Entra in contatto:

Serie D

Borgo, crisi senza fine. Il Progresso cala il poker in rimonta

Foto: Renzo Bellini

Borgo, crisi senza fine. Il Progresso cala il poker in rimonta

Si allunga a 8 la serie negativa di partite senza vittorie del Borgo San Donnino, che cade anche contro il Progresso in un delicato scontro salvezza e precipita al penultimo posto in classifica.

Pesante sconfitta esterna per il team di Fidenza, superato per 4-2 dai bolognesi nel recupero della 19ª giornata del Girone D di Serie D. Per la compagine allenata da Aldo Nicolini quello di oggi è il secondo ko di fila: ora la corsa all’obiettivo salvezza si complica, considerando anche che il prossimo impegno dei biancazzurri sarà in trasferta contro la capolista Rimini.

Primo tempo ricchissimo di emozioni al “Weisz” di Castel Maggiore. Il Borgo San Donnino scatta col piede giusto dai blocchi di partenza e sblocca la gara dopo appena otto minuti con un lancio in profondità di Finocchio intercettato da Lancellotti, il cui tiro col destro da buona posizione risulta imprendibile per Celeste. Al 16’ la truppa di Nicolini va vicina al raddoppio: cross di Vecchi dalla corsia mancina, Rossi in girata manda il pallone fuori di un soffio alla sinistra del portiere. Due giri d’orologio più tardi, al 18’, il Progresso trova il pareggio con Luca Esposito abile a risolvere una mischia nell’area di rigore biancazzurra: il Borgo San Donnino non ci sta e al 21’ torna nuovamente avanti con un servizio ravvicinato di Vanni per Rossi, abile a trafiggere Celeste e a mettere la firma sul suo primo centro stagionale in Serie D. Avanti di una rete, il Borgo continua a premere sull’acceleratore: Fogliazza e compagni comandano il gioco in lungo e in largo, sfiorando il tris al 27’ (rovesciata di Finocchio con palla a lato), al 37’ (punizione di Som dal limite, sfera direttamente sul fondo) e al 40’ (traversone di Finocchio per Vanni che, di testa da posizione centrale, non spaventa Celeste). Dopo aver sciupato diverse occasioni per mettere il risultato in sicurezza, il Borgo San Donnino si fa raggiungere sul 2-2: i bolognesi spingono sulla destra e vanno al cross, la difesa borghigiana allontana sui piedi di Gulinatti che da fuori area trova un fendente imprendibile per Paganelli. Al 45’ è la traversa a negare il terzo gol al team parmense: ennesimo cross di Vecchi, Vanni impatta di testa mandando il pallone direttamente sul legno. Nel secondo ed ultimo minuto di recupero della prima frazione, ecco la doccia fredda per il Borgo con Bagatti che supera Paganelli realizzando il 3-2 dei rossoblù.

Ritmi più bassi nel corso del secondo tempo: il Progresso si fa vedere in avanti al 47’ con un diagonale di Luca Esposito direttamente sul fondo, al 58’ risponde il Borgo con un sinistro di Rossi alto sulla traversa. Al 63’ è Vecchi, imbeccato da Finocchio, a tirare verso la porta ma nella circostanza Celeste fa buona guardia sulla conclusione del terzino sinistro: al 68’ altra occasione per il 3-3 con un tiro smorzato di Baldini, palla a Lancellotti che scatta sul filo del fuorigioco e non riesce a battere Celeste da due passi. Al 71’ nuovo guizzo offensivo per il Borgo: Fogliazza gioca di sponda per Lancellotti, che col destro al volo non impensierisce più di tanto la retroguardia bolognese. All’82’, nell’ultima azione significativa del match, il Progresso cala il poker: Gulinatti si incarica della battuta di un calcio d’angolo, sul pallone messo in area di rigore arriva per primo Bagatti che di testa non dà scampo a Paganelli realizzando la doppietta personale. Dopo cinque minuti di recupero, l’arbitro Cardella di Torre del Greco decreta la fine delle ostilità: il Borgo San Donnino va ko nello scontro diretto col Progresso.


PROGRESSO – BORGO SAN DONNINO 4-2
Reti: 8’ Lancellotti (B), 18’ L. Esposito (P), 21’ G. Rossi (B), 41’ Gulinatti (P), 45’+2 Bagatti (P), 82’ Bagatti (P)

PROGRESSO: Celeste, Mele, Ferraresi, Cocchi, Fiore, Gulinatti, Cantelli (78’ Matta), Grazia (88’ Sansò), D’Amuri, Bagatti, L. Esposito.
A disposizione: Tartaruga, M. Rossi, F. Rossi, Mantovani, E. Esposito, Cavallini, Badiali. All. Chezzi.
BORGO SAN DONNINO: Paganelli, Casarini, Vecchi, Mehmetaj, Fogliazza, Som, Zambruno (60’ Baldini), G. Rossi (79’ Otranto Godano), Vanni, Finocchio, Lancellotti (86’ Bangu).
A disposizione: Ballotta, Battini, Dodi, Alfieri, Soregaroli, Petronelli. All. Nicolini.
ARBITRO: sig. Costantino Cardella di Torre del Greco.
ASSISTENTI: sig. Christian Giannetti di Firenze e sig. Filippo Pignatelli di Viareggio.
NOTE: terreno di gioco in discrete condizioni, spettatori 100 circa. Ammoniti: 22’ Cantelli (P), 26’ Cocchi (P), 36’ Fiore (P), 42’ Lancellotti (B), 51’ Finocchio (B), 83’ Matta (P), 84’ Fogliazza (B), 87’ Mehmetaj (B), 90’ Mele (P)

Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Serie D