Connect with us

Calcio Dilettanti

Serie D: tre partite in sei giorni, settimana decisiva per il Fidenza

Serie D: tre partite in sei giorni, settimana decisiva per il Fidenza

Domenica prossima, a Padova contro l’Atletico San Paolo, il Fidenza inizierà la sua breve settimana di fuoco, l’ultima del 2014. Tre partite in sei giorni: il 14 in trasferta a Padova, mercoledi 17 in casa (però a Noceto) contro il Mezzolara, sabato 20 ancora in casa contro il Piacenza. Facciamo però un passo alla volta. Il prossimo avversario dei ragazzi di Montanini, il San Paolo, assieme al Piacenza è l’oggetto misterioso di questo campionato. Accreditati di un forte organico ad inizio stagione, i padovani condividono col Fidenza il penultimo posto in classifica a 14 punti, con una partita in più. Nelle ultime due giornate il San Paolo ha dato però robusti segnali di vita, battendo l’Este e pareggiando in rimonta per 2 a 2 a Fiorenzuola una partita che sembrava virtualmente chiusa. Sono quattro i giocatori importanti di questa squadra. Il centrocampista Davide Matteini, che ha giocato in serie A col Parma e l’Empoli; l’esperto difensore Caco punto di forza della Pistoiese in C1; l’ex Venezia Alberto Rebecca, 3 gol nelle ultime 2 partite e per ultimo Filippo Sambugaro centrocampista del Piacenza in serie B. Aggiungo il ceco Sadivec con un bel passato in serie B al Catania, per chiudere un quadro di assoluta eccellenza. Per questa gara, l’allenatore padovano Longhi dovrà fare a meno di due importanti giovani, Longhi e Villatora, fermati dal giudice sportivo.
In vista del terribile trittico di gare, qualche buona notizia arriva dall’infermeria del Fidenza. Loris Formuso ed Herve Diedhiou sono recuperati al 99%, Cris Gilioli invece rimane in forte dubbio. L’allenatore Montanini dovrà comunque fare a meno di Bandaogo, squalificato per un turno. Esigenze di classifica e panchina corta ridurranno al minimo i programmi di turn over: da ognuna di queste tre gare il Fidenza dovrà ricavare il massimo di punti.
Il resto del cartellone di giornata propone diverse sfide stellari. Un Piacenza in caduta libera ospiterà un Fiorenzuola aspirante corsaro. Il Rimini tenterà di eliminare il Porto Tolle dalla corsa per il vertice. La Correggese non dovrà sottovalutare l’insidiosa trasferta sul pessimo sintetico di Oste di Montemurlo. Non ci sarà pace per nessuno.

Domenica 14 dicembre 2014 – 17ma giornata d’andata

Piacenza – Fiorenzuola
Rimini – Porto Tolle
Mezzolara – Bellaria
Castelfranco – Abano
Fortis Juve – Este
Romagna C. – Scandicci
Thermal Abano – Formigine
Montemurlo – Correggese
Ribelle – Imolese
Atl. San Paolo – Fidenza

Commenti
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Calcio Dilettanti

© RIPRODUZIONE RISERVATA