Connect with us

Promozione gir. A

Noceto, Cerri: «Cerchiamo punta e terzino. Regola under è forzata»

Noceto, Cerri: «Cerchiamo punta e terzino. Regola under è forzata»

L’allenatore del Noceto Davide Cerri ha debuttato questa mattina nel salotto del podcast “DDAY, il giorno dei dilettanti” (clicca qui). Assieme a lui era presente come ospite il ds Michele Bianchi, ora al Carignano, ma che dodici mesi fa fu vicino a riportarlo a Busseto alla guida del Pallavicino. Il mister ha spiegato come andarono i fatti: «Michele (Bianchi, ndr) mi ha fatto la chiamata, abbiamo mangiato una pizza insieme. Sono stato molto contento. Però, avevo qualche perplessità mia, non sol Pallavicino. E perciò non se n’è fatto nulla».

Il coach dei gialloblù si è espresso a favore della delibera post Consiglio di Lega Dilettanti circa il blocco delle retrocessioni in tutti i tornei (eccezion fatta per l’ultima classificata di Eccellenza): «Credo che il blocco delle retrocessioni sia una cosa giusta che va incontro alla riorganizzazione dei vari campionati». Tuttavia, non ha concordato in pieno sulla decisione di far scalare in avanti le annate degli under da impiegare nella stagione 2020/2021: «La penalizzazione più grossa è propria per i ragazzi – ha detto Cerri – specie per chi si stava approcciando a un cambio di categoria. La scelta è stata fatta forse per non fermare la loro crescita, ma credo sia giunto il momento di fare riflessioni su questa regola. Io ho un settore giovanile alle spalle e posso fare una scelta interna, ma la Federazione dovrebbe iniziare a fare dei passi in avanti. La regola è troppo forzata».

In tema di calciomercato, che potrebbe essere “influenzato” dall’entusiasmo del cambio alla presidenza (con Barella al posto di Bassanini), Cerri ha giurato di non aver fatto nessuna lista degli acquisti: «Non mi aspetto nessun regalino. Io alleno e devo far bene il mio lavoro». Tuttavia, un paio di colpi programmati potrebbero essere messi a segno nelle prossime settimane dal ds nocetano Fassa: «Come idea, programmata insieme già qualche anno fa, se arrivano altre due persone – come Lacerra che è già stato preso per sistemare il centrocampo – credo possa essere un ulteriore passo per crescere. In che ruoli? Stiamo cercando una punta – ma se veramente fa la differenza – e un terzino destro…».

Se sul discorso del bomber crediamo che le cose possano andare per le lunghe, l’identikit per quanto riguarda il ruolo di esterno basso di difesa è già stato trovato: il rinforzo per mister Cerri sarà Michele Barbarini (classe ’94), nell’ultima stagione in forza al Montecchio e in passato a lungo protagonista con la maglia del Basilicastello, con cui aveva dimostrato tutte le sue doti da difensore-goleador. L’annuncio è atteso a giorni da parte della società nocetana, ma il ds Fassa ha già chiuso l’operazione.

 

(In copertina, il tecnico del Noceto Davide Cerri)

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement
Advertisement

Altro in Promozione gir. A

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br>Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br><br> Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi