Entra in contatto:

Serie D

Gol di Caniparoli allo scadere, il Borgo ritrova la vittoria

Gol di Caniparoli allo scadere, il Borgo ritrova la vittoria

Dopo oltre due mesi, torna a far festa il Borgo San Donnino, che esce dal “Comunale” di Trezzo sull’Adda con i tre punti grazie all’1-0 inflitto alla Tritium.

È il “solito” Caniparoli, al terzo sigillo in campionato, a decidere la partita (condizionata dalla neve) nel recupero del secondo tempo. Un successo che spezza un digiuno di 11 turni e che fa salire i fidentini a quota 13 punti in classifica assieme al Progresso. Un’iniezione di carica e autostima in vista dell’impegno di domenica al “Ballotta”, cruciale in ottica salvezza, contro il Forlì.

PRIMO TEMPO La partita si accende al 12’ con la Tritium pericolosa all’interno dell’area di rigore del Borgo: un pallone a metà strada, bloccato dal terreno di gioco innevato, costringe Frattini all’uscita in scivolata sul pressing alto portato da Franchi, che per un soffio manca l’impatto con la sfera. Poco dopo, gli ospiti si presentano in zona pericolosa con Isufaj che, su sponda aerea di Caniparoli, manda a lato alla destra di Migliore da posizione invitante. Attorno alla mezz’ora, è ancora Isufaj a proporsi in attacco: l’ex Lucchese, dal limite, lascia partire un sinistro che non inquadra la porta. Al quarto minuto di recupero, la Tritium va ad un passo dal vantaggio: punizione di Maspero dai venti metri, Salami devia in modo fortuito chiamando in causa il portiere Frattini, bravissimo ad alzare sopra la traversa con un ottimo riflesso in controtempo.

SECONDO TEMPO Nella seconda metà di gara, vanno peggiorando le condizioni di gioco e il direttore di gara si vede costretto ad interrompere la contesa per circa sette minuti, poco dopo l’ora di gioco, per il rifacimento delle linee del campo, rese invisibili dalla neve che ha avvolto il “Comunale”. Subito dopo il break, al minuto 72, l’ex della gara Scaramuzza dà vita ad un bel duello con Porcari e poi conclude dai venti metri senza però impensierire Frattini: centoventi secondi più tardi, dall’altro lato del campo c’è un’azione simile con Lancellotti che appoggia nella zona di Abelli, il quale non trova la porta dal limite. All’89’, il Borgo San Donnino accarezza il vantaggio: calcio d’angolo battuto da Porcari, Lupoli impatta da due passi ma la sfera si ferma clamorosamente sulla linea di porta, permettendo a Migliore di bloccare la manovra borghigiana. Al 94’, nel quarto dei sei minuti di extra-time concessi dal sig. Galiffi, ecco il sigillo del Borgo: dalla trequarti Dodi, da destra, fa partire un bel cross verso il secondo palo all’indirizzo di Caniparoli, che si libera agevolmente del diretto marcatore e approfittando dell’uscita imprecisa di Migliore lo fredda col sinistro.

LE DICHIARAZIONI Felice dei tre punti e della prestazione l’allenatore Gianluca Baratta: «Ci siamo dovuti adattare ad una situazione ambientale molto difficile, ma fa parte del gioco. Ho l’impressione che se avessimo giocato su un campo in condizioni ottimali avremmo potuto fare ancora meglio rispetto ai nostri avversari: la vittoria ci voleva, ce la saremmo meritata molto prima. Sono estremamente contento per i giocatori, per la società e per tutti quelli che lavorano in questo gruppo mettendoci quotidianamente la massima professionalità. Ora dovremo cercare di dare continuità alle prestazioni e ai risultati».
Queste, invece, le parole a caldo del match winner Denis Caniparoli: «È stato quasi impossibile giocare – ha affermato l’attaccante classe ’02 – vista la tantissima neve scesa sul terreno di gioco, non è stata una partita di calcio. Sono contento più che altro per la squadra che aveva bisogno di punti, all’interno dello spogliatoio sentivamo un po’ di pressione: il gruppo si stava demoralizzando».


TRITIUM – BORGO SAN DONNINO 0-1
Rete: 94’ Caniparoli (B)

TRITIUM: Migliore, Messina, De Stefano, Di Lauri, Guida, Fabiani, Salami (83’ Lamberti), Scaramuzza, Gobbi, Maspero (66’ Verde, 67’ Garcia Garcia), Franchi (46’ Sibilia).
A disposizione: Dieci, Vincenzi, Capua, Cisternino, Melandri. All. Tricarico.
BORGO SAN DONNINO: Frattini, Dodi, Vecchi, Porcari, Fogliazza, Som, Lancellotti (83’ Bajic), Baldini, Isufaj (66’ Lupoli), Abelli (75’ Bigotto), Caniparoli.
A disposizione: Ghidetti, Romeo, Casarini, Ghizzoni, Donati, Petronelli. All. Baratta.
ARBITRO: sig. Galiffi di Alghero.
ASSISTENTI: sig. Ielardi di Novara e Cimmarusti di Novara.
NOTE: terreno di gioco in discrete condizioni causa neve, gara interrotta per 7’ nel secondo tempo per il rifacimento delle linee del campo. Spettatori 150 circa. Ammoniti: 6’ Fabiani (T), 23’ Maspero (T), 45’+3 Som (B), 78’ Messina (T), 95’ Bigotto (B)

 

(In copertina l’undici di partenza del Borgo contro la Tritium)

Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Serie D