© RIPRODUZIONE RISERVATA

Connect with us

Promozione gir. A

Anteprima Promozione: derby bollente tra Salso e Fidentina

Anteprima Promozione: derby bollente tra Salso e Fidentina

Maltempo permettendo, l’undicesima giornata di Promozione ci regalerà il derby più sentito dell’intero girone A, al quale assisterà anche la redazione di SportParma, pronta a riprendere in esclusiva assoluta il grande evento: lo stadio “Francani” si prepara ad ospitare di nuovo, a 606 giorni di distanza, l’acceso derby tra Salsomaggiore (15) e Fidentina (19). Il replay di una sfida che, nelle passate stagioni, era solita disputarsi in Eccellenza: l’ultima volta, tra le mura della cittadina termale, fu il 14 marzo 2018 e si concluse con un’emozionante vittoria per 3-2 dei padroni di casa. Il club del presidente Granelli – che, in vista del match domani, ha chiamato a raccolta tutto il settore giovanile (i giovani tesserati entreranno gratuitamente), vuole dare una sterzata a un percorso che, da qualche settimana, ha smarrito la via della vittoria: in attesa di recuperare la partita col Sorbolo (rinviata a mercoledì), Pedretti e soci sono reduci da 2 pareggi e 1 ko (quello pesante col Vigolo) negli ultimi tre turni. Stanno un po’ meglio i granata, in virtù del successo casalingo col Pallavicino che ha proiettato la squadra al momentaneo secondo posto; tuttavia, i borghigiani devono iniziare a migliorare lo score anche lontano dal “Ballotta” per sfatare il tabù trasferta, dove sin qui sono arrivati ben 3 ko, 1 pareggio e 1 vittoria. Sfida nella sfida anche tra i due allenatori (grandi amici), Simone Bertani e Francesco Montanini: quest’ultimo, inoltre, sarà desideroso di riprendersi la rivincita sui gialloblù dopo quel playout del maggio 2018 che condannò alla retrocessione il suo team.

Ci saranno altre due sfide tutte parmensi nell’undicesima domenica di campionato: salvezza e punti pesanti in palio al “Pertini” tra la Langhiranese (10) di mister Bizzi e il Basilicastello (2); entrambe sono state sconfitte nell’ultimo turno e sono costrette a centrare un buon risultato per raddrizzare la classifica. I locali in casa hanno ottenuto tutti i loro punti, mentre gli ospiti sperano di giocare un brutto scherzetto al loro ex condottiero e strappare il primo agognato successo stagionale. L’altra sfida territoriale è l’inedito tra due neopromosse che stanno facendo molto bene: il terribile Sorbolo (13), con una partita in meno, insidierà sul campo sintetico di casa l’ambizioso Tonnotto San Secondo (14), reduce dalla sudata affermazione di misura sul Noceto.

Trasferte ostiche sulla via piacentina per Terme Monticelli (18) e Carignano (12). La squadra biancoceleste se la vedrà con la capolista Castellana Fontana (24), tornata sorridente dal derby in trasferta coi cugini dell’Alsenese; gli uomini di mister Costa, nonostante il mezzo passo falso proprio contro il fanalino di coda Basilicastello nell’ultima apparizione casalinga, al “Soressi” mantengono sempre un passo inarrestabile. Mister Piscina proverà a guidare la sorprendente squadra all’ennesima impresa, anche se la potenza offensiva dei castellani (che possono godere di tre diversi goleador nei primi cinque posti della classifica cannonieri) fa paura a chiunque. Anche alla difesa del Motnicelli, che sin qui è la seconda meno battuta del girone.
Nonostante 7 punti nelle ultime tre partite, il momento è delicato per il Carignano: mister Bazzarini, infatti, deve fare i conti con una rosa risicata che, oltre al lungodegente Basoni, è privata di Konè (squalifica) e Biondi; la nota lieta è il rientro tra i convocati di Tortora dopo il turno di stop. I giallorossi andranno sul campo del Gotico Garibaldina (10), tredicesimo e, quindi, in zona playout, ma con una gara da recuperare.

Riversa in una cattiva posizione di classifica anche il Pallavicino (9), al netto di una crisi che sembra essere seria: nell’ultimo mese i blues sono incappati in una serie di risultati negativi (1 pari e 4 sconfitte) che li hanno fatti precipitare in classifica e domani, al “Cavagna”, contro l’altalenante Pontenurese (13) dell’ex Camara si troveranno nella delicata posizione di non poter più sbagliare.
Serve una svolta anche al Noceto (8) che è sempre pericolosamente attaccato alla zona rossa: i ragazzi di mister Cerri proveranno a contare sul fattore casalingo per mettere i bastoni tra le ruote alla matricola terribile Alsenese (16), che sogna di restare agganciata al treno delle prime sei.
Sfida difficilissima anche per la Viarolese (6) che, per schiodarsi dal penultimo posto e interrompere una striscia di brutti risultati (4 sconfitte di fila), dovrà esaltarsi e fare un miracolo in trasferta contro la corazzata Brescello (19).

Fischio d’inizio su tutti i campi alle ore 14.30.

 

(In copertina, un momento del match Basilicastello-Carignano 0-1 del 10^ turno – ©Foto SportParma)

 

Commenti
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Promozione gir. A