Connect with us

Promozione gir. A

Anteprima Promozione: sfide piacentine per Fidentina e Noceto

Anteprima Promozione: sfide piacentine per Fidentina e Noceto

Quattordicesima e quart’ultima giornata d’andata di Promozione. Un turno da cui si attendono verdetti importanti sia in chiave “scudetto”, dove tre squadre stanno dando vita ad un appassionante fuga, sia in chiave retrocessione, dove le ultime 9 squadre sono racchiuse nel giro di 10 punti.

Apriamo il nostro recap della partite del fine settimana con l’appuntamento che attende il Borgo San Donnino (28) capolista: la formazione allenata da Voltolini – che da quando è subentrato ha vinto tutte e 5 le partite della sua gestione – per confermarsi come testa di serie non dovrà sottovalutare il trappolone rappresentato dal Basilicastello (12). Squadra molto giovane e che fa dell’agonismo e dell’entusiasmo le sue armi migliori, quella rossoblù, che però nelle ultime settimane ha perso diversi colpi e ora si ritrova a fronteggiare una situazione di classifica pericolante. Montali e soci sulla carta sono nettamente favoriti e hanno una buona opportunità per allungare sulle inseguitrici Bibbiano e Fidentina (entrambe a quota 27). I cugini borghigiani saranno attesi dalla partita casalinga con l’altalenante Gotico Garibaldina (18); la squadra granata di Fidenza certamente è attesa da un impegno, sulla carta meno agevole, anche perché l’undici allenato da Maurizio Cremona è imbattuto da tre turni nei quali ha ottenuto 7 punti. La Fidentina, inoltre, dovrà fare fronte ad alcune defezioni, tra cui quelle di Ghiretti e di Terranova: il portiere rimarrà lontano dai campi ancora per diverse settimane a causa di un infortunio alla mano, mentre il regista è stato appiedato dal giudice sportivo. Out nel Gotico Mazzini, anch’egli squalificato.

Incrocio piacentino anche per il Noceto (14), squadra invischiata nelle sabbie mobili dei playout: i ragazzi guidati da Davide Cerri sono chiamati a voltar pagina dopo il pesante ko interno con la Bobbiese, una partita che ha cambiato gli equilibri della lotta salvezza. Dalla val Trebbia alla val Nure, l’avversario sarà comunque circoscritto alla provincia di Piacenza: capitan Ferri e soci andranno a far visita a una Pontenurese (23) ormai accreditata contendente nella serrata bagarre playoff.

Noceto che oltre a tentare di far punti dovrà anche guardarsi le spalle, visto che la Viarolese (13), staccata di una sola lunghezza, non potrà permettersi un’altra giornata di pausa se vuole uscire da una posizione di classifica poco confacente agli obiettivi di metà estate. Il team del tecnico Stefano Pompini (6 punti in 6 partite) non riesce a spiccare il volo e, infatti, non vince dalla nona domenica di campionato: da allora sono giunti appena due pareggi e due battute d’arresto, l’ultima delle quali contro il Montecchio in un delicato scontro diretto. Domani all'”Unicef” la squadra capitanata da Donati – orfana dello squalificato Ogliari – riceverà il Marzolara (20), già arrivato a metà della famosa quota salvezza: i ragazzi di Savi addirittura con una vittoria potrebbero riavvicinarsi alla zona playoff.

Il secondo scontro parmense di giornata riguarderà Real Val Baganza (7) e Langhiranese (9). La posta in palio è altissima, visto che ad affrontarsi saranno le ultime due della classe: chi perde, in pratica, si perde. Le compagini arrivano da momenti opposti: l’équipe della val Baganza e ha tamponato una lunga emorragia (4 ko di fila) solamente col pareggio strappato alla Castel. Meletolese; la squadra della val Parma, invece, è tornata a sorridere grazie alla vittoria ottenuta sul Basilicastello, che ha fatto seguito al prestigioso pari ottenuto dinnanzi al Bibbiano. La panchina dei grigiorossi sembra aver trovato una guida stabile col duo Magnani-Gussoni, quella di Bianchi all’RVB potrebbe iniziare a vacillare in caso di risultato negativo. Anche se la società è molto legata al tecnico che ha regalato l’ultima promozione.

Infine, a chiudere il menù della domenica, il Carignano (20), che ospiterà al “Pierino Padovani” il Luzzara (16) in una sfida per il centro classifica che può essere il crocevia della stagione per entrambe le squadre. I parmensi – decimati dagli infortuni e privi pure del terzino Delfante (squalificato) – devono vincere se vogliono sperare di giocarsi qualche chance in chiave spareggi promozione; i reggiani invece devono interrompere una crisi profonda (1 punto nelle ultime 5).

Fischio d’inizio su tutti i campi alle ore 14.30.

 

(In copertina, il mediano del Noceto Jibril in azione contro la Bobbiese – Foto dalla pagina Facebook del Noceto)

 

Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner

Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner

Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner

Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Promozione gir. A

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -
Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -

Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi