Entra in contatto:

Serie D

Rabbia Lentigione, terzo gol annullato

Rabbia Lentigione, terzo gol annullato

Il Lentigione ottiene un pareggio a reti inviolate a Città di Castello contro lo Sporting Trestina.
In una gara caratterizzata da molto agonismo e poche occasioni da rete, la squadra di Zattarin va vicina al gol nel primo tempo con Pandiani al 13’ pt su punizione dal limite deviata e al 34’ pt con un dribbling in area e successivo tiro a incrociare dell’ attaccante varesino, respinto in corner dall’estremo difensore avversario.
Sul risultato finale pesa però la marcatura annullata a Alberto Galuppo al 13’ st sugli sviluppi di un calcio di punizione, per una segnalazione dell’assistente arbitrale apparsa particolarmente dubbia. Si tratta della terza rete annullata al Lentigione in questo campionato di Serie D.

SPORTING TRESTINA – LENTIGIONE 0-0

Sporting Trestina: Cosimetti, Marconi, Maggioli, Errico (dal 35’ st Vinagli), Pezzati, Nonni, Mancinelli, Morvidoni, Ridolfi, Villanova, Bellante (dal 27’ st Tempesta). A disposizione: Garbinesi, Ascione, Lucaccioni, Salis, Gallozzi, Negroni, Stucchi. All. Silvano Fiorucci
Lentigione: Spurio, Traore, Masini (da 1’ st Oberrauch), Meucci, Berni, Galuppo, Tamagnini, Roma (dal 13’ st Radoi), Ferrari, Muscas, Pandiani (dal 13’ st Savi). A disposizione: Borges, Koliatko, Molinaro T., Gueye, Anarfi, Sall. All. Zattarin
Arbitro: Alessio Angiolari di Ostia Lido (RM)
Ammoniti: Errico (T), Oberrauch (L), Traore (L).

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Commenti
Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Serie D