Connect with us

Promozione gir. A

Carignano, Bianchi: «Definiti tre acquisti. I gironi? Io dico da 16 squadre»

Carignano, Bianchi: «Definiti tre acquisti. I gironi? Io dico da 16 squadre»

Tornato ospite al talk calcistico “DDAY, il giorno dei dilettanti” – andato in onda poco, come ogni sabato mattina, nella sua versione podcast (clicca qui), ma stavolta nelle vesti di direttore sportivo del Carignano, Michele Bianchi ha parlato della sua scelta di lasciare la “famiglia” Pallavicino per affrontare una nuova esperienza: «Col Carignano c’è stato un discorso di progettualità. La rosa è composta da giocatori che stimo e che conoscevo. Sicuramente ho seguito il percorso di crescita del Carignano come avversario: tutto questo unito alla mia possibilità di portare delle idee mi hanno convinto che si può fare qualcosa di bello e duraturo. Quello che cerco è un progetto, non sono uno “zingaro”».

Tra i tanti temi toccati durante la diciannovesima e penultima puntata, Bianchi ha parlato anche della regola d’impiego dei giovani, che non subirà nessun “congelamento”, a differenza di quanto in molti si auspicavano: «La regola degli under andrebbe rivista e andrebbe trovata una soluzione meno invasiva – così l’uomo mercato dei giallorossi –. Però, dal momento che la regola c’è e non si pensa di ristrutturarla, è anche giusto andare avanti. Perché ci sono società, come la nostra, che investono sul settore giovanile e bisogna dar valore a questo modo di far calcio». Quanto al possibile forma della stagione 2020/2021, da tutti ribattezzata “di transizione”: «Non credo faranno gironi da meno di 16 squadre. Per le scelte che sono state fino ad ora, mi viene da dire che la riduzione da 14 a 18 sia una scelta un po’ troppo drastica. Quindi, se fosse un campionato a 16, credo che due trasferte a Reggio, magari Brescello e Montecchio, ci “toccheranno”. Per ora è una mia sensazione: secondo me si andrà verso una soluzione con 16 organici per girone».

Infine, il ds del Carignano ha parlato anche di calciomercato svelando, oltre ai già noti acquisti di Mantelli e Paini, un terzo colpo a effetto: «Dopo Mantelli e Paini abbiamo chiuso con Tommaso Rampini, sarà a Carignano per le foto di rito. Stiamo definendo due o tre conferme di alcuni ragazzi dello scorso anno; una volta definite queste situazione in essere, non avremo molto da fare».

(In copertina, Michele Bianchi, nuovo ds del Carignano)

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Commenti
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement
Advertisement

Altro in Promozione gir. A