Entra in contatto:

Serie D

Borgo in emergenza col Ravenna. Baratta: «Siamo contati»

Borgo in emergenza col Ravenna. Baratta: «Siamo contati»

Non solo le difficoltà rappresentate da un avversario come il Ravenna che, dall’alto del terzo posto, ambisce al ritorno tra i “pro”. A complicare la partita di domani sera del Borgo San Donnino (clicca qui) c’è una totale emergenza: squalifiche e infortuni priveranno mister Gianluca Baratta di molte scelte. Servirà un miracolo per uscire indenni dall’ultimo impegno del 2021.

LE DICHIARAZIONI L’allenatore dei biancoblù spiega le difficoltà del momento, ammettendo di non avere in testa al momento l’undici di partenza da opporre ai romagnoli: «A me piacerebbe avere le idee chiare su chi possa far giocare. Stasera abbiamo iniziato l’allenamento con i giocatori contati e se ne sono fermati altri due. Veramente siamo in difficoltà. Magari saremo imbottiti di ragazzini, ma faremo tutto quello che è nelle nostre possibilità per fare risultato». Il momento critico e l’imminente impegno di domani, l’ultimo dell’anno solare, non permette a Baratta di far tornare alla memoria le gioie che ha regalato sul campo il 2021, come la vittoria in Eccellenza o il primo successo in D sul campo del Fanfulla: «Sono troppo preso dal nostro futuro – confessa il mister –, non riesco a concentrarmi sui ricordi del 2021. Ci giocheremo la permanenza in D al Ballotta nel 2022. E qualcosa mi dice che il nostro campo non ci tradirà».

I CONVOCATI Tanti gli indisponibili per la partita col Ravenna, a partire da Porcari e Vecchi (squalificati) per arrivare a Rossi, Mehmetaj, Venturini, Petronelli, Abelli, Finocchio (infortunati).
Al momento sono solo 16 i giocatori a disposizione: Baldini, Bigotto, Caniparoli, Casarini, Dodi, Fogliazza, Frattini, Ghidetti, Isufaj, Lancellotti, Lupoli, Marchi, Romeo, Som, Soregaroli, Zambruno.

 

 

 

Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Serie D