Entra in contatto:

Serie D

Salso, l’era Lavezzini inizia dal Real Forte Querceta

Salso, l’era Lavezzini inizia dal Real Forte Querceta

La gara di domenica al “Francani” tra Salsomaggiore e Real Forte Querceta, la quindicesima della stagione, segnerà, comunque vada, un nuovo inizio per la formazione termale.

La settimana in casa Salso è stata turbolenta e segnata dall’esonero (sofferto) di mister Francesco Cristiani e dal conseguente approdo in panchina di Rino Lavezzini, 70enne allenatore salsese doc che, dopo una lunga e onorata trentennale carriera fra professionisti e dilettanti, ha deciso di accettare la conduzione tecnica della squadra del suo paese. Sicuramente sarà un’emozione forte per lui debuttare davanti al pubblico di casa, quello del “Francani” che mai ha potuto sostenerlo; ma al tempo stesso la missione da seguire, ovvero iniziare a racimolare fin da subito punti in una sfida probante, dovrà prevalere su ogni emozione, se si vorrà rendere meno amara una classifica che non è certamente della migliori. La mission di Lavezzini sarà quella di dare solidità e compattezza al gruppo gialloblù, ultimo, senza vittorie e con soli 5 punti (frutto di altrettanti pareggi) in 14 match fin qui disputati.

Dal canto loro, i toscani del Real Forte Querceta, allenati da mister Simone Venturi, arrivano alla partita di Salso con maggiore tranquillità. Finora il team di Forte dei Marmi, ottavo in classifica ex aequo con il Fanfulla, ha totalizzato sul campo 22 punti in classifica, a cui con grande probabilità se ne dovranno aggiungere altri 3 dalla giustizia sportiva, visto che il ricorso riguardante la sfida dell’ultimo weekend verrà accettato: il Prato, infatti, ha giocato con un giovane in meno per 4 minuti, avendo sostituito il figlio d’arte Renzi (classe 2001) con Ba (classe 1998), come ammesso dallo stesso mister Brando nel post partita.
Gettando lo sguardo alle statistiche, scopriamo che il Real Forte Querceta ha segnato poco più di un gol a partita (15 in 14), ma ne ha subiti soltanto 11, risultando così ad oggi la seconda miglior difesa del girone D assieme alla Sammaurese. Il miglior marcatore attuale dei lucchesi è il centravanti Pietro Pegollo (classe ’93) con 4 reti all’attivo messe a referto in 4 differenti partite sulle 14 da lui disputate (12 di queste da titolare).

 

 

(In copertina, il nuovo mister del Salsomaggiore Rino Lavezzini)

Commenti
Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Serie D

© RIPRODUZIONE RISERVATA