Connect with us

Calcio Dilettanti

Promozione: esame Noceto per il Pallavicino, al “Ballotta” la prima di Barbuti in Fidenza-Montecchio

Promozione: esame Noceto per il Pallavicino, al “Ballotta” la prima di Barbuti in Fidenza-Montecchio

Diciassettesima giornata di campionato. Così come in Eccellenza, anche per la Promozione arriva il traguardo della prima metà di stagione; la classifica parla chiaro e ci dice che per la vetta della classifica sarà bagarre fino alla fine tra le prime quattro della graduatoria, mentre in coda ci sono nove squadre racchiuse in dodici punti che proveranno a fare di tutto per salvarsi direttamente o tramite i play out. Domenica si giocheranno dunque le partite dell’ultimo turno d’andata, ma la vera sosta natalizia inizierà soltanto dopo domenica 18, quando sarà in programma la prima giornata di ritorno.

Domani la capolista Pallavicino (39) è attesa ad un esame insidioso: i blues di mister Piscina, reduci da quattro successi di fila, cercheranno di fare punteggio pieno sul campo di un Noceto (23) che non ha quasi mai mezze misure. I rossoblù padroni di casa, infatti, in questa stagione hanno vinto sette partite, ne hanno perse altrettante e hanno pareggiato soltanto due volte. La compagine di Bacchini – che per la prima volta in stagione  potrà fare affidamento su tutti i membri del gruppo a sua disposizione – rappresenta un ostacolo sempre ostico per qualsiasi avversario e dà sempre il meglio di sé quando affronta le “big” (per conferma, chiedere alla Piccardo, battuta a domicilio a fine settembre, e al Carignano delle “otto meraviglie”, fermato sul pari domenica scorsa). I bussetani invece si presenteranno al “Noce” privi dello squalificato Batchouo e dell’infortunato Mancini. Sarà una partita speciale per il portiere rossoblù Andrea Menta, fresco di trasferimento al Noceto, dopo 90 presenze tra Eccellenza e Promozione con la divisa dei blues.

Al “Tesauri”, dove è già stata superata tre volte in questa stagione, la Piccardo Traversetolo (37) non potrà permettersi passi falsi dinnanzi un Marzolara (16) bisognoso di punti per scacciare gli spettri dei play out. I gialloneri stanno vivendo un periodo davvero positivo e hanno raccolto una serie utile che dura da cinque giornate, in cui Chiurato e soci hanno fatto bottino pieno. Momento piuttosto negativo invece per i ragazzi allenati da mister Savi che, nello stesso breve ciclo di partite preso in considerazione poc’anzi, hanno conquistato sei punti sui quindici disponibili. Mister Savi ha tanti problemi in infermeria.

Il Carignano (36) vorrà tornare a vincere, dopo essersi visto interrompere con un pareggio il record di otto successi di fila. La banda di Marcotti sarà impegnata in trasferta contro il San Secondo Parmense (14), compagine che, alla luce di una posizione di classifica complicata, ha deciso di cambiare guida tecnica: in settimana è stato esonerato Giandebiaggi, al suo posto il tecnico della Juniores Delgrosso. Vedremo se si tratterà di una scelta ad interim in vista di sbloccare trattative con altri profili oppure se la società bianconera deciderà di puntare su di lui. Diverse incognite dunque per gli giallorossi (orfani per altro del portiere Dessena, squalificato, che sarà sostituito dal ’98 Benassi) che affronteranno una formazione in affanno, ma da cui ci si aspetta una riscossa. L’avversario più temibile per entrambe le formazioni però sarà la nebbia, che potrebbe mettere in a repentaglio le condizioni per disputare la partita.

Per completare la panoramica sulle squadre che stazionano in zona play off, avrà un grande peso specifico l’incontro del “Morelli” tra il Brescello (33) e l’Agazzanese (32). Potrà approfittare di questo scontro diretto soprattutto il Terme Monticelli (32), l’outsider che non ti aspetti che, giornata dopo giornata, si è levato l’etichetta da intruso e si è consolidato come una bella realtà in grado di poter insidiare fino alla fine le cinque sorelle del girone A. La formazione di Gussoni, che ha vinto le ultime quattro gare, ospiterà al “Riva” l’altra bella sorpresa di questa prima parte di stagione, la Viarolese (20); la matricola della bassa parmense, ripescata in estate e al suo primo anno in Promozione, grazie a un momento particolarmente positivo, vanta già un margine di +4 sulle posizioni play out. I biancocelesti avranno qualche defezione, soprattutto per quel che riguarda gli under da schierare, visto che saranno out i ’97 Mozzoni (per infortunio) e Setti (per squalifica), con quest’ultimo che potrebbe essere sostituito da Missorini. In difesa invece Gussoni ha perso Borchini nell’ultima seduta d’allenamento; perciò Gandrabur agirà da centrale in coppia con Malpeli, con Alfieri terzino destro. Nella Viarolese sarà disponibile il nuovo arrivato Ciccotto.

Nella trasferta di Castel San Giovanni la Langhiranese (19) dovrà dare dimostrazione che la netta vittoria del precedente turno è servita a scacciare via i fantasmi di quest’ultimo periodo, in cui la squadra della Val Parma sembrava esser entrata in un tunnel senza fine. Grazie al 4-1 sul San Secondo, gli uomini di Paoletti si sono messi in una posizione di momentanea tranquillità; ma la classifica rimane corta e la zona calda è sempre vicina. I grigiorossi affronteranno un Fontana Audax, che non vince dal 6 novembre e che è reduce da quattro ko di fila, probabilmente con lo stesso undici di partenza che ha ben figurato nella sedicesima giornata; l’unico dubbio riguarda il portiere Mingardi che, se non dovesse smaltire l’influenza, potrebbe concedere campo al vice Pagani (classe ’97). Possibile impiego anche del nuovo colpo Edoardo Gennari, centrocampista arrivato nelle ultime ore dalla Fidentina, da cui si era svincolato; restando in tema di mercato, ha lasciato la Benemerita il difensore ventiquattrenne Luca Ceci, passato al Lesignano (Prima Categoria) per trovare maggiore spazio.

Non sarà semplice il compito del nuovo mister Massimo Barbuti che, dopo la prima settimana di lavoro, proverà a cercare sul campo tre punti che sarebbero vitali per il suo Fidenza (15). Per i bianconeri, invischiati in piena bagarre play out dopo le tre sconfitte consecutive che sono costate la panchina a Brandolini, è inutile dirlo che non esisterà alto risultato al di fuori della vittoria. Soprattutto perché al “Ballotta” arriverà un Montecchio (22) che più che convalescente sembra ammalato cronico: i reggiani di Bizzi sono a secco di vittorie da più di un mese e il solo punto raccolto nelle ultime cinque ne fa la compagine più in crisi del momento. Il Fidenza sarà orfano degli squalificati Vincenzo Di Martino e Giovanni Schiavano e dell’infortunato Luca Quarantelli, finito sotto i ferri dopo la rottura del crociato anteriore.

Al “Mainardi” di Collecchio Il Cervo (10) farà gli onori di casa contro il Borgo San Donnino (23) nell’ultimo match di un girone d’andata a tinte più nere che verdi. I collecchiesi, infatti, hanno vissuto una settimana complicata dopo la disfatta di Agazzano (match finito 8-0 in favore dei biancorossi). Quella della squadra di Germini è la peggior difesa del campionato 45 gol subiti e nella partita di domani dovrà reggere l’urto contro un team, quello fidentino, che nonostante le partenze illustri ha nel reparto avanzato elementi di grande caratura. Inoltre, il tecnico dei biancoblù Emanuele Cecchini in settimana ha potuto contare su due arrivi preziosi dal mercato: i nuovi volti portano i nomi del ventenne centrocampista offensivo Lusha (preso dal Salsomaggiore) e del difensore del 1998 Mangiameli (ex Piccardo), che si sono aggiunti a Lacerra arrivato dalla Langhiranese (come vi aveva anticipato in esclusiva la nostra redazione). Sarà una gara speciale invece per l’ex di turno Jean Geoffrey Boga che ha di recente lasciato il Borgo San Donnino per fare ritorno tra le fila de Il Cervo, nonostante il pressing del Fidenza, a cui ha detto no quando l’affare sembrava già fatto. Per questo impegno i collecchiesi non avranno lo squalificato Eric Sasu, mentre tra i borghigiani recupero lampo per Dattaro e ballottaggio da sciogliere tra Cattri e Maggi.

Chiude il programma del diciassettesimo turno la sfida tra le ultime due della classe, Castelnovese/Meletolese (8) e Basilica 2000 (9). Entrambe hanno realizzato lo stesso score nella serie delle ultime cinque (4 punti in totale, frutto di un successo, un pareggio e tre sconfitte) e sono reduci da due sconfitte con il punteggio di 2-0. Uno spareggio salvezza più che una semplice gara di campionato, che potrebbe rappresentare un’ultima spiaggia per chi dovesse mancare l’appuntamento con la vittoria; è vero che il terzultimo posto di dominio de il Cervo rimarrebbe comunque a portata, ma le distanze dalla tredicesima presto potrebbero allungarsi. L’allenatore dei reggiani Abbati dovrà rinunciare al difensore Iotti, fermato dal giudice sportivo con un turno di stop; i rossoblù si aggrappano al giocatore di maggior talento del gruppo, la seconda punta Dedja, autore di 3 gol sinora.

Le gare inizieranno, come di consueto, alle ore 14.30. Lorenzo Fava

 

Nella foto di Alberto Poldi-Allay un’azione di gioco della partita Varolese-Fidenza 3-1 della 16^ di campionato)

 

PROMOZIONE

Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR). Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner

Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR). Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR). Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner

Commenti Recenti

Altro in Calcio Dilettanti

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi