Connect with us

Calcio Dilettanti

Promozione: trasferte complicate per Il Cervo e Medesanese. Derby Traversetolo-Biancazzurra

Promozione: trasferte complicate per Il Cervo e Medesanese. Derby Traversetolo-Biancazzurra

Quando ci si trova di fronte ad un avversario che perde consecutivamente da 12 domeniche e che non ha ancora vinto una gara in campionato, con quale spirito e con quale mentalità ci si appresta ad affrontare la partita? Sarà la classica passeggiata oppure c’è da aspettarsi qualche spiacevole sorpresa?
Dev’essere questo l’interrogativo che si è insinuato, in vista del mach di domani, nelle menti dei giocatori del Soragna (17), che domani sarà di scena sul campo del derelitto Cadelbosco (1), che da diverse settimane a questa parte sembra aver già salutato la comitiva. La passata stagione le cose non andarono molto diversamente con la Povigliese, squadra “materasso”, a fare da sparring partner, agli avversari per 34 giornate; eppure qualcuno riuscì a inciampare nell’ostacolo che sembrava essere il più facile da superare.
Errore in cui i nero-verdi – che possono vantare un turno favorevole nel quale ottenere l’intera posta in palio – non devono incappare: il gruppo di Barbieri, vittorioso contro la Falkgalileo nella precedente giornata, non può permettersi passi falsi nel match che li metterà a confronto con l’ultima della classe, che “vanta” un attacco a dir poco stitico (4 gol siglati) ed una difesa piuttosto allegra (32 reti incassate).

Come il Soragna, a 17 punti – una quota che in questo momento consente di essere in una zona “limbale”, a un passo dal paradiso, ma anche dall’inferno – troviamo anche Valtarese e Medesanese, due parmensi da qualche settimana a questa parte “ammalate” e che hanno l’assoluto bisogno di trovare un rimedio per una pronta guarigione.
Era fisiologico il calo della Valtarese, partita a razzo e ora pericolosamente frenata dai deludenti risultati: una sola vittoria e quattro sconfitte è lo score ottenuto dalla compagine di Borgo Val di Taro in queste ultime 5 partite. La formazione di Bozzia domani ospita sul proprio campo il temibile Montecchio (23), sempre vittorioso da tre settimane a questa parte.
Non sta meglio la Medesanese che degli ultimi 15 punti disponibili ne ha raccolti appena 6; archiviata la sconfitta interna subita per mano della capolista Carpaneto (35), la formazione allenata da Francesco Bertani (che non potrà contare sullo squalificato Truffelli) deve proiettarsi sul difficile impegno che la vedrà sul campo del Luzzara (22): i padroni di casa, da quando hanno lasciato la vetta della classifica, sono entrati in un tunnel al termine del quale non si intravede uno spiraglio di luce. I reggiani, infatti, hanno perso 3 delle ultime 4 partite disputate.

Molto atteso il derby tra Traversetolo (21) e Biancazzurra (16), due compagini che stanno vivendo momenti positivi in questa fase della stagione. La truppa di Germini è a sole quattro lunghezze dal secondo posto, occupato dal Brescello, che garantirebbe i play off di fine stagione, e inoltre arriva al derby rinvigorita dalla vittoria di misura sulla Castelnovese. A Sorbolo invece possono essere felici per una situazione di classifica nettamente migliorata nelle ultime settimane, con la squadra di mister Bizzi che è stata in grado di conquistare ben 9 punti su 12 in quattro partite. La Biancazzurra potrà sfruttare due pesanti assenze che graveranno sull’undici dl Traversetolo: Germini non potrà avere gli squalificati Ciccotto e Valenti (quest’ultimo punito con due turni di stop).

Si preannuncia essere altrettanto interessane e quantomai senza un preannunciato padrone il match tra Terme Monticelli (18) e Castellana (19) due squadre che abitano i quartieri più nobili della classifica e che, vista la poca distanza in termini di punti, potrebbero anche rientrare nel discorso riguardante il secondo posto. E avrebbe del clamoroso se riavvolgiamo il nastro e guardiamo l’avvio della squadra allenata da Marcotti, fino a poche settimane or sono ultima in compagnia del Cadelbosco. Per il match di domani, il mister dei parmensi però non potrà contare su Simone Fisicaro, fermato dal giudice sportivo.

Dulcis in fundo, il match in terra piacentina che vede protagonista la terribile e magnifica matricola Il Cervo (24) che sarà sopite del Fontana Audax (17). La squadra allenata da Simone Bertani scoppia di salute: ha conquistato 7 punti in 3 partite ed è reduce da una vittoria, quella di settimana scorsa sul sintetico di Colorno contro il Gotico Garibaldina (23), che l’ha catapultata sul terzo gradino del podio. Due squalificati per parte: Di Paola e Mazza tra i nero-verdi di Collecchio, Arodotti e Mazzini tra i padroni di casa.

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Commenti
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement
Advertisement

Altro in Calcio Dilettanti