Entra in contatto:

Serie D

Incubo finito, il Borgo batte il Forlì con una doppietta di Vanni

Incubo finito, il Borgo batte il Forlì con una doppietta di Vanni

Incubo finito, il Borgo San Donnino riesce finalmente a sfatare il tabù “Ballotta” e, dopo otto tentativi falliti, conquista la prima vittoria casalinga della stagione nel campionato di Serie D.

La squadra allenata da Gianluca Baratta ha superato per 2-1 il Forlì nel recupero della sedicesima giornata del Girone D: a decidere la contesa sono state le due reti segnate nel primo tempo dal neo acquisto Giacomo Vanni, che non poteva esordire in un modo migliore con la casacca biancazzurra. Grazie a questa affermazione, Vecchi e compagni raggiungono quota 17 punti in classifica, portandosi all’interno della zona playout.

Nella prima frazione è dominio totale del Borgo San Donnino, che colleziona occasioni da gol mettendo ripetutamente in difficoltà la retroguardia del Forlì. Al 16’ è Caniparoli, su cross di Vecchi, a procurarsi la prima chance per il vantaggio con un colpo di testa che termina sul fondo: al 23’ Vanni, su servizio di Finocchio, prova la conclusione mancina in diagonale dal limite ma non riesce a superare il portiere Stella. Al 30’ ci riprova il Borgo con Abelli che, dalla distanza, calcia col sinistro trovando il blocco in presa alta da parte dell’estremo difensore avversario.
Centoventi secondi più tardi, il Borgo San Donnino sblocca il risultato: Vecchi va al traversone dalla corsia di sinistra, Vanni stacca più in alto di tutti da posizione centrale e di testa trafigge Stella. Al 42’, ecco il raddoppio sempre a firma della premiata ditta Vecchi-Vanni: altro cross del terzino per l’attaccante ex Scandicci, che spiazza completamente i difensori centrali del Forlì infilando nuovamente Stella.

Nella ripresa è ancora il Borgo San Donnino a farla da padrone: gli uomini di Baratta accarezzano il 3-0 al minuto 50 con un destro in diagonale di Caniparoli che si stampa sul palo, poi sulla ribattuta Rossi manca la deviazione vincente da due passi. Al 61’ il Forlì rimane in inferiorità numerica: Porcari lancia in profondità favorendo lo scatto di Caniparoli, Stella esce dalla propria area di rigore e travolge l’attaccante biancazzurro, vedendosi estrarre il cartellino rosso dal direttore di gara Pizzi della sezione di Bergamo. Il Borgo, avanti di un uomo, riesce a gestire il doppio vantaggio senza particolari problemi fino al minuto 79: Borrelli batte una punizione simile ad un corner corto e coglie di sorpresa Frattini, che non riesce ad allontanare il pericolo.
Nel finale di gara, all’87’, Vanni reclama un penalty in seguito ad un contatto con Borrelli ma per l’arbitro è tutto regolare: dopo cinque minuti di recupero, il sig. Pizzi decreta la fine delle ostilità con il Borgo San Donnino che può festeggiare così la prima affermazione casalinga.

 

BORGO SAN DONNINO – FORLÌ 2-1
Reti: 32’ Vanni (B), 42’ Vanni (B), 79’ aut. Frattini (B).

BORGO SAN DONNINO: Frattini, Zambruno, Vecchi (69’ Casarini), Porcari, Fogliazza, Som, Caniparoli, Rossi (79’ Bangu), Vanni, Abelli, Finocchio (63’ Lancellotti).
A disposizione: Paganelli, Marchi, Battini, Venturini, Mehmetaj, Baldini. All: Gianluca Baratta
FORLÌ: Stella, Scalini (46’ Er. Ballardini), Ronchi, Pera, Rrapaj, Gkertsos (46’ Fabbri), Piva, Buonocunto (59’ Borrelli), Boccardi (63’ Ravaioli), Malandrino, Manara (59’ Santi).
A disposizione: Schirone, Longobardi, Casadei, Giacobbi. All: Massimo Gadda
ARBITRO: Pizzi di Bergamo (assistenti: Sig. Mattia Morotti di Bergamo e Sig. Alex Arizzi di Bergamo)
NOTE: terreno di gioco in discrete condizioni, spettatori 150 circa. Espulso al 61’ Stella (F). Ammoniti 29’ Scalini (F), 36’ Som (B), 44’ Piva (F), 73’ Borrelli (F), 81’ Malandrino (F).

Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Serie D