Connect with us

Calcio Dilettanti

Promozione: Biancazzurra e Medesanese per la salvezza; il derby neroverde vale i playoff

Promozione: Biancazzurra e Medesanese per la salvezza; il derby neroverde vale i playoff

La 3^ giornata di ritorno in Promozione propone un ricco menù di partite: fra tutte, spicca Vigor Carpaneto-Gotico Garibaldina, con gli ospiti terzi a 38 punti che potrebbero riaprire i giochi anche per la leadership, saldamente nelle mani di Centofanti e soci, primi in classifica a quota 48.

Ma gli altri match in programma, in particolare quelli che riguardano da vicino le compagini del territorio parmense, non saranno meno spettacolari: in scaletta troviamo ben due derby.
Il primo – quello che, a nostro avviso, riveste maggiore valenza in questo momento storico del campionato – si disputerà a Sorbolo, dove i padroni di casa della Biancazzurra (19), usciti vittoriosi, seppur a stento, da Cadelbosco, ospiteranno i cugini della Medesanese (21). È uno scontro diretto tra due squadre che ad inizio stagione si erano prefissate ben altri obiettivi che non quello di lottare così affannosamente per tirarsi fuori dalle zone play out.
I padroni di casa, grazie al successo in casa della “squadra materasso” (il primo stagionale fuori dalle mura amiche), hanno interrotto una emorragia di sconfitte che durava da ben 5 turni. Reduce da un pareggio in 6 partite, anche la Medesanese si è risollevata nello scorso turno, passeggiando sui resti del malcapitato Royale Fiore; il cambio di allenatore, con la panchina affidata a Federico Rossi, sembra aver dato nuova linfa alla squadra di Medesano, pronta ora a disputare una seconda metà di stagione che potrebbe regalare diverse soddisfazioni. Inoltre il team bianco-blù, già ricco di elementi di categoria superiore come Terranova e Pasquariello, nel frattempo ha ritrovato anche il bomber Mino Franzese, rientrato a pieno regime dal lungo infortunio.
Non potranno prendere parte alla “stracittadina” i sorbolesi Iotti e Pugliese e il medesanese Dede, tutti e tre fermati dal giudice sportivo per un turno.

L’altro derby di giornata è quello che mette a confronto le due compagini nero-verdi della provincia parmigiana, ovvero Il Cervo (33) e Soragna (28). I padroni di casa tornano tra le mura amiche dopo la sconfitta in quel di Luzzara nel primo appuntamento del 2015; il passo falso dei ragazzi di Simone Bertani ha permesso ai reggiani di avvicinarsi a due sole lunghezze di distacco e, al contempo, di farsi raggiungere dal Fontana Audax al 5^ posto. Il tecnico collecchiese, inoltre, dovrà fare a meno dell’attaccante Angelo Palumbo, perché squalificato. La sfida al “Mainardi” di Collecchio è un inedito: l’unico precedente risale all’andata quando il Soragna si impose con un netto 4-0.
Proprio la squadra di Barbieri è la parmense più in salute del momento, considerato che negli ultimi 3 incontri ha ottenuto ben 2 successi (contro Medesanese e Castellana) e un prezioso pareggio, quello di domenica per 0-0 contro la capolista. La compagine borghigiana ha un buon margine sulla zona play out e vede da vicino il 5^ posto, che condurrebbe ai play off: la stagione è ancora lunga e la risalita può iniziare a partire da domani. Unico assente, per squalifica, Gianluigi Ghia.

Per la Valtarese (18) – un punto nelle ultime 7 – il tunnel sembra essere lungo e senza fine. La squadra si è fermata troppo presto e ora, in seguito a questo filotto di risultati negativi, è stata risucchiata nelle posizioni più basse della graduatoria. La compagine di Borgotaro, attualmente terzultima con lo stesso numero di punti del Royale Fiore, può tornare a centrare quella vittoria che manca dal 9 novembre nel match di domani, che metterà Camara e compagni dinnanzi al derelitto Cadelbosco, fanalino di coda con i suoi soli tre pareggi stagionali. Il precedente dell’andata è incoraggiante: 0-5 in favore della Valtarese. Tra le mura del “Bozzia”, i granata hanno trovato 2 pareggi e 4 delle 5 vittorie complessive; i bianco-azzurri, allenati da Cifarelli, ancora a secco di vittorie dopo 19 partite, invece, in trasferta hanno fatto en plein di sconfitte: 10 su 10.

Fontana Audax-Monticelli è uno degli incontri più attesi della 3^ giornata di ritorno. I piacentini, in piena corsa per un posto play off grazie ai loro 33 punti, sono la squadra del momento nel girone A di Promozione: la squadra di Stefanelli ha conquistato la bellezza di 22 punti nelle ultime 9 gare di campionato e vola sulle ali dell’entusiasmo. L’arma in più dei piacentini è il bomber Luca Zanolini: arrivato in estate dalla Borgonovese, dove lo scorso anno nel campionato di 1^ Categoria era stato capace di segnare 22 reti, l’attaccante classe ’91 sta confermando anche in questa stagione le sue doti da fine realizzatore. I gol sono già 11. Molto prolifici anche Mattia Abbiati, la spalla di Zanolini in attacco (6 gol), e il centrocampista Andrea Centanni, andato a segno 4 volte finora.
Dal canto suo, il Monticelli (28) si appresta a disputare il match di domandi reduce da alcuni ultimi risultati un po’ altalenanti, anche se la squadra di Marcotti ha iniziato l’anno nuovo al meglio, trovando un rotondo successo per 2-0 ai danni della Castelnovese, nel segno del bomber ritrovato Cantelli e del capitano graziano. Il tecnico della formazione termale si ritrova, però, a fare la classica conta, a causa delle numerose defezioni per squalifica che terranno lontano dal campo Bianchi, Missorini e Bocelli.

Chiude il programma la partita del Traversetolo (30), che ospita al “Tesauri” una Falkgalileo (23) in grande crescita dopo i tre successi (ai danni di Il Cervo, Biancazzurra e Montecchio) negli ultimi quattro impegni di campionato. La squadra di Golinelli – che fino a poco prima di Natale sembrava spacciata insieme al Cadelbosco a un’anticipata retrocessione – s’è rimessa in carreggiata ed è uscita momentaneamente della zona spareggi. Fondamentali gli innesti, arrivati dal Brescello, del portiere Piccinini e del difensore Zanni; tuttavia, il punto di forza della squadra è l’attaccante Catellani, in rete già in 11 circostanze.
La compagine di Germini, che può ancora dire la sua, da qui alla fine, per il 5^ posto, è chiamata a riscattare l’insuccesso dello scorso turno, quando il Gotico si era imposto per 2-0. Tra i gialloblù mancherà lo squalificato Alexandru Gandrabur, ma tornerà nei 18 Groppi, dopo il turno di stop.

Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Calcio Dilettanti

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br>Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br><br> Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi