Connect with us

Calcio Dilettanti

Serie D: Ribelle-Fidenza è il primo di 5 scontri diretti per la salvezza

Serie D: Ribelle-Fidenza è il primo di 5 scontri diretti per la salvezza

Comincerà allo stadio di Castiglione di Ravenna, contro la Ribelle, il girone di ritorno del Fidenza. Sarà il primo di cinque scontri diretti consecutivi per la salvezza fino all’8 febbraio. Dopo un inizio di stagione promettente, i romagnoli sono progressivamente scivolati in fondo alla classifica. La Ribelle è una squadra combattiva, senza grosse individualità, con il poco invidiabile record di sconfitte del girone D (sono 10 su 19 partite). Rispetto all’andata, finita 1 a 1, l’impianto di questa squadra neo-promossa non ha subito sostanziali modifiche. A parte la panchina, dove Campedelli è subentrato a Zaccaroni, non sono cambiati i giocatori di riferimento. Assente per squalifica domenica scorsa, rientrerà nella Ribelle il capitano Aloe, centrocampista e faro della squadra con i suoi trascorsi in serie B a Ravenna. In difesa, Loris Formuso dovrà fare i conti con l’esperto Bamonte. Sarà da tenere d’occhio la coppia d’attacco composta da Moretti e Nocciolini: il primo che ha firmato 6 gol, il secondo arrivato da poco ma autore del provvidenziale gol di martedì scorso contro lo Scandicci. Campedelli non potrà contare sul giovane difensore Cesarini squalificato.

Rispetto all’emergenza di domenica scorsa contro la Fortis, finalmente arrivano note positive dal Fidenza. Rientrerà dalla squalifica il difensore Reggiani, una delle bellissime rivelazioni di questa stagione. Biondi e Bastoni, in condizioni precarie a Borgo San Lorenzo, domenica saranno disponibili per i novanta minuti. Purtroppo Grillo dovrà scontare la seconda delle tre giornate di squalifica e Gilioli difficilmente potrà dare un contributo decisivo a questa gara.
Ribelle e Fidenza sarà uno scontro tra due squadre che giocheranno per vincere ma che non potranno perdere: una contraddizione senza soluzione. Sarà il confronto tra due attacchi sterili in cerca di riscatto. La testa, la corsa e soprattutto la fame faranno la differenza.
Il resto della giornata vivrà principalmente a Rovigo, dove il Porto Tolle avrà un solo colpo a disposizione per avvicinare il secondo posto della Correggese. Il Rimini ospiterà lo Scandicci di Ciccio Baiano, alla seconda trasferta romagnola in cinque giorni. L’enigma Piacenza affronterà l’esame Bellaria. Molti esami saranno senza appello.
 .
Prima giornata di ritorno (Domenica 11 gennaio 2015)
Romagna Centro – Abano Calcio
Piacenza – Bellaria
Porto Tolle – Correggese
Montemurlo – Este
Ribelle – Fidenza
Thermal Abano – Fiorenzuola
Formigine – Imolese
Fortis Juve – Mezzolara
Rimini – Scandicci
Atl. Padova – Castelfranco
Classifica: Rimini 43; Correggese 42; Delta porto Tolle e Este 37; Piacenza 31; Fiorenzuola 29; Bellaria Igea 28; Abano 27; Imolese 26; Fortis Juventus 24; Scandicci 22; Mezzolara e V.Castelfranco 21; Jolly Montemurlo e Romagna Centro 20; Formigine e T.Ceccato 18; Fidenza 17; Ribelle e San Paolo Padova 15.
Commenti
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Calcio Dilettanti

© RIPRODUZIONE RISERVATA