Connect with us

Promozione gir. A

Una nuova speranza: come può andare avanti il Pallavicino

Una nuova speranza: come può andare avanti il Pallavicino

La concreta possibilità, scongiurata solo dallo stop ai campionati causa pandemia Covid-19, di incappare in due retrocessioni di fila, il forte ridimensionamento del budget economico, le partenze di alcuni giocatori di punta, un rischio di generale disimpegno, lo spiraglio di una fusione col Fidenza. Con queste premesse sembrava fosse giunta al capolinea la storia del Pallavicino, società protagonista in provincia – a partire dalla sua fondazione dopo la fusione tra G.S. Busseto e Polesine, nel 2006/2007 – con 4 campionati di Promozione (di cui due vinti, nel 20007/2008 e nel 2016/2017) e soprattutto 10 di Eccellenza. Il calcio dilettantistico dalle terre verdiane sembrava destinato a scomparire definitivamente. Fino a pochi giorni fa, perché ora c’è una nuova speranza.

Dopo l’uscita di scena del DG Michele Bianchi (in seguito, accasatosi al Carignano), anche il presidente Carlo Boreri, in carica dal 2011, aveva manifestato la sua volontà di non andare avanti; ma dopo giorni di riflessione e conciliaboli qualcosa sembra essere cambiato e per i blues all’orizzonte c’è uno scenario nuovo, che ha riportato in essere la voglia di fare calcio. La prospettiva è quella di chiedere un declassamento di categoria per ripartire dalla Prima – anche se il blocco delle retrocessioni garantirebbe una permanenza in Promozione – con giocatori del paese e soprattutto dal settore giovanile, che in questo modo avrebbe una sua continuità.
Le redini della società verrebbero prese in mano da Mario Usberti, già presidente dello Junior Pallavicino, figura che affiancherebbe Boreri economicamente e non solo. Nell’organigramma ci sarebbe spazio per altri due storici collaboratori della realtà bussetana: il segretario e consigliere Gianni Contardi e l’ex team manager Marco Marchettini, il quale rientrerebbe per occupare una carica di uomo-mercato. In questo nuovo progetto di un Pallavicino sempre più in mano ai bussetani sarebbe concordata la scelta di un ritorno dell’allenatore Giampaolo Bigliardi, pronto a riprendersi, a pochi mesi di distanza, quella panchina “saltata” lo scorso 13 gennaio (clicca qui).

 

(Nella foto copertina, lo stadio “Cavagna” di Busseto, casa del Pallavicino)

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement
Advertisement

Altro in Promozione gir. A

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br>Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br><br> Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi