmato. Per la volata primo posto ad oggi non c’è una vera e propria favorita: nel gruppo di testa, per ora, lo sprint decisivo non è riuscito a nessuno. Infatti, c’è chi da tempo ha rallentato bruscamente, chi è inciampato sul più bello, chi ha fallito la prova di maturità (gli scontri diretti).
Per un motivo o per un altro, il campionato è rimasto più incerto che mai e, con due turni da disputare, il titolo potrebbe finire nelle mani di chiunque. Anche della quarta in classifica, la Valtarese, che – a onor del vero – si aggrappa solo all’aritmetica e ad eventuali harakiri altrui: le illusioni della squadra di Borgo val di Taro – assente dalla Promozione dalla stagione 2014/2015 – potrebbero spegnersi già questa domenica, in caso di mancata vittoria o di concomitante successo della capolista Team Traversetolo (per altro, battuta due volte in stagione), avanti di 5 lunghezze in classifica. Percentuali di riuscita dell’impresa attorno all’1%: la squadra di mister Setti ci potrà provare con più calma ai playoff.

Verosimilmente, sarà una lotta a tre: un solo posto al sole per una squadra di Parma nella prossima Promozione. A contenderselo, Solignano, Soragna e Team Traversetolo che si preparano alla volata finale.

undici di partenza Solignano (©Foto: Massimo Morelli)

Primi in classifica tra la 12ª e la 17ª giornata, i biancoblù – squadra più prolifica, con 50 gol segnati in 24 gare – hanno a lungo volato sulle ali dell’entusiasmo, alimentato anche dal numeroso e caloroso gruppo di tifosi che hanno sostenuto Leckaj e soci nelle gare presso la nuovissima “Solignano Arena”, dove sin qui sono arrivati ben 30 dei 48 punti in classifica. Per la società del presidente Carlo Zucconi, fondata nel 1974, lo sbarco in Promozione sarebbe un evento di simile portata all’allunaggio dell’Apollo 11 del luglio 1969: dopo i recenti passi falsi con Basilicastello e Biancazzurra e i ko nei big match con Soragna e Casalese, i biancoblù non vogliono perdere ulteriore quota e, per proseguire questo viaggio, dovranno battere Juventus Club Parma e Audax Fontanellatese per chiudere a quota 54 punti. Livello della mission: possible.

undici di partenza Soragna

A pari punti (48) con il Solignano c’è il Soragna, che non vede una partita di Promozione dalla dimenticabile annata 2015/2016. Sebbene ad inizio torneo non fossero tra i candidati alla lotta per il titolo, i neroverdi – seconda miglior difesa del girone B (19 reti subite) – sono vicini al traguardo grazie anche ad una serie di vittorie consecutive (ben 6), tra la 18ª e la 23ª giornata, che li ha avvicinati a quel primo posto mai occupato in stagione. Nell’ultima domenica, però, il ko di Casalmaggiore ha frenato la marcia dei ragazzi di Balboni, che adesso – così come per il Solignano – avranno da superare gli ostacoli rappresentati da due formazioni già salve: Marzolara e Ghiare. Il quid in più potrebbe essere un gruppo privo di grandi individualità, ma molto unito, coeso e ben organizzato. Un dato ne è la prova provata: 12 diversi marcatori, nessuno è in doppia cifra.

undici di partenza Team Traversetolo (©Foto: Massimo Morelli)

È in testa al campionato dalla 18ª e, complessivamente, ci è rimasta per 17 settimane (se si considera il primato nel periodo fra la 1ª e la 10ª giornata): tuttavia, di recente, il giovane Team Traversetolo – fondato nel 2003 e presente soltanto dal 2012/2013 nelle categorie FIGC LND – ha iniziato ad avvertire la pesante responsabilità del momento chiave di una stagione. I pareggi con Palanzano e Solignano e i ko con Soragna e Valtarese hanno rallentato l’undici di mister Volpi, che è sì rimasto in vetta ma ha perso l’occasione per mettere tra sé e le altre un distacco incolmabile nel momento di effettuare lo sprint finale valevole la prima volta assoluta in Promozione. Il destino, però, è ancora tutto nella mani dei rosanero, tra le cui fila c’è il capocannoniere del campionato Rolli (16 gol), chiamato agli straordinari anche negli ultimi due impegni con Ghiare e Casalese: 4 punti sarebbero un buon bottino, ma potrebbero non essere sufficienti.

Attenzione, infatti, all’eventualità di un arrivo a pari punti sul primo gradino del podio, per cui si richiederebbe lo spareggio promozione. Se tutte e tre le contendenti dovessero terminare con lo stesso punteggio, a far fede sarebbe la classifica avulsa che “punirebbe” proprio il Team Traversetolo capolista, in svantaggio negli scontri diretti con i neroverdi e messi peggio rispetto ai biancoblù per i criteri di gol segnati e differenza reti.
Dunque, non resta che godere degli ultimi 180′ di Prima Categoria: le squadre di testa entrano in volata. Non ci sarà più spazio per soste di alcun genere.

 

Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Prima Categoria gir. B