Connect with us

Promozione gir. A

Anteprima Promozione: insidie per le fidentine. Unico derby a Noceto

Anteprima Promozione: insidie per le fidentine. Unico derby a Noceto

Menù ricco e incroci da brividi nell’ultima giornata del girone d’andata (e anche del 2018) dell’appassionante girone A di Promozione. Qui ancora non si sa quale sia la squadra da battere, tant’è che soltanto dai prossimi 90 minuti si evincerà la compagine campione d’inverno. Le due squadre di Fidenza – Borgo e Fidentina – stanno dando vita ad un bel testa a testa, ma finora nessuna ha saputo approfittare dei momenti di impasse altrui. Il Borgo San Donnino (32), dopo il primo ko dell’era Voltolini, cercherà di tornare al successo al “Ballotta”, ma dovrà fare i conti con una Bobbiese (13) che è intenzionata a lasciarsi alle spalle il momento critico (1 punto in 3 gare) e la spiacevole posizione di classifica: i trebbiensi di mister Piscina, intervenuti pesantemente sul mercato, di certo non staranno a guardare contro Burgazzoli e soci, a cui basterà vincere per confermarsi al primo posto. Brutto cliente anche per la Fidentina (31) che, dopo lo “stoppino” col Noceto, dovrà fare punti sul campo del Montecchio (21), compagine altalenante e per questo da non sottovalutare. Assente Coscelli, rientra Rizzi; mister Montanini inoltre potrà contare pure sul nuovo arrivo Visioli.

Nella corsa al primato non va dimenticato il Bibbiano San Polo (31) che, grazie al perentorio successo dell’ultimo turno, pare essersi messo alle spalle la crisi ed è tornato a insidiare le due fidentine. I reggiani riceveranno sul campo amico una Viarolese (19) ancora non al sicuro, ma rigenerata dall’eroica vittoria sul San Donnino; mister Pompini poi potrà finalmente aggiungere peso al proprio attacco, visto che il nuovo arrivato Dede è a disposizione e può essere schierato. Anche al “Pertini” si assisterà ad uno scontro molto interessante: l’ancora pericolante Langhiranese (18), reduce però da un filotto magico di 4 successi di fila, ospiterà la quinta forza del girone, la Pontenurese (29), che può sognare addirittura l’aggancio in vetta, distante 3 punti. Grigiorossi orfani del difensore Bianchi e del giovane centrocampista Pietrini, entrambi appiedati.
Serviranno due miracoli a Marzolara (20) e Basilicastello (14): il team della val Baganza riceverà all'”Amoretti” una Castellana Fontana (30) in rampa di lancio al netto dei successi consecutivi con Castel.Meletolese, Luzzara e Montecchio: la squadra di Castel San Giovanni punta dritto al primo posto, mentre i ragazzi di Savi devono rimboccarsi le maniche e porre rimedio a una classifica che tutto a un tratto inizia a farsi corta. Il team di Basilicanova, invece, è già invischiato nei posti playout e dopo questo turno non ne uscirà nemmeno se dovesse vincere; certo, i tre punti sarebbero una bella boccata d’ossigeno per i rossoblù di Bizzi che, tuttavia, si ritroveranno di fronte un rinnovato e rinforzato Brescello (27), protagonista con grandi spese sul mercato e che adesso he non può più nascondere le proprie ambizioni da altissima classifica. Uno squalificato per parte: Barone tra i locali, Benassi tra gli ospiti.

Vedremo se il cambio di allenatore avvenuto a inizio settimana (clicca qui) avrà portato una ventata di aria fresca e di ottimismo in casa Real Val Baganza (8). Sulla panchina dei salesi debutterà “Mino” Franzese, che non vede l’ora di incominciare il suo percorso da coach. Traghettare i bordeaux-blu alla salvezza avrebbe del clamoroso, anche perché ad oggi già il gap dal sedicesimo posto (-5) inizia a essere consistente. I giocatori del Real sanno però che è giunta l’ora di iniziare a fare punti per cercare una rimonta sempre più difficile: domenica, dunque, la sfida interna contro il Gotico Garibaldina (24) diventa un appuntamento da non fallire.

A chiudere il recap di questa diciassettesima giornata l’unico e l’ultimo derby domenicale tra squadre parmensi in programma: al “Noce” arriverà un Carignano (24) ferito nell’orgoglio e “spuntato” perché orfano degli squalificati Lauriola e Volponi. Non sarà un avversario semplice per i padroni di casa del Noceto (18) che però nelle ultime due uscite – in cui sono arrivati 4 preziosissimi punti – hanno dato forti segnali di ripresa a tutte le pretendenti per la lotta salvezza.

Si giocherà per l’ultima volta in questo 2018. Come sempre l’inizio è fissato per le 14.30.

 

(In copertina, un’azione del derby Noceto-Marzolara 0-0, valevole per il 6^ turno – Foto di Claudio Porti)

 

Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner

Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner

Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner

Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Promozione gir. A

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -
Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -

Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi