© RIPRODUZIONE RISERVATA

Connect with us

Calcio Dilettanti

Promozione: il Monticelli fa visita alla capolista Carpaneto. La Valtarese ospita il Luzzara. Due i derby

Promozione: il Monticelli fa visita alla capolista Carpaneto. La Valtarese ospita il Luzzara. Due i derby

Ha fatto discutere l’ultimo comunicato del Crer di Bologna: il Carpaneto ha perso i tre punti che, meritatamente, si era conquistato sul campo nel match del 5 ottobre 2014 con il Royale Fiore (finì addirittura 7-0) per aver schierato il giovane Simone Fornaciari in condizioni di tesseramento irregolare. A quattro mesi di distanza dalla partita è arrivata la spiazzante sentenza: 3 punti in più in saccoccia al Fiore che ha fatto, così, un bel passo in avanti nel discorso salvezza, -3 alla Vigor (46), che ora si ritrova ad avere un margine di un solo punto rispetto al Brescello secondo a 45, squalifica di una gara per il ragazzo e 200 euro di ammenda alla società piacentina. Oltre il danno, anche la beffa.
La Vigor Carpenato, fin qui regina incontrastata del girone A di Promozione, dopo la sconfitta netta per 3-0 nel derby con il Castellana della scorsa domenica e in virtù delle decisioni dellaFederazione, ora rischia di perdere il primato. Da non perdere, allora, quella che si preannuncia essere una vera e propria battaglia contro il Terme Monticelli (31) che, reduce dall’inaspettato tonfo tra le mura amiche contro la Valtarese, sfruttando il momento di impasse della capolista, potrebbe reinserirsi nella lotta per i play off, estesi fino alla 5^ classificata e distanti appena quattro lunghezze.

Proprio la Valtarese (24), che con il prezioso successo al “Riva” si è momentaneamente tirata fuori dalle posizioni play out, sarà protagonista di un altro incontro molto interessante che ci regala il 5^ turno di ritorno: a Borgo Val di Taro, infatti, arriva un Luzzara che, grazie ai 9 punti nelle ultime quatto giornate, si è rimesso in carreggiata per competere con le prime della classe. La compagine reggiana non conosce mezze misure: in campionato, finora, ha pareggiato solo una volta ed in trasferta ha ottenuto ben 5 vittorie e 6 sconfitte.
La compagine parmense, che sta costruendo la propria salvezza nel fortino del “Bozzia”, dove sono arrivati 17 punti (sui 30 disponibili), sembra aver messo alle spalle il “periodo no” grazie agli ultimi due successi di fila. L’uomo chiave per i padroni di casa sarà come sempre il bomber Camara, decisivo con una doppietta contro il Monticelli. Assente, invece, Cacchioli, sanzionato dalla mano del giudice sportivo.

Il già ricco programma prevede anche due confronti tra squadre del nostro territorio con obiettivi agli antipodi. Uno dei due derby testa-coda di giornata sarà quello del “Tesauri”, che vedrà opporsi Traversetolo (36) e Medesanese (21); i padroni di casa, galvanizzati dai successi ottenuti contro Falkgalileo e Cadelbosco, si ritrovano quarti in classifica, in piena zona playoff e non vogliono interrompere il momento positivo che li sta lanciando sulle posizioni più nobili della classifica. Mister Germini dovrà fare a meno dell’uomo di maggior qualità, Paolo ciccotto, fermato dal giudice sportivo per un turno
Deludente, sin qui, la Medesanese, quindicesima in classifica e a serio rischio di rimanere nell’apnea che creano le posizioni play out; in questo girone di ritorno, la formazione di mister Rossi – che ritrova Guasti, ma contemporaneamente per squalifica l’attaccante Cristian Robuschi – con la nuova gestione ha subito 3 ko (tutti con il punteggio di 1-0), riuscendo a strappare i tre punti in palio solo nel match casalingo vinto per 5-0 sul malcapitato Fiore.

Domenica scorsa il Luzzara ha arrestato la corsa salvezza della Biancazzurra (22), più lanciata che mai dopo i successi con le dirette concorrenti Cadelbosco e Medesanese. Domani al Comunale di Sorbolo arriva il Soragna (34), sesto in graduatoria e deciso a competere fino all’ultimo per un posto valido per gli spareggi di fine campionato. La formazione di Barbieri, che ha ottenuto 13 punti nelle ultime 5 gare di campionato, è la squadra del momento: forse il peggior avversario che potesse capitare ad una squadra, come quella di Bizzi, bisognosa di punti per continuare a sperare nella salvezza diretta. All’andata si imposero i nero-verdi vincendo di misura per 2-1. Squalificati Contardo e Fiorasi tra i padroni di casa, il solo Partelli tra gli ospiti.

Infine, chiude il menù il match del “Mainardi” di Collecchio tra Il Cervo (33) ed il Royale Fiore (21). I locali, allenati da Bertani (squlificato fino all’11 febbraio), non hanno conquistato ancora un punto nel 2015. E le ultime due imbarcate, contro Soragna e Brescello, hanno forse sancito l’addio all lotta per i play off della squadra nero-verde, scivolata ora al 9^ posto in classifica.
Di fronte i collecchiesi si ritroveranno un Royale Fiore rinfrancato dal “regalo” arrivato dalla Federazione regionale, ma a secco di vittorie sul campo da 5 turni, nei quali ha raccolto un solo pareggio e ben 4 ko consecutivi.
Nel Fiore sarà assente l’ex Inter Daniel Maa Boumsong, ma verrà regolarmente schierata un’altra conoscenza del calcio professionistico, quel Lui Fernando Centi che tra il 2004 e il 2007 si era fatto conoscere in Serie A e in Serie B con fugaci apparizioni con le maglie di Treviso, Livorno,Atalanta e Ascoli.

Commenti
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Calcio Dilettanti