Entra in contatto:

Serie D

Lentigione: Roberto Notari non è più l’allenatore

Lentigione: Roberto Notari non è più l’allenatore

Notizia sorprendente a Lentigione. La società del patron Amadei meno di un’ora fa (esattamente alle ore 21.35) ha comunicato che Roberto Notari non sarà più alla guida della prima squadra in Serie D nella prossima stagione.

«Il Lentigione Calcio con la conclusione della stagione sportiva – si legge nella nota stampa – comunica l’interruzione del rapporto con l’allenatore Roberto Notari.
Un grande ringraziamento a Bobo per l’ottima stagione, suggellata dalla disputa della finale dei playoff e un grande in bocca al lupo per un futuro che possa riservargli meritate soddisfazioni come quest’anno». Con i biancorossi in stagione ha sfiorato l’approdo in Serie C, conquistando prima 65 punti in campionato (frutto di 17 vittorie, 14 successi e appena 3 sconfitte) e arrivando poi a disputare la finale playoff con l’Aglianese.
Il 61enne tecnico di origini modenesi era arrivato alla guida del team d’oltr’Enza (ma trasferitosi ormai a Sorbolo) il 25 settembre 2019, in sostituzione di Francesco Salmi.

Un curioso caso potrebbe legarlo ancora una volta al collega bolognese, anch’egli fresco di addio alla Piccardo Traversetolo che sta disperatamente cercando un nuovo allenatore, dopo il tentativo fallito per Gianluca Zattarin (ex Sporting Franciacorta e, in passato, protagonista anche a Lentigione). Chissà che anche questa volta non possa essere Notari a sedersi sulla panchina che era stata in precedenza di Salmi.

(Nella foto di Barbara Bastoni, l’ormai ex tecnico del Lentigione “Bobo” Notari)

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Serie D