Entra in contatto:

Serie D

Barranca show, Mezzolara ko. E il Lentigione è terzo da solo

Barranca show, Mezzolara ko. E il Lentigione è terzo da solo

Torna il sorriso in casa Lentigione, dopo il mezzo passo falso del recupero con la Sammaurese (2-2). La squadra di mister Notari quest’oggi si è sbarazzata del Mezzolara, battuta per 4 reti a 0. All’«Immergas Green Arena» match in cassaforte già al termine della prima frazione di gara, grazie ad un Francesco Barranca incontenibile (doppietta e assist per il gol, nel mezzo, di Caprioni).

Padrone del gioco fin dall’inizio, nonostante i pochi spazi concessi dagli avversari, il Lentigione la sblocca, poco prima della mezz’ora, con Barranca sull’assistenza di Piccinini. Poi, è proprio Barranca a vestire i panni dell’assistman e a fornire al centro a Caprioni un pallone da insaccare facile facile a porta vuota. Infine, al 36′, Barranca entra ancora nel tabellino quando insacca di prepotenza la respinta del portiere Malagoli sul diagonale di Bouhali. Nella ripresa, al 47′, è Tozzi a sigillare la partita con il diagonale vincente del 4-0.

Con questa vittoria il Lentigione scavalca il Pro Livorno Sorgenti (sconfitto dal Real Forte Querceta) e sale sul terzo gradino del podio, pur con una partita giocata in meno, a quota 42. Ora, in vetta alla graduatoria del girone D di Serie D, c’è una coppia: l’Aglianese (che ha impattato sull’1-1 col Corticella) è stata raggiunta dal Fiorenzuola a 48 punti.

IL TABELLINO

LENTIGIONE – MEZZOLARA 4-0
RETI: pt 26′ Barranca, 31′ Caprioni, 34′ Barranca; st 47’ Tozzi

 

LENTIGIONE (4-3-1-2): Sorzi; Galanti, Zagnoni, Tarantino (43’ st Rossini), Agyemang; Piccinini (44’ st Scanu), Scalini, Bouhali; Staiti; Barranca (34’ st Martino), Caprioni (38’ st Tozzi).
A disposizione: Bumbac, Dodi, Maroni, Botturi, Canrossi). All. Notari.
MEZZOLARA (4-1-3-2): Malagoli; Albertini (1′ st Antonowicz), Maini, Dall’Osso, Musiani (1’ st Kharmoud); Santiago Ferretti; Davtyan (7’ st Barnabà), Roselli, Rossi; Sala (1’ st Broglia), Rizzi (23’ st De Lucca).
A disposizione: Seri, Roda, Artioli, Darraji. All. Togni.
ARBITRO: sig. Boiani di Pesaro.
ASSISTENTI: sig. Ruggiero di Brindisi e sig. Zanon di Trieste.
NOTE: campo sintetico «Immergas Green Arena» di Sorbolo Mezzani; gara giocata a porte chiuse. Corner: 3-4. Recupero: 1′ pt, 3′ st.

(Nella foto di Barbara Bastoni, l’esultanza di Francesco Barranca, autore di una doppietta – Fonte: SoloDilettanti.it)

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Serie D