Connect with us

Calcio Dilettanti

Promozione, play out: Royale Fiore-Medesanese, ultimo appello. Out Pasquariello

Promozione, play out: Royale Fiore-Medesanese, ultimo appello. Out Pasquariello

Il girone A di Promozione prevede un solo play off che si terrà tra Luzzara e Gotico Garibaldina (la cui vincitrice accederà al turno successivo, dove si troverà di fronte il Brescello secondo classificato), terza e quarta forza al termine del campionato, e soprattutto un solo play out che determinerà la squadra che accompagnerà negli inferi della Prima Categoria le già tre retrocesse Cadelbosco, Valtarese e Biancazzurra.
Saranno, dunque, Royale Fiore e Medesanese a combattere nell’ultima occasione utile per mantenere la Promozione.
Il via delle due gare è previsto per le 16.30.

I bianco-nero-viola, che hanno chiuso la regular season al quattordicesimo posto con 38 punti, potranno disputare lo scontro diretto tra le mura del “Gambarelli” di Gossolengo; il team di Melotti, in cui militano le vecchie conoscenze di Serie A Maa Boumsong e Centi, nel corso del campionato appena conclusosi, ha saputo mantenere un rendimento equilibrato tra le gare casalinghe e quelle esterne, dove in entrambe le situazioni sono arrivati 19 punti: in casa il Fiore ha vinto 5 partite, ne ha pareggiate 4 e ha incassato 8 sconfitte, a fronte invece dei 6 successi, 1 pareggio e di 10 ko esterni.

La Medesanese (35), dal canto suo, ha racimolato 5 vittorie e 4 pari nei match fuori casa durante la stagione, dimostrando, così, per gran parte della stessa di sapersi trovare a proprio agio lontano dal campo del “Maniforti”. Inoltre, nei due confronti diretti con il Fiore i bianco-blù hanno dimostrato la loro superiorità tecnica: all’andata, nella 2^ giornata disputata il 1^ ottobre in casa dei piacentini, finì in parità (con la doppietta firmata Terranova), mentre al ritorno, giocato in terra parmense l’11 gennaio, il 5-0 in favore della squadra del presidente Ceci è stato inappellabile.
Mister Federico Rossi non dovrà far conti con nessuna squalifica; tuttavia, il tecnico ex Pergocrema – subentrato a Bertani dopo le dimissioni del 18 dicembre scorso – dovrà fare a meno dell’attaccante Giuseppe Pasquariello, unico indisponibile, che nel match di domenica ha rimediato una distorsione di secondo grado al legamento collaterale del ginocchio: un infortunio che terrà l’attaccante, arrivato a Medesano a dicembre dal Bibbiano, a riposo forzato almeno per due mesi e che costringerà Rossi a trovare nuove soluzioni offensive nel gara da dentro o fuori di domani.

Dunque, la compagine parmense – che da cinque stagioni milita in Promozione – ha a disposizione un solo risultato, la vittoria, per poter mantenere la categoria. Vale lo stesso regolamento illustrato nel focus sul campionato di Eccellenza: se al termine dei 90 minuti, ed eventualmente anche dei supplementari, il risultato non si dovesse sbloccare dalla parità, a festeggiare sarebbe solo la squadra di mister Melotti.

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner

Altro in Calcio Dilettanti

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br>Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br><br> Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi