Entra in contatto:

Serie D

Borgo: niente Sammaurese per Casarini e Mehmetaj. Il “Ballotta” come arma in più

Foto: Renzo Bellini

Borgo: niente Sammaurese per Casarini e Mehmetaj. Il “Ballotta” come arma in più

Penultimo match tra le mura amiche della regular season e il Borgo San Donnino, con il sostegno della comunità fidentina chiamata a raccolta al “Ballotta”, vuole sfruttare fino in fondo il fattore casalingo. Domani (ore 17), nella 36ª giornata, contro i romagnoli della Sammaurese i biancoblù cercheranno un successo forse determinante per la lotta playout.

In serie positiva da cinque partite e reduce da tre vittorie di fila, il Borgo San Donnino di mister Nicolini è attualmente sedicesimo in classifica nel girone D di Serie D con 35 punti e, per il momento, sarebbe certo di disputare lo spareggio salvezza (previsto per il 29 maggio) davanti al proprio pubblico, dove non perde dal 27 febbraio: da allora il “Ballotta” è diventata un’arma in più a disposizione vista l’inversione di rotta di Porcari e compagni che hanno raccolto 3 vittorie e 1 pareggio.
In un weekend nel quale potrebbero arrivare i primi verdetti sia in chiave promozione (Rimini) che retrocessione (Tritium), la squadra di Fidenza è chiamata ad ottenere un altro risultato significativo per allontanarsi definitivamente dalle ultime due posizioni. Oltre a Mehmetaj, non sarà a disposizione neppure il centrale difensivo Casarini causa squalifica: out anche i “soliti” infortunati Caniparoli, Alfieri e Otranto Godano.

La Sammaurese, ottava con 47 punti, si ritrova a -5 dalla zona playoff e sarà chiamata ad una vera e propria impresa per entrare nella top 5 negli ultimi 270’ stagionali. I giallorossi arrivano dal sorprendente successo casalingo per 2-1 contro il Ravenna, secondo sul podio, e non perdono dal 14 aprile scorso (3-2 al “Morgagni” di Forlì): nelle fila dei romagnoli milita uno dei giocatori più prolifici del campionato, l’attaccante Merlonghi che ha finora realizzato 17 reti.

La terna arbitrale del match sarà composta dall’arbitro Fabrizio Arcidiacono della sezione di Acireale e dagli assistenti Giuseppe paghetta di Lecco e Francesco Pirola di Abbiategrasso.

I CONVOCATI
Abelli, Baldini, Ballotta, Bangu, Battini, Dodi, Finocchio, Fogliazza, Frattini, Lancellotti, Marchi, Marzoli, Petronelli, Porcari, Rossi, Som, Soregaroli, Vanni, Vecchi, Zambruno.

LA PROBABILE FORMAZIONE
Borgo San Donnino (3-5-2): Frattini; Fogliazza, Som, Soregaroli; Petronelli, Rossi, Abelli, Baldini, Vecchi; Lancellotti, Vanni.

GLI INDISPONIBILI
Alfieri, Caniparoli, Casarini, Godano, Mehmetaj.

 

(In copertina, il gol di Giacomo Vanni nel 4-1 alla Tritium – Foto: Renzo Bellini/borgosandonninofc.it)

Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Serie D