Connect with us

Promozione gir. A

Anteprima Promozione: Fidentina-Pallavicino, chi perde si perde

Anteprima Promozione: Fidentina-Pallavicino, chi perde si perde

C’è un incontro di cartello, nel decimo turno di Promozione, che richiama alla memoria i grandi fasti del passato e il blasone di due cittadine del panorama parmense che meriterebbero palcoscenici più importanti. Ma adesso, prima di tutto, c’è da pensare a una classifica che deve essere aggiustata con la miracolosa medicina dei tre punti. Domani pomeriggio assisteremo alla super sfida tra Fidentina (16) e Pallavicino (9), due società ambiziose ma alle prese con qualche sbalzo di temperatura di troppo. Entrambe hanno perso nell’ultima domenica, ma soprattutto sono distanti dallo stare al passo con gli obiettivi prefissati: i borghigiani, grazie a un filotto di 7 punti in tre giornate, sembravano essersi messi in riga, ma poi sono scivolati a Sorbolo allontanandosi di 5 distanza dal primato, mentre i bussetani – sconfitti anche dal Montecchio – sono sprofondati in una crisi nera (appena un pareggio nelle ultime quattro) che li ha portati in zona playout. Insomma: la gara del “Ballotta” non ammetta passi falsi. Chi perde rischia di restare indietro in classifica e, quindi, di perdersi in un tunnel senza fine. Grande assente della giornata il fantasista Manuel Bruschi (squalificato), arrivato in blues durante l’estate proprio dal team granata.

“Riscatto” sarà la parola d’ordine anche per il Salsomaggiore (15) che sfiderà davanti al pubblico amico del “Francani” la mina vagante Sorbolo (13) che, dal canto suo, sogna lecitamente il sorpasso in classifica ai danni dei padroni di casa. Gli uomini di mister Bertani devono reagire al tonfo in casa del Vigolo e cercare di tornare a festeggiare, dato che la vittoria manca ormai dal 6 ottobre scorso; gli ospiti rossoblù, dopo aver fermato sul pari la Castellana e aver sconfitto la Fidentina, vogliono mettere i bastoni tra le ruote ad un’altra big.
Derby parmense anche al “Delgrosso” dove il Tonnotto San Secondo (11) cercherà di strappare la quarta vittoria stagionale contro un Noceto (8) in posizione deficitaria di classifica, ma rinfrancato grazie all’affermazione sulla Pontenurese. Mister Cerri – che scioglierà all’ultimo il dubbio legato al portiere Mente – vuole un risultato importante nella sua San Secondo, ma di contro troverà una squadra affamata e desiderosa di scalare una classifica forse un po’ al di sotto delle aspettative. Tra i locali fuori il giovane mediano Tofani, per squalifica: mister Fabbi, dunque, potrebbe riproporre Fabbi (classe 2000) tra i pali.
Derby ducale, importante per la salvezza, anche a Basilicanova: al “Furlotti” i padroni di casa del Basilicastello (2), reduci dall’eroico pareggio di Castel San Giovanni, ospiteranno il Carignano (9), orfano del portiere Basoni (infortunato) e del centrocampista Tortora (squalificato). I ragazzi allenati da Bazzarini dovranno provare a centrare il successo per tirarsi fuori dalle sabbie mobili della classifica, dopo aver raccolto 4 punti nelle precedenti due uscite, mentre la situazione dei rossoblù (a -6 dalla terzultima) è molto allarmante.

Infine, a chiudere il recap del decimo turno c’è un trittico di sfide parmigiano-piacentine importante per la lotta salvezza. Il Terme Monticelli (18) si sta ampiamente tenendo lontano dalle acque più calde della classifica, ma vuole mettere altra legna da ardere da parte in vista dell’inverno: i ragazzi di Piscina, sconfitti finora solo dall’Alsenese, se la vedranno col Vigolo Marchese (11), rinato grazie all’iniezione di fiducia data da Brandolini. La deludente Pontenurese (10) di questo inizio stagione riceverà la Langhiranese (10) che si sta tenendo in linea di galleggiamento grazie al buon rendimento casalingo. Ma i grigiorossi devono ancora sfatare il tabù trasferta, da dove per ora sono arrivate soltanto delusioni (0 punti in 4 match). Per concludere, la Viarolese (6) contro il Gotico Garibaldina (10) deve assolutamente cambiare rotta: gli azzurro-granata non vincono dalla prima giornata, ma – dato ancor più preoccupante – sono reduci da 4 ko in stecca. Si attendono i primi effetti della cura “Pompini-bis”. Intanto, con il campo “Unicef” ancora fuori uso, la squadra del Cornazzano giocherà la sua partita interna al “Cavicchioni” di Trecasali.

Il kick off su tutti i campi è previsto alle ore 14.30.

 

(In copertina, il gol vittoria del Sorbolo sulla Fidentina nel 9^ turno – Foto Ac Sorbolo ASD)

 

Commenti
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Promozione gir. A

© RIPRODUZIONE RISERVATA