Connect with us

Promozione gir. A

Anteprima Promozione: big match per il Carignano e il San Donnino va a Viarolo

Anteprima Promozione: big match per il Carignano e il San Donnino va a Viarolo

Ultimi 180 minuti anche in Promozione prima della fine del girone d’andata e delle tanto attese vacanze di Natale. Il penultimo turno regala incroci pericolosi tra squadre di alta e bassa classifica e, soprattutto, un big match tutto da seguire.

La sfida di cartello si giocherà al “Padovani” di Carignano e coinvolgerà, logicamente, i locali di mister Delmonte che stanno vivendo il loro miglior momento della stagione. Reduce da 8 punti in 4 partite e da un percorso in Coppa Italia che potrebbe anche proseguire alle semifinali, il Carignano (24) può compiere il definitivo salto di qualità contro il Bibbiano San Polo (28) che, al contrario dei giallorossi, sta attraversando un periodo di crisi. Nella stessa striscia di gare presa in considerazione poco fa, il team reggiano ha raccolto appena 2 risultati di parità e altrettante sconfitte: e il magro bottino ha fatto sì che l’undici di mister Beretti sia stato sorpassato dai due club di Fidenza.
Capitolo formazioni: ospiti senza Borghi, nel Carignano ballottaggio Graziano-Riccò per sostituire lo squalificato Conti in difesa. In attacco spazio ad Andrea Guida, già a segno col Montecchio.

Interessante anche l’incrocio tra Fidentina (30) e Noceto (17): i granata vanno all’inseguimento del primato e hanno riscattato il passo falso col Gotico battendo in trasferta l’ostico Marzolara, mentre i rossoblù grazie alla vittoria sulla Viarolese sono usciti dalle sabbie mobili dei playout. Il match del “Ballotta” avrà un sapore speciale per i grandi ex di turno Ruffini e, soprattutto, Provenzano, ora senatori nel giovane spogliatoio dei nocetani, i quali domani saranno privi degli squalificati De Girolamo e Cucchi. Nella mediana della Fidentina – che in settimana ha dato l’addio a Mariniello – mancherà anche il giovane Rizzi, anch’egli appiedato dal giudice sportivo.

Proseguendo nei testa-coda previsti in questo turno non possono sfuggire gli appuntamenti di Real Val Baganza (8) e Basilicastello (14). I salesi – 2 punti nelle ultime 3 gare, ma sempre fanalino di coda del gruppo – se la vedranno con un Brescello (24) rinnovato e rinforzato dal mercato invernale. La compagine della bassa reggiana deve correggere un percorso a singhiozzo e non può permettersi ulteriori pause; il Real non dovrà fare la figura della vittima sacrificale, anche se agli uomini di mister Bianchi (ancora una volta assente in panchina per squalifica) servirà una mezza impresa per salvare la pelle al “Morelli”. Impegnativa anche la trasferta dell’équipe di Basilicanova, che andrà a far visita a una Pontenurese (26) desiderosa di riscattare il ko col Borgo; mister Bizzi dovrà fare a meno degli squalificati Spaggiari e Bondanelli (out per due giornate) e, inoltre, non avrà più il giovane attaccante Landini, in procinto di andare al Carignano.

Fari puntati sul campo “Unicef” dove la Viarolese (16) padrona di casa riceverà il quotatissimo Borgo San Donnino (32). Due società che stanno competendo per obiettivo differenti, ma che sono legate da storie intrecciate. A partire dai due allenatori, Pompini e Voltolini: due tecnici navigati, entrambi subentrati in corso d’opera e tra cui c’è un’amicizia di vecchia data. Inoltre, Viarolese e San Donnino nelle ultime ore sono state protagoniste dell’operazione che porterà l’attaccante Elvis Dede a prendere la strada di via Cornazzano: ma l’ex Medesanese domani non sarà in campo, così come – stando ad alcuni rumors – potrebbe mancare nei borghigiani il top player Burgazzoli, non al meglio della forma.

Infine, nel menù della sedicesima giornata, due scontri diretti per la zona salvezza: Marzolara e Langhiranese, entrambe impegnate lontano da casa, dovranno ottenere tre punti che si rivelerebbero fondamentali per la classifica e per un Natale più sereno. Il Marzolara (20) potrà incrementare il discreto gap sulla tredicesima se dovesse ottenere un risultato pieno contro una Castelnovese Meletolese (10) in grande affanno e in piena zona retrocessione. Il guru Savi però predica attenzione, anche perché i suoi stanno vivendo un momento di lieve flessione dopo la partenza sparata; percorso inverso rispetto alla Langhiranese (15) che sta beneficiando della cura Magnani-Gussoni. Reduce da tre vittorie di fila e, più in generale, da quattro risultati utili, l’undici grigiorosso dovrà vedersela sul lontano campo della Bobbiese (13) di mister Piscina che punta al sorpasso.

Fischio d’inizio su tutti i campi alle ore 14.30.

 

(In copertina, un momento di B.go S. Donnino-Pontenurese 3-1 – Foto dal sito del Borgo San Donnino)

 

Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner

Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner

Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner

Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Promozione gir. A

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -
Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -

Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi